12°

19°

Calciomercato

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

Un'amicizia molto particolare e compagni illustri: tutto quello che i tifosi del Parma non sanno sul nuovo mister.

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa
Ricevi gratis le news
0

Ha giocato oltre 500 partite in carriera, segnando forse poco per le qualità tecniche che gli erano riconosciute. Del resto la formazione è di origine controllata (vivaio del Milan) e il ruolo, quello di attaccante trasformatosi poi in centrocampista offensivo, gli hanno permesso di farsi apprezzare in ognuna delle tante tappe della carriera da calciatore.

In attesa di vedere all’opera il suo Parma già giovedì pomeriggio a Bolzano, ecco qualche chicca sul passato di Roberto D’Aversa:

1 - Sul suo passaporto c’è scritto Germania, per l’esattezza Stoccarda. Ma D’Aversa non è certo un oriundo, semmai, come ama definirsi, un “figlio di emigranti”. Le origini sono di Pescara: qui è nata la famiglia e qui è tornata nel 1978, quando Roberto aveva 3 anni, dopo che mamma e papà per ragioni di lavoro si erano dovuti trasferire in Germania. 

2- Il settore giovanile del Milan lo accolse a 14 anni e D’Aversa (che nasce tifoso dell’Inter…) cominciò a sognare di imitare Marco Van Basten. Piuttosto, Roberto è stato l’unico calciatore insieme a Tomas Locatelli che può vantarsi di essere stato compagno e allievo di Alessandro Costacurta. In rosa nella prima squadra del Milan, ma senza mai riuscire a debuttare, nel 1994-’95, all’epoca in cui Billy era un punto fermo, D’Aversa, insieme appunto a Locatelli (al Milan nel '96), avrebbe poi ritrovato il leggendario difensore rossonero come allenatore a Mantova, seppur per poche settimane nel febbraio 2009, appena trasferitosi in Lombardia dal Treviso. D’Aversa non giocò neppure una partita durante la breve era Costacurta.

3- Forse è un segno del destino che la sua nomina come allenatore del Parma sia arrivata nello stesso giorno in cui uno dei suoi migliori amici nel calcio sia sulle prime pagine di tutti i quotidiani. D’Aversa ha infatti un rapporto speciale con Antonio Conte, nato durante la stagione 2005-2006, quando Conte cominciava la carriera di tecnico come vice di Gigi De Canio a Siena. Entrambi “malati di calcio” (“Si vedeva che aveva qualcosa in più” avrebbe poi detto Roberto), il feeling si è mantenuto negli anni al punto che, oltre che trascorrere qualche vacanza insieme con le rispettive famiglie, D’Aversa è stato tra gli invitati del matrimonio dell’ex ct azzurro. Un punto di riferimento illustre sperando di sfidarsi un giorno in Serie A…

4- Costacurta non è l’unico big con il quale D’Aversa ha condiviso lo spogliatoio. Detto che ai tempi di Monza il neo-tecnico del Parma ha giocato anche con Christian Abbiati e per ben tre stagioni con un futuro campione del mondo come Massimo Oddo, molto più stuzzicante è l’aneddoto che vuole D’Aversa allievo di un allenatore con il quale è stato in concorrenza. Avvenne nel 2000-2001, quando seppur per poche settimane, a Pescara, il mister di D’Aversa fu un certo Delio Rossi. E le carrambate non finiscono qui, perché nella seconda parte della stagione 2001-2002, a Terni ecco spuntare tra i compagni di squadra anche un giovane Emanuele Calaiò...

5- La categoria che D’Aversa ha frequentato di più da calciatore, e al momento l’unica come allenatore, è la Serie B, la meta sognata da tifosi e dirigenti del Parma per la prossima stagione. Tra i cadetti Roberto ha giocato più di 250 partite, prima e dopo aver dimostrato di poter stare eccome anche in Serie A, dove ha debuttato a 28 anni e disputato 96 gare, tra il 2003 e il 2007 con Siena, per quattro anni e mezzo, e Messina, negli ultimi sei mesi. Solo un gol all’attivo, il 7 dicembre 2003 alla Sampdoria, da ex, essendo stata proprio quella blucerchiata la squadra più prestigiosa della carriera: solo sei mesi tra gennaio e giugno 2001.

Cinque curiosità su Roberto D'Aversa

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

AVEVA SOLO 48 ANNI

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa

Calcio

Parma, tre punti d'oro

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

STADIO TARDINI

Pazzo campionato: il Parma segna su azione, vince ed è a 3 punti dalla vetta

Guarda la classifica. Barillà:"Stiamo crescendo" (Video) - Scozzarella: "Iniezione di fiducia" (Video) - Grossi: "Tre punti pesanti" (Videocommento)

3commenti

polizia

Furgone in sosta in centro per la consegna, spariscono dei vestiti

1commento

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

via carducci

Insulta i clienti di un bar e i poliziotti. Denunciato slovacco 46enne

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

Lunedì

A1, chiusura casello di Parma in entrata per MI e uscita per BO 4 notti Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

DA GENNAIO

E la Ue "sdogana" gli insetti a tavola

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

1commento

SPORT

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

RUGBY

Zebre, crollo nella ripresa: avanti 30-7 perdono 38-33

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va