22°

Calciomercato

Parma, la lunga lista degli esuberi

Faggiano ha il difficile compito di sfoltire l'organico: tre gli addii quasi sicuri.

Parma, la lunga lista degli esuberi
Ricevi gratis le news
0
Per fare mercato in Serie B e in Lega Pro i direttori sportivi hanno bisogno da qualche tempo di una calcolatrice. Il riferimento non è a quanto entra ed esce dalle casse societarie, bensì alla regola delle rose contingentate. In terza serie non sono tesserabili più di 17 giocatori over 23, cui aggiungere un numero illimitato di under.

Una coercizione che ha reso difficili, e anzi fatto saltare, alcune trattative sul finire di agosto e condizionato anche il ricorso agli svincolati. Il Parma, al pari delle altre squadre di Lega Pro, dovrà farci i conti anche a gennaio, quando per tradizione operare sul mercato è più difficile.

Il neo ds Daniele Faggiano, che già si troverà di fronte alla non facile situazione di doversi rapportare a una rosa costruita da altri, partirà dalla “dote” di un over tesserabile in virtù del posto vuoto creatosi dopo la trasformazione di Alessandro Lucarelli in giocatore bandiera e non colmato attraverso il ricorso agli svincolati.

Il Parma ha quindi un jolly da usare, dopodiché ad ogni entrata dovrà corrispondere un’uscita. Già, ma chi saluterà la maglia crociata a metà stagione? I giocatori sotto osservazione sono circa una decina, ma al momento quelli certi di partire non sono più di tre.

A fine corsa sembra giunto Felice Evacuo, come confermato dalla scelta di D’Aversa di mandare in campo Guazzo e non l’ex novarese al posto di Baraye a Lumezzane. Evacuo ha perso le “primarie” con Calaiò e deve scegliersi la destinazione: tantissimi i sondaggi manifestati al Parma, tra i quali quelli di Foggia, Matera e Cremonese, mentre sembra impossibile l'approdo ad una concorrente come il Venezia. Il nodo-ingaggio però frena tutte le trattative e potrebbe far restare in Emilia Evacuo, magari a discapito dello stesso Guazzo: decideranno le offerte.

Addio sicuro, comunque, così come per Crocefisso Miglietta, in coda alle gerarchie di Apolloni prima e D'Aversa poi, e nel mirino del Gubbio, e per Daniele Melandri. “Micio”, poco utilizzato nella prima parte di stagione e chiuso da Mazzocchi rivalutato da D’Aversa, sembra diretto verso il Catanzaro dopo che il Fano, la prima società che si era fatta avanti, si è indirizzata verso lo spallino Grassi.

Quanto agli altri, il più richiesto tra i titolari è Manuel Scavone, che però il Parma non intende cedere. Rimarranno a questo punto Canini, pur protagonista di una prima parte di stagione sotto le aspettative, e il duo Coly-Garufo, ai box da tempo per infortunio.

Bisognerà fare attenzione alle richieste per Messina e Ricci, tra i protagonisti in Serie D ed ora ridotti al ruolo di comparse. Ma si tratta di due under, che quindi non libererebbero posti per il mercato. La loro situazione verrà approfondita nel corso del mercato.

Parma, la lunga lista degli esuberi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Pallavolo

Volley Usa

Salvataggio alla Mila e Shiro: Autumn diventa una star Video

 Il rapper parmense Chrysma in radio con il nuovo singolo "La prima volta"

musica

Il rapper parmense Chrysma in radio con "La prima volta" Video

14-0 e calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

torino

14-0 e il calcetto finisce in rissa, squadra denunciata

Notiziepiùlette

Ultime notizie

L'autunnale torta di riso e verze

LA PEPPA

La ricetta L'autunnale torta di riso e verze

Lealtrenotizie

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

ambiente

Piove ma a Parma le Pm 10 restano alte: misure d'emergenza fino a giovedì

4commenti

tegola parma

Ceravolo, lesione dell'adduttore: sarà operato?

1commento

Appello

La mamma di Tommy: "Alessi deve rimanere dentro, devono pagare" Video

1commento

sorbolo

Pedone investito nella notte in via Mantova: muore un 60enne

La vittima è Asani Memedali, macedone, da anni residente in paese

Soccorso Alpino

L'addio a Davide Tronconi: camera ardente a Castelnovo Monti, funerale a Cerreto Alpi

La famiglia chiede di non donare fiori ma offerte per il Saer

anteprima gazzetta

Evasione e soldi all'estero: ancora Parma nel mirino Video

POLIZIA

"Spaccata" alla concessionaria 'Philosophy': rubate tre moto

Bottino di circa 40mila euro

1commento

parma

D’Aversa: "Foggia campo difficile. Cambierò qualcosa" Video

RUGBY

Rugbista colpito in faccia: sviene e va all'ospedale

Il terza linea Belli è rimasto svenuto per 15 minuti. Ora la società presenterà ricorso

CARABINIERI

Preso il pusher dei ragazzini delle medie: è già libero

16commenti

Via D'Azeglio

Offre droga ai carabinieri in borghese e ne colpisce uno durante la fuga

Arrestato uno studente marocchino 23enne nei guai dopo un controllo dei carabinieri

Parma

Evade dai domiciliari per lavorare nel negozio dei genitori: 50enne arrestato

L'uomo è stato arrestato dai carabinieri per evasione

Chiesa cittadina

Fra' Pineda e don Pezzani, i due nuovi parroci

PARMA

"Solo italiani referenziati" per l'appartamento in affitto: l'annuncio che fa discutere

Polemica sui social network: "E' razzista"

44commenti

REPORTAGE

I sentieri del nostro Appennino: 400 km di infinito

IL CASO

«La scuola di San Paolo esclusa dagli Studenteschi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi contro tutti. Pd lacerato verso il voto

di Stefano Pileri

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

lazio-roma

Vergogna nel mondo ultrà: insulti razzisti con Anna Frank Gallery

INCIDENTE

Tragedia nel Savonese: vuole sparare a un cinghiale ma uccide un fungaiolo

2commenti

SPORT

serie b

Le pagelle in dialetto

calcio

Modificato lo statuto di serie B: cambia l'elezione del presidente

SOCIETA'

social

Ecco come rubano una bici (in 40 secondi) Video

1commento

VAL D'ENZA

San Simone: tre giorni di fiera a Montecchio Il programma

MOTORI

IL FUTURO

Volvo, rivoluzione Polestar: si partirà da un coupé ibrido da 600 Cv

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro