10°

22°

Calciomercato

Romiti: "Il Milan andrà ai cinesi"

L'ex direttore generale della FIAT e attuale presidente della Fondazione Italia-Cina non ha dubbi.

Romiti: "Il Milan andrà ai cinesi"
Ricevi gratis le news
0
L aredazione di “Premium Sport” ha realizzato un’intervista all’ex direttore generale della FIAT e attuale presidente della Fondazione Italia-Cina Cesare Romiti.
 
“La Cina interessata al calcio italiano? Non mi meraviglia, me l’aspettavo, l’attuale presidente della Cina è un tifoso di calcio e la Cina sta attraversando economicamente un periodo che l’Europa ha vissuto nei decenni ‘50-‘60-‘70-‘80, in cui accanto al progresso economico c’era il valore del calcio come attrattiva dell’opinione pubblica. La Cina vuole diventare la prima potenza economica del mondo e ha capito che avere il supporto del calcio è importante per questo. Non so se ci riuscirà ma le ambizioni ci sono. Sono sicuro che faranno delle acquisizioni in Europa, perché hanno la convinzione che il calcio sia un supporto fondamentale all’economia. Loro economicamente sono già entrati in Europa e in Italia e con il calcio vogliono entrarci ulteriormente. Considerano il calcio come uno strumento propagandistico di acquisizione dell’opinione pubblica e quindi sono sicuro che lo faranno. Gruppi cinesi interessati a Milan e Inter? Credo che il Milan sarà venduto non so bene in che percentuale ma il controllo passerà ai cinesi ed è molto probabile che poi si interessino anche ad altre squadre italiane. Nel panorama italiano l’unica squadra invendibile è la Juventus. Le milanesi colmeranno il gap con la Juve grazie ai cinesi? L’Inter e il Milan sono diventati grandi grazie ai loro presidenti, Moratti da una parte e Berlusconi dall’altra. La Juve è diventata grande grazie ad Agnelli ma anche perché è l’unico club italiano che ha una società alle spalle e indipendente dall’andamento sportivo ha dei canoni precisi. La vera forza della Juventus è la società. Cosa direbbe Agnelli della forza della Juve attuale? Noi alla Fiat come azionisti della Juve eravamo abituati alla grandezza dei bianconeri: sta dominando oggi ma è una cosa che faceva anche prima. Io sono nato romanista ma nei 25 anni in cui sono stato a Torino sono diventato juventino: per me la Roma è come la moglie e la Juventus è come l’amante e quando arriva la passione vuoi più bene all’amante che alla moglie. L’avvocato Agnelli era un vero tifoso, leale e convinto. La crisi della Ferrari? Sono stato molto vicino a Enzo Ferrari, ci volevamo bene e mi dispiace molto per la Ferrari di oggi. Con una battuta direi che la Rossa oggi non va bene perché non c’è più Enzo. Non conosco la gestione attuale, dico solo che un tempo eravamo abituati in maniera diversa".

Romiti:

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Weinstein: Lory del Santo, osceno denunciare dopo vent'anni

Hollywood

Lory del Santo: "Weinstein, osceno denunciarlo dopo vent'anni"

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

55 offerte di lavoro

LAVORO

55 nuove offerte

Lealtrenotizie

Via libera della Giunta al progetto esecutivo di valorizzazione e recupero del limite Nord-Est del Parco Ducale. Sarà demolito il muro su viale Piacenza. Stanziati 1.281.000 euro

Giardino

Parco Ducale: giù il muro su viale Piacenza

Stanziati 1.281.000 euro

2commenti

Regione

Bagarre sulla chiusura dei punti nascita

1commento

Anteprima Gazzetta

Intervista all'avvocato parmigiano che sparò ai ladri

carabinieri

Colpo in villa sventato a Langhirano grazie ad un vicino: ladri in fuga

SONDAGGIO

Parma, "nebbia" in campionato, i tifosi: "Tattica da rivedere"

Nel mirino soprattutto lo staff tecnico (da rivedere per il 66% dei tifosi che hanno risposto al sondaggio)

trasporto pubblico

Il Tar annulla gara vinta da Busitalia. Rizzi: "Ricorso, investimenti bloccati" Video

ricoverato al Maggiore

Montecchio: malore mentre fa ginnastica, grave 15enne Video

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

6commenti

SALUTE

Dire addio ai malanni di stagione seguendo semplici suggerimenti

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

1commento

tg parma

Cassa di espansione sul Baganza: il progetto Video

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

10commenti

inquinamento

Bollino rosso al nord, 24 città "fuorilegge" per smog. Anche Parma

Legambiente, Torino maglia nera. E a Milano prime misure traffico

4commenti

Monticelli

Obbligo di firma, ma scappa con scooter rubato

1commento

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

3commenti

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: è Willy l'ottavo finalista

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Austria, il populismo alla prova del governo

di Paolo Ferrandi

SCUOLA

Aimi: «Non usare i voti come punizioni»

ITALIA/MONDO

LAMPEDUSA

Donna denuncia: tentata violenza da parte di 5 migranti

2commenti

giallo

Ritrovata Dafne Di Scipio, la ventenne scomparsa a Varese

SPORT

serie b

Parma-Pescara: le pagelle dei crociati in dialetto

Calcio

Spareggi Mondiali: Italia con la Svezia

SOCIETA'

USA

California, cane-eroe resta col gregge, lo salva dal fuoco

1commento

Ateneo

Dall'Università di Parma arriva l'auto elettrica da competizione

MOTORI

ANTEPRIMA

Seat Arona: il nuovo Suv compatto in 5 mosse Fotogallery

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»