12°

Carabinieri

Lite furibonda a Calestano: due in manette per tentato omicidio

Lite furibonda a Calestano: due in manette per tentato omicidio
4

A Calestano i carabinieri della Compagnia di Borgotaro hanno arrestato i 58enni cittadini marocchini Allal El Gadi e Abdelaziz Amile, operaio il primo e commerciante ambulante il secondo, entrambi residenti nel centro della Val Baganza. Verso di loro il gip ha emesso un’ordinanza di custodia cautelare in carcere per tentato omicidio. 

Nel tardo pomeriggio del 31 marzo scorso, infatti, una telefonata al 112 segnalava una furiosa lite a Calestano. I carabinieri hanno raggiunto un condominio della periferia del paese, trovando una furibonda lite fra i componenti di 2 nuclei familiari marocchini, da tempo protagonisti di una controversia per futili motivi, sfociata in vari episodi. Sul posto è arrivato anche il personale del 118. Due persone erano rimaste ferite in seguito a una violenta colluttazione - erano Amile Abdellaziz ed El Gadi Allal - entrambe con ferite al capo. Da qui l’intervento dei loro famigliari.
I famigliari di Amile, in particolare, cercavano di scagliarsi contro El Gadi, venendo immediatamente bloccati dai carabinieri (nel frattempo erano state fatte convergere sul posto altre due pattuglie), che riuscivano ad evitare il peggio, riportando la calma ed evitando conseguenze peggiori.
I due feriti sono stati quindi trasportati al pronto soccorso di Parma e ricoverati per ferite al capo ed in altre parti del corpo, giudicate guaribili in 15 ed in 20 giorni. Ferite lievi per i famigliari di Amile, che si sono fatti medicare. 

I carabinieri hanno appurato che i due stranieri, trovandosi entrambi nel piazzale davanti al loro condominio, avevano avuto un diverbio per futili motivi e, impugnati attrezzi agricoli, si erano colpiti reciprocamente alla testa. Erano quindi giunti due familiari di Amile, che si erano scagliati contro El Gadi. 
A conclusione delle indagini il pubblico ministero Fabrizio Pensa ha chiesto e ottenuto dal gip Paola Artusi un provvedimento di custodia cautelare. Emesso anche un divieto di dimora a Calestano nei confronti di un 35enne e di un 58enne, famigliari di uno dei due arrestati.
Stamane i due uomini sono stati arrestati. L'episodio aveva destato preoccupazione a Calestano. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    22 Maggio @ 17.43

    ARRESTATI DUE MESI dopo il fatto ?

    Rispondi

  • filippo

    22 Maggio @ 15.39

    forse litigavano per farci pagare le pensioni....

    Rispondi

  • carmelo

    22 Maggio @ 13.46

    non sono tutti uguali ci mancherebbe ma quando non erano in italia queste cose non succedevano che abbia ragione salvini?

    Rispondi

  • Massimo

    22 Maggio @ 13.37

    E adesso?nessuna punizione e tutto come prima.esseri pericolosi in libertà e sicurezza sempre minore.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

CONCORSO

GAZZAREPORTER

Racconta l'inverno e vinci: le foto dei lettori Video

Canale 5, Ceccherini abbandona l'Isola dei Famosi

Foto Ansa

isola dei famosi

Ceccherini litiga con Raz Degan e se ne va. Televoto: sms risarciti

1commento

«Leone di Lernia, non mollare»

E' grave

«Leone di Lernia, non mollare»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Il Carnevale della Pappa

LA PEPPA

Ricette in video: Nodini dell'amore per carnevale Video

di Paola Guatelli

Lealtrenotizie

Via Venezia, pensionata scippata

CRIMINALITA'

Via Venezia, pensionata scippata

Vandalismi

Si sveglia e trova l'auto devastata

Finto tecnico

Truffa del termosifone: un'altra anziana raggirata

Ospedale Maggiore

La nuova vita di Denis inizia a Parma

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Salsomaggiore

Gli ambulanti protestano: «Troppo sacrificati»

CARABINIERI

Sid, il cane antidroga a caccia di dosi nel greto della Parma

Traversetolo

Cazzola, i ladri tornano per la terza volta

Associazioni

Arci Golese, la casa comune di Baganzola

Inchiesta

Multe, Parma fra le città che incassano di più: è terza in Italia Dati 

Quattroruote pubblica la top ten 2016 delle città dove gli automobilisti sono più "tartassati"

5commenti

Estorsione

Chiede soldi all'ex amante per non pubblicare foto "compromettenti": 28enne parmigiana patteggia

Il fatto del giorno

L'ultima verità sulla legionella

2commenti

Allarme

Quei 40 bambini «scomparsi» dalle classi

6commenti

Parma

La Corte dei Conti contesta a Pizzarotti la nomina del Dg del Comune

Lo ha annunciato il sindaco su Facebook: "Esposto di un esponente dei Pd. Sono tranquillo"

4commenti

Giustizia

Tar in via di estinzione? I ricorsi calano del 20% all'anno Video

Intervista: Sergio Conti, presidente del Tar di Parma, fa il punto nel giorno dell'apertura dell'anno giudiziario

3commenti

Marche

Due parmigiane fra le macerie per salvare le opere d'arte: "Situazione inimmaginabile"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le deprimenti liti dei politici

11commenti

EDITORIALE

L'avventura di un giorno senza telefonino

di Patrizia Ginepri

ITALIA/MONDO

SPAGNA

Discoteca offre 100 euro alle donne senza slip, è polemica

tv

Rai: anche per gli artisti arriva il tetto degli stipendi

SOCIETA'

CHICHIBIO

«Trattoria al Teatro», tutto il buono della tradizione

Fotografia

Scatti al bar per impersonare... la quotidianità

SPORT

Calcio

Il Leicester ha esonerato Ranieri

Europa League

Harakiri Fiorentina: il Borussia vince 4-2 e passa il turno

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

SALONE

A Ginevra 126 novità La guida