10°

20°

IL PROTAGONISTA

Cassano: "Un gran momento. La Nazionale? Ci spero"

"Voglio mettere in difficoltà Prandelli"

Cassano: "Un gran momento. La Nazionale? Ci spero"
3

 

Antonio Cassano sogna il Mondiale. Non ne ha mai giocato uno in carriera e, a quasi 32 anni, quella in Brasile è la sua ultima opportunità. I due gol al Milan, da ex di turno, segnati in una gara che potrebbe aver definitivamente spento le speranze di qualificazione dei rossoneri alla prossima Europa League, sono un messaggio a Prandelli in vista delle convocazioni. «Devo ringraziarlo - dice Cassano a Sky – perchè mi ha portato all’Europeo dopo sei mesi di inattività. Mi piacerebbe tanto metterlo in difficoltà nelle scelte, non ho mai giocato un Mondiale. Io ci spero, sarebbe l’unico rammarico della mia carriera. Ma non dipende da me, meglio di così non posso fare. Non posso andare sulla luna...».
Assicura di essere cambiato. Nel peso, nel carattere, e anche nel ruolo. «Giocare da punta centrale mi aiuta a correre di meno», l’ammissione che non gli darà crediti mondiali, visto che Prandelli vuole campioni ma – per sua ammissione - soprattuto atleti. «L'età avanza, in quel ruolo mi trovo bene», ammette sincero Fantantonio, tornato in fatti nella posizione trovata da Donadoni a una doppietta cinque anni dopo l'ultima volta in A. «Ma lui gioca punta centrale, gioca attaccante esterno, gioca dove dico io: altrimenti per lui sono cavoli amari...», scherza il suo tecnico al Parma, intuendo che troppi capricci non fanno bene neanche in chiave azzurra
Cassano evita possibili polemiche sui motivi delle sue recenti esclusioni dalla nazionale, e sul sospetto di incomprensioni caratteriali, perchè «non è il momento di gettare benzina sul fuoco. Ho tanti sassolini nelle scarpe - dice pensando al Milan, col quale si lasciò male – ma sono sereno. Prima ero 'cicciobellò, ora sono più leggero. Mangio ancora le focaccine, ma solo una a settimana».
Fantantonio sorride e si gode il momento. Si definisce «interista e orgoglioso di esserlo» quando gli chiedono un’opinione sulle difficoltà del Milan. «Del resto non me ne frega nulla», aggiunge mentre la moglie twitta la foto di quattro pere con le parole 'buona merendà. «Era perchè anche lei fa la dieta...», prova a scherzare Cassano, che prima della partita aveva abbracciato il medico rossonero Tavana e dopo prova a carezzare Balotelli. «Cosa ci siamo detti prima della partita, coprendo la bocca? La coprivamo apposta per non farvi sapere – dice a StadioSprint – Ora però a Mario dico solo una cosa: deve stare tranquillo, lui i gol li segna sempre e tanti. Si prepari bene per un buon finale di stagione e un grande Mondiale»
Quanto alla sua, di forma, «il merito di quello che state vedendo – aggiunge – è del mio preparatore che mi sopporta e del team manager Alessandro Melli, oltre che di mia moglie e dei miei figli. A Parma c'è un ambiente ideale». Solo a Genova, sponda Samp, si era visto un Cassano a questi livelli. «E' uno dei momenti migliori in carriera, proprio come quello con la Sampdoria. Non perdiamo da sedici partite, stiamo facendo qualcosa di grande e possiamo ancora migliorare». Una stagione da incorniciare quella dei gialloblu. Il Mondiale, per Cassano, sarebbe la classica ciliegina sulla torta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • polastor

    17 Marzo @ 16.35

    Appello a Prandelli: ma al "nostro" Fantantonio dagliela una possibilità di giocare il mondiale. Dev'essere come abitare a Roma e non aver mai visto il Papa.

    Rispondi

  • polastor

    17 Marzo @ 09.22

    Donadoni è riuscito nel suo intento, è riuscito a costruire un ottimo gruppo ed uno stato d'animo nella squadra che non si vedeva da tempo. Complimenti a tutti. GRAZIE, e naturalmente ... in bocca al lupo.

    Rispondi

  • GIGI67

    17 Marzo @ 08.46

    luigirovaldi

    Io la butto lì, con tutte le scaramanzie del caso..............e se provassimo ad acciuffare il Napoli al 3° posto? In fin dei conti sono solo a 9 punti di distanza, li abbiamo già battuti in trasferta e loro non sembrano poi così inarrestabili come la Juve........! No, ok ragazzi, ho detto una "cassanata", accontentiamoci dell'Europa League, magari ce la facessimo...............! FORZA PARMA!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Giovanni Lindo Ferretti

Giovanni Lindo Ferretti

Parma

Rimandato il concerto di Giovanni Lindo Ferretti

Sorbolo: i vini della Botte Gaia

PGN FESTE

Sorbolo: i vini della Botte Gaia Foto

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedì nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato

parma

Si rompe un tubo: strada allagata fra via Montebello e via Galimberti, traffico deviato Foto

1commento

BORETTO

Sfilano i cavi di un edificio in disuso per rubare il rame: denunciati un parmigiano e un complice Foto

Parma

Dopo un borseggio abbandona il portafogli fra la merce di un negozio

La Municipale indaga su una donna. Allontanato anche un gruppo di persone sospette che si aggiravano in Ghiaia

LUTTO

Addio a Valenti, lo sportivo

1commento

ALLARME

Bocconi killer, un nuovo caso

Parma

Maltempo: allerta della protezione civile fino alle 18

Stazione

Quei tombini instabili che tolgono il sonno

1commento

Calcio

Parma in crisi, la parola ai tifosi

lutto

Fidenza piange il pittore Mario Alfieri

MUSICA

"Canzone per curare le piante": il nuovo singolo dei ManìnBlù Video

SACERDOTE

Da Tabiano alla Siberia, la storia di Don Ubaldo

Parma

«La Marina? Un'opportunità per i giovani»

1commento

INCHIESTA

Nessun soccorso per gli animali selvatici. I cittadini: "Telefonate a vuoto mentre muoiono"

L'assessore regionale Caselli spiega che nessuna associazione del Parmense ha risposto al bando 

10commenti

CREMONA

La grande commozione all'addio ad Alberto Quaini

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

lettere 

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

maltempo

Torna la neve in Lombardia Video

Crisi

Alitalia, Lufthansa: "Nessuna intenzione di acquistarla"

SOCIETA'

SOS ANIMALI

Eia, qualcuno ha visto Edward?

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

SPORT

CALCIO

Il Venezia vince la Coppa Italia di LegaPro. Inzaghi: "Ho vinto tanto, ora tocca ai miei ragazzi"

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

MOTORI

PSA

DS 7 Crossback, in vendita la versione di lancio "La Premiére"

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling