19°

IL PROTAGONISTA

Cassano: "Un gran momento. La Nazionale? Ci spero"

"Voglio mettere in difficoltà Prandelli"

Cassano: "Un gran momento. La Nazionale? Ci spero"
Ricevi gratis le news
3

 

Antonio Cassano sogna il Mondiale. Non ne ha mai giocato uno in carriera e, a quasi 32 anni, quella in Brasile è la sua ultima opportunità. I due gol al Milan, da ex di turno, segnati in una gara che potrebbe aver definitivamente spento le speranze di qualificazione dei rossoneri alla prossima Europa League, sono un messaggio a Prandelli in vista delle convocazioni. «Devo ringraziarlo - dice Cassano a Sky – perchè mi ha portato all’Europeo dopo sei mesi di inattività. Mi piacerebbe tanto metterlo in difficoltà nelle scelte, non ho mai giocato un Mondiale. Io ci spero, sarebbe l’unico rammarico della mia carriera. Ma non dipende da me, meglio di così non posso fare. Non posso andare sulla luna...».
Assicura di essere cambiato. Nel peso, nel carattere, e anche nel ruolo. «Giocare da punta centrale mi aiuta a correre di meno», l’ammissione che non gli darà crediti mondiali, visto che Prandelli vuole campioni ma – per sua ammissione - soprattuto atleti. «L'età avanza, in quel ruolo mi trovo bene», ammette sincero Fantantonio, tornato in fatti nella posizione trovata da Donadoni a una doppietta cinque anni dopo l'ultima volta in A. «Ma lui gioca punta centrale, gioca attaccante esterno, gioca dove dico io: altrimenti per lui sono cavoli amari...», scherza il suo tecnico al Parma, intuendo che troppi capricci non fanno bene neanche in chiave azzurra
Cassano evita possibili polemiche sui motivi delle sue recenti esclusioni dalla nazionale, e sul sospetto di incomprensioni caratteriali, perchè «non è il momento di gettare benzina sul fuoco. Ho tanti sassolini nelle scarpe - dice pensando al Milan, col quale si lasciò male – ma sono sereno. Prima ero 'cicciobellò, ora sono più leggero. Mangio ancora le focaccine, ma solo una a settimana».
Fantantonio sorride e si gode il momento. Si definisce «interista e orgoglioso di esserlo» quando gli chiedono un’opinione sulle difficoltà del Milan. «Del resto non me ne frega nulla», aggiunge mentre la moglie twitta la foto di quattro pere con le parole 'buona merendà. «Era perchè anche lei fa la dieta...», prova a scherzare Cassano, che prima della partita aveva abbracciato il medico rossonero Tavana e dopo prova a carezzare Balotelli. «Cosa ci siamo detti prima della partita, coprendo la bocca? La coprivamo apposta per non farvi sapere – dice a StadioSprint – Ora però a Mario dico solo una cosa: deve stare tranquillo, lui i gol li segna sempre e tanti. Si prepari bene per un buon finale di stagione e un grande Mondiale»
Quanto alla sua, di forma, «il merito di quello che state vedendo – aggiunge – è del mio preparatore che mi sopporta e del team manager Alessandro Melli, oltre che di mia moglie e dei miei figli. A Parma c'è un ambiente ideale». Solo a Genova, sponda Samp, si era visto un Cassano a questi livelli. «E' uno dei momenti migliori in carriera, proprio come quello con la Sampdoria. Non perdiamo da sedici partite, stiamo facendo qualcosa di grande e possiamo ancora migliorare». Una stagione da incorniciare quella dei gialloblu. Il Mondiale, per Cassano, sarebbe la classica ciliegina sulla torta.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • polastor

    17 Marzo @ 16.35

    Appello a Prandelli: ma al "nostro" Fantantonio dagliela una possibilità di giocare il mondiale. Dev'essere come abitare a Roma e non aver mai visto il Papa.

    Rispondi

  • polastor

    17 Marzo @ 09.22

    Donadoni è riuscito nel suo intento, è riuscito a costruire un ottimo gruppo ed uno stato d'animo nella squadra che non si vedeva da tempo. Complimenti a tutti. GRAZIE, e naturalmente ... in bocca al lupo.

    Rispondi

  • GIGI67

    17 Marzo @ 08.46

    luigirovaldi

    Io la butto lì, con tutte le scaramanzie del caso..............e se provassimo ad acciuffare il Napoli al 3° posto? In fin dei conti sono solo a 9 punti di distanza, li abbiamo già battuti in trasferta e loro non sembrano poi così inarrestabili come la Juve........! No, ok ragazzi, ho detto una "cassanata", accontentiamoci dell'Europa League, magari ce la facessimo...............! FORZA PARMA!!!!!!!!!!!!!!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa

FELINO

"Open bar al Castello": ecco chi c'era alla festa Foto

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna

VIABILITA'

Vigili in bici e disco orario per 5 minuti: "cose strane" a Ravenna Foto

3commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Parma - Entella 3 - 1: fai le tue pagelle

10' GIORNATA

Parma-Entella 3-1: fai le tue pagelle

Lealtrenotizie

incidente mortale

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

AUTOSTRADA

Incidente in A1: ci sono 7 chilometri di coda tra Parma e Fidenza

Autostrade consiglia di uscire a Parma per chi viaggia verso Milano

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

7commenti

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

TUTTAPARMA

Le «sóri caplón'ni», angeli in corsia

NOVITA'

D'inverno al cinema: ora a Fidenza si può

Progetto

La biblioteca a San Leonardo? Tutti la vogliono

Lubiana

Il nuovo polo sociosanitario? Dopo 12 anni resta un miraggio

Se ne parla dal 2005, ma l'unica traccia è una recinzione malmessa. Storia di una struttura mai nata

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

32commenti

POLITICA

Pd, Nicola Cesari è il nuovo segretario provinciale

Batte Moroni con il 59% dei voti. Michele Vanolli nuovo segretario cittadino. Le congratulazioni di Pagliari

2commenti

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

GAZZAREPORTER

"Parcheggio inadeguato in via Jacchia"

Foto del lettore Andrea

SALSOMAGGIORE

Ubriaco alla guida, si schianta e aggredisce i carabinieri: arrestato dominicano

L'uomo, pregiudicato, aveva un tasso alcolemico di 1,90 g/l

3commenti

FOTOGRAFIA

IgersParma compie 4 anni: ecco le novità e i consigli per usare Instagram Video

PARMA CALCIO

Insigne e un gol con dedica speciale Video

L'autore del terzo gol dei crociati nella partita con l'Entella dedica la sua rete alla figlia

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il caso Asia Argento: le vittime e i colpevoli

di Filiberto Molossi

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

Autonomia

Referendum: il Veneto supera il quorum

REGGIO EMILIA

Quattro Castella: 26enne muore schiacciata dal suo trattore

SPORT

FORMULA 1

Hamilton, le mani sul Mondiale. Vettel 2°. Colpo di scena, Raikkonen 3°

rugby

Italia in raduno a Parma. Iniziata la stagione 2017/18

SOCIETA'

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro