10°

22°

calcio

Ghirardi a Bar sport: "Non lascio il Parma"

Il presidente crociato ha smentito le voci d'addio: "Siamo al vertice del calcio italiano".

Ghirardi a Bar sport: "Non lascio il Parma"
Ricevi gratis le news
1
"Tranquilli, non ho alcuna intenzione di lasciare il Parma": così Tommaso Ghirardi a Bar sport, su Tv Parma, ha smentito le voci di un possibile addio.
 
Anzi, il presidente crociato è esaltato dal momento della squadra, anche se tiene i piedi saldi a terra. "Non bisogna esaltarsi o pensare che il nostro obiettivo sia l'Europa League, non dobbiamo dimenticare che dietro abbiamo Lazio e Milan. Se vedo la classifica, ci siamo noi dopo cinque big che hanno un monte ingaggi pazzesco, non dimentichiamolo. È giusto che i nostri tifosi le sappiano queste cose".

"Sono molto contento, perché è un risultato veramente eccezionale quello che stiamo ottenendo. Penso a sette anni fa quando ho comprato la società, mi ricordavano tutti i record e mai avrei pensato di poter entrare nella storia superando un record così importante, perciò c'è molta gioia. Sono molto contento per tutto il nostro gruppo di lavoro, dall'allenatore ai fisioterapisti. Sebbene in un periodo difficile, tutti stanno lavorando con molta passione e attaccamento. Sognavo di costruire qualcosa di importante e penso di starci riuscendo. La squadra ha un gioco, una sua impostazione, è messa bene in campo. Un dato importante è che tutti coloro che vengono inseriti nella squadra, danno ottimi risultati, basti pensare a Molinaro e Schelotto. Ciò significa che c'è caparbietà nel voler dimostrare di essere importanti, anche se impiegati meno, e voglia di far parte di questo progetto. Non voglio essere ripetitivo, però a volte sento sciocchezze enormi sul progetto".

"Ma come 'che progetto c'è'?! Qui c'è un gruppo di persone che lavorano insieme da sette anni. Abbiamo vinto il campionato con gli Allievi, Cerri ha vinto il Golden Boy e il titolo di capocannoniere del Viareggio, siamo usciti dal torneo contro una squadra importante solo per un autogol, i Giovanissimi Nazionali sono primi in classifica, gli Allievi sono secondi, la Primavera sta facendo bene, e la prima squadra è al sesto posto in classifica. Più di così è difficile fare, però a me soddisfano i risultati, è quella la mia gioia principale. In più ho visto le presenze allo stadio di Bergamo e c'erano neanche 10mila spettatori, perciò siamo anche sopra alle medie di quelli che sono gli stadi più caldi d'Italia. I nostri tifosi, i nostri fedelissimi ci sono sempre e dimostrano grande attaccamento alla squadra. Siamo al vertice del calcio italiano, e ciò è possibile anche ai nostri tifosi, al nostro progetto e alla passione che tutti ci stanno mettendo in questo Parma".

Fiducia incondizionata a Leonardi.  "Pietro è un grandissimo professionista e lo dimostra ogni anno. Sta allestendo squadre sempre più competitive e sta dando solidità alla società con operazioni importanti sotto il profilo sportivo e patrimoniale. Non è che una volta decidessi più io e ora decido di meno, è che più impegnativo lavorare con Leonardi, perché Pietro mi fa scoppiare la testa tutti i giorni con nuove idee, è un vulcano di iniziative. Ha un entusiasmo e una voglia di far crescere il club pazzeschi, sente la squadra come se fosse sua, e questo per me è un motivo d'orgoglio. Credetemi, le cose sono tutte condivise, sempre. Non è giusto che quando le cose vanno male se la prendono con lui e quando le cose vanno bene allora è anche merito mio. Noi ci sentiamo tre-quattro-cinque-sei volte al giorno, minimo, e mi informa di ogni minimo movimento. Abbiamo due ruoli diversi ma vinciamo e perdiamo assieme, credo che questa sia la nostra forza. Insieme a noi c'è un mister come Donadoni che ha sposato appieno la nostra causa, così come tutti gli altri collaboratori, che io voglio ringraziare. Si meritano questo momento di grande gioia, perché tutti lavorano con tanta passione. L'unione fa la forza".

 
 

notizie calcistiche

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    18 Febbraio @ 21.04

    federicot

    mah secondo me l'80% del lavoro lo ha fatto Robby. Diciamo che Ghirardi e compagnia lo lasciano lavorare abbastanza serenamente, non ha l'assillo di dover per forza fare risultati come una grande squadra. Per chi capisce di calcio sa di cosa parlo. Donadoni è un ottimo allenatore, davvero sottovalutato ( beh forse adesso qualcuno comincia ad accorgersi dei suoi meriti....). Chissà cosa potrebbe fare con una rosa di un certo tipo...

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'Oltretorrente continua a scendere in strada: passeggiata e giochi con i gessetti

QUARTIERI

Passeggiata e giochi con i gessetti nelle strade dell'Oltretorrente Foto

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

Il caso

Della Noce: da Zelig al dormire in auto

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

fotografia

I meravigliosi colori dell'autunno sull'Appennino parmense: 10 foto di Giovanni Garani

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

VELLUTO ROSSO

Da Ezio Mauro a Massimo De Luca: grandi firme in scena

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Spray al peperoncino a scuola. In cinque al pronto soccorso

PARMA

Spray al peperoncino a scuola: in 5 al pronto soccorso

Furto

Via Calatafimi: spaccata «diurna» all'ortofrutta

Ladri in azione di giorno. «Neanche avessi una gioielleria», sbotta la negoziante

Scurano

Il paese fa festa, i ladri anche

PARMA

Operata una bimba del peso di 700 grammi

Nata pretermine. Coinvolti chirurghi, cardiologici e neonatologi di tre ospedali

1commento

Tragedia

E' morto il tecnico del Soccorso alpino ferito durante un salvataggio

Davide Tronconi era ricoverato al Maggiore di Parma

Fidenza

Addio a Gino Minardi, storico bottegaio

STAZIONE

Due telecamere per controllare il terminal dei bus

PARMA

Commemorazione dei defunti: orari e servizi dei cimiteri di Parma dal 21 ottobre al 2 novembre

Apertura straordinaria dei cimiteri dalle 8 alle 17,30

Calcio

Parma, cambia il modulo?

Contro l'Entella il tecnico D'Aversa potrebbe apportare qualche modifica al disegno tattico dei crociati

Smog

Stop ai diesel euro 4 fino a lunedì Il servizio del Tg Parma

Polveri sottili alle stelle, si corre ai rimedi. Escluse dalla limitazioni le auto con almeno tre persone a bordo

24commenti

GAZZAFUN

Il gatto più bello della città: domani comincia la finale

4commenti

SISMA

"Luci da terremoto" in Messico Video

Sulla Gazzetta di Parma il geologo parmense Valentino Straser spiega il fenomeno

SCUOLA

Più di 1.100 supplenti in cattedra

BEDONIA

Telecamera a caccia di meteoriti

Personaggi

Varriale, voce parmigiana delle World Series

Lutto

Folla al funerale di Luca Moroni

Nel Duomo di Fidenza l'addio all'ingegnere morto in un incidente stradale

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Referendum e regionali, la sfida nel centrodestra

di Luca Tentoni

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

Bari

La Finanza ferma un gommone con 1,5 tonnellate di marijuana

Firenze

Cade un capitello della basilica di Santa Croce: turista ucciso

SPORT

Moto

MotoGp, Marquez leader nelle libere 1 in Australia

EUROPA LEAGUE

Vincono Lazio e Atalanta, Milan bloccato a San Siro dall'Aek

SOCIETA'

GAZZAFUN

Tieni sempre allenata la tua parmigianità con i nostri nuovi quiz

MUSICA

ParmaJazz Frontiere 2017: grandi nomi al Festival

MOTORI

L'ANTEPRIMA

Ecco T-Roc: in 5 punti il nuovo Suv di Volkswagen Foto

ANTEPRIMA

Arona: il nuovo Suv compatto di Seat in 5 mosse Foto