-3°

calciomercato

Parma-Sassuolo, operazione a 5

Parma-Sassuolo, operazione a 5
Ricevi gratis le news
33
Maxi scambio in vista tutto emiliano.

Le ultime voci di mercato parlano di un giro di compravendita sull'asse tra Parma e Sassuolo che vedrebbe Ezequiel Schelotto e Jonathan Rossini vestire la maglia dei ducali, mentre a compiere il tragitto inverso sarebbero Nicola Sansone, Aleandro Rosi e Pedro Mendes.

Le due società dovrebbero definire solo il conguaglio che i neroverdi dovrebbero versare alla società di Tommaso Ghirardi, poi la trattativa si può sbloccare.
Altre notizie sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Luca

    22 Gennaio @ 17.24

    Dai ragazzi giriamoci poco in torno...che li abbia venduti x ripianare il bilancio x tirare la carretta fino a giugno è palese...e non mi meraviglierei che il 31 partisse pure Parolo. Che poi Leonardi sia un maestro nell'intortare giornali e tifosi è risaputo, adesso racconta che li ha venduti x farli valorizzare perchè non trovavano spazio ma io, avendo visto tutte le partite del Parma, ho notato che da quando si è passati al 4-3-3 con Sansone in attacco insieme a Cassano e Biabiany il buon Nik ha fatto sempre la sua figura e il Parma gioca meglio, più che altro avrei ceduto uno tra Cassano ed Amauri e portato Cerri in pianta stabile in prima squadra x farlo giocare ogni tanto!...x quanto riguarda Medes altro ottimo elemento che ogni volta chiamato in causa ha sempre ben figurato facendo molto meglio di quel cadavere di Felipe e anche qua non capisco la sua cessione che appena al capitano e al rientrante ma ancora instabile Paletta viene il reffreddore chi li sostituisce?? Felipe!! ma x favore!!...il fatto è che Leonardi ha provato a cedere Paletta alla Roma x 6 mln ma non glieli hanno dati, poi ha provato con Parolo al Napoli x 8 mln ma anche li porte chiuse e allora x ripianare i buchi di questo bilancio 13/14 ha è andato a bussare dall'unico presidente che sta investendo nel calcio....xò questa operazione è molto preoccupante xkè abbiamo ceduto 2 ragazzi del '91 che potevano benissimo giocare titolari in A e si evince paurosamente che le casse del Parma sono in rosso per colpa della strategia di questa estate comprando 300 giocatori, strategia a mio avviso sbagliata visto la bassissima qualità dei giocatori messi in prestito nelle varie squadre...forse era meglio concentrarsi sulla prima squadra del Parma e piazzare bene i primavera che facevano intravedere buone prospettive. Boh speriamo bene x il futuro...Sempre forza Parma e forza Donadoni. Ciao

    Rispondi

  • polastor

    20 Gennaio @ 17.14

    Scusate ma perché continuate a dire che si è venduto per pagare lo stipendio (solo) di Cassano, io penso per pagare lo stipendio a tutti. Se devo poi far partire qualcuno dal Parma fra Cassano e Sansone, scusate ma scelgo quest'ultimo 100 volte, a malincuore ma scelgo lui. Per Rosi e Mendes con il ritorno di Paletta e Cassani che gioca molto bene non avrebbero più giocato... quindi giusto (per me) quel che ha fatto Leonardi. Ma avete capito cos'à detto Leonardi? L'ultima volta che è andato a Bar Sport ha chiaramente detto che la realtà del Parma è quella di valorizzare i giocatori per poterli vendere per poter restare in serie A ... perché di soldi non ce ne sono più da nessuna parte. Persino Juve, Milan e Inter vendono per recuperare ... siamo settimi in classifica e siete qui a lamentarvi per aver ceduto due o tre persone ... ma dai ! Questa è la squadra più forte degli ultimi anni che abbiamo mai visto grazie a Ghirardi, Leonardi e a Donadoni.

    Rispondi

  • alex

    19 Gennaio @ 10.34

    Slongherla si ma scaperla no, mi pare di poter dire; l' addio a tre bravi giovani legati alla maglia crociata mi fa tristezza ma questa è evidentemente la legge del calcio!

    Rispondi

  • scarpa & bonci

    19 Gennaio @ 10.24

    doveva tirarlo zoratto.......

    Rispondi

  • nonparlomascrivo

    18 Gennaio @ 19.35

    Non ci credo... Mi sto per mettere a piangere... Per soli 3 milioni vendiamo Sansone, Rosi e Mendes per ricevere in cambio due giocatori, o meglio due panchinari, che solo a leggere il nome mi si stringe lo stomaco. Quest'operazione è stata fatta per Cassano. Sansone infatti con le sue ultime Signor prestazioni stava mettendo in ombra, e titolare in panchina, Cassano nell'anno del Mondiale. Spero veramente che Prandelli non chiami Cassano in Brasile perchè in questa sessione invernale di mercato aveva provato a ritornare alla sua amata Samp mancando di rispetto verso la tifoseria e la cittò ducale. L'unica cosa che posso sperare che QUESTA SQUALLIDA OPERAZIONE DI MERCATO NON PRENDA MAI E POI MAI LUOGO, se la dirigenza aveva bisogno di soldi vendeva Cassano e non Sansone, Rosi e Mendes che per me sono i migliori visto che Sansone si è fatto sempre trovare pronto anche Rosi e Mendes che mentre Paletta era infortunato si è fatto valere in difesa. Quei 3 milioni non serviranno a niente quando poi, se il parma è una società come il milan, dopo questa operazione sarà pronto a rimborsare tutti gli abbonamenti dei tifosi delusi. Forza Parma (se e solo Sansone, Rosi e Mendes resteranno)

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Emma Chambers

Emma Chambers

Gran Bretagna

Morta Emma Chambers, sorella di Hugh Grant in "Notting Hill"

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

social

Rabbia Wanda: «Tante bugie e cattiverie su di me, pagherete!»

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

INSTAGRAM

Ferragni e Fedez: gravidanza a rischio. L'affetto social dei follower

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Gene Gnocchi, Pirandello e la danza

VELLUTO ROSSO

La settimana a teatro, da Pirandello alla danza Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Furgone rubato

felino

Ladri sbadati beccati dalla polizia grazie al gps Video

METEO

La neve potrebbe tornare anche in città con il ciclone artico Buran Video

Enel e energia ellettrica: una task force per fronteggiare i disagi (leggi)

7commenti

APPENNINO

Il sindaco Lucchi: "Gelo e neve in arrivo, lunedì scuole chiuse a Berceto e Ghiare"

Serie B: 27a giornata

Empoli in testa all'ultimo istante. Cade il Frosinone. Solo il Bari ne approfitta. La Cremonese non scappa

APPENNINO

Frana sulla strada fra Varsi e Ponte Lamberti: operai al lavoro Video

VIABILITA'

Buche in A1: problemi anche nel tratto parmense dell'autostrada

PARMA

Scontro fra due auto in via Sidoli: due feriti Foto

Incidente all'incrocio con via XXIV Maggio

weekend

Neve "pigliatutto". E poi teatro, fumetti e ballo: l'agenda del sabato

GAZZAREPORTER

Caprioli vicino a ponte Caprazucca Foto

Foto di Federica Romanazzi

ALLARME MAFIE

'Ndrangheta, le infiltrazioni mettono ko le aziende sane

9commenti

RICERCA

Cuore, da Parma parte la rivoluzione farmacologica

SERIE B

Il Parma lotta e strappa un punto

2commenti

Via Mameli

Tenta di rubare una bici: "placcato" dal barista

VIA PICASSO

Furto al bar: la banda strappa il cambiamonete dal muro 

E' intervenuta la polizia. Il bottino resta da quantificare

ATLETICA

Fidenza rinnova il centro sportivo Ballotta: ecco come sarà Video

Recidivo

Ai domiciliari, continuava a spacciare cocaina

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Confronti? No grazie. Meglio i monologhi

di Francesco Bandini

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

5commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Uccide il suo datore di lavoro dopo una lite per 100 euro

ORVIETO

E' morto Folco Quilici: il grande documentarista aveva 87 anni

SPORT

olimpiadi invernali

Ester Ledecka oro anche nello snowboard, male gli azzurri

parma calcio

D'Aversa su Parma-Venezia: "I ragazzi hanno spinto dall'inizio alla fine" Video

SOCIETA'

MODA

Borsalino, la finanza sequestra il marchio: si può vendere Foto: star di Hollywood

Irruzione

Lo streaker più famoso colpisce (ancora) alle Olimpiadi Gallery

MOTORI

PROVA SU STRADA

Il test: Mazda CX-5, feeling immediato

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day