12°

23°

vescovo di bologna

Finisce l'era (record) di Caffarra, arriva Zuppi

Esponente dell’ala conservatrice, si è speso contro unioni gay

Carlo Caffarra

Carlo Caffarra

Ricevi gratis le news
2

Con la nomina di Matteo Zuppi (Chi è il nuovo vescovo di Bologna, leggi), nuovo vescovo di Bologna, finisce dopo quasi dodici anni l’era di Carlo Caffarra sulla cattedra di San Petronio, di cui è stato il 111/o successore. Tra i punti di riferimento dell’ala conservatrice della Chiesa Cattolica, Caffarra va in pensione con il record di aver guidato la prima diocesi del mondo che ha ricevuto in eredità una multinazionale, la Faac di Zola Predosa.
Docente di teologia morale nato a Busseto, nel Parmense, lascia Bologna a 77 anni compiuti a giugno. Vescovo dal 1995, quando fu nominato pastore di Ferrara da Giovanni Paolo II, creato cardinale da Ratzinger nel febbraio 2006, era stato prorogato a Bologna da Bergoglio dopo le dimissioni, due estati fa. Da poco membro della Congregazione delle cause dei santi e fresco di una partecipazione attiva al Sinodo della Famiglia, ancora per due anni e mezzo sarà elettore in un eventuale conclave.
Vicino a Comunione e Liberazione, dopo essere stato prima allievo e poi collaboratore di don Giussani, nell’assemblea dei vescovi Caffarra si è sempre distinto come uno dei più convinti difensori della tradizione: recentemente suoi interventi sono stati pubblicati insieme a quelli di altri porporati, non certo progressisti, come Muller o Burke, in volumi usciti prima del Sinodo, che confutavano le aperture alla comunione dei divorziati-risposati.
Nella 'Bologna dei dirittì lo ricorderanno per le prese di posizione che spesso hanno dato valore nazionale a diatribe locali tra Chiesa e amministrazione, su famiglia, bioetica o sul rapporto Stato-Chiesa.
Tra le ultime occasioni di scontro la trascrizione delle nozze gay contratte all’estero, che l’arcidiocesi ha combattuto in quanto «forzatura della legge». Prima ancora c'era stato il referendum sui fondi comunali alle paritarie, con il richiamo al voto dei cattolici. Ed era il 2010 quando Caffarra disse che una legge regionale che equiparava, nell’accesso al welfare, le coppie di fatto ai coniugi, era «un attentato alle clausole di cittadinanza».
Nella città del primo circolo gay con una sede concessa dal Comune, parole mai morbide sono state pronunciate dall’arcivescovo sulla cosiddetta 'teoria del gender' ("una cataratta che impedisce di vedere lo splendore della differenza sessuale") e sulle unioni omosessuali. Chi ne riconosce il diritto, ha ribadito, «non è cattolico». E lo Stato, ha sostenuto in più occasioni «deve ignorarle». In un’intervista a Tempi dello scorso giugno ha individuato come causa di morte della civiltà europea la nobilitazione dell’omosessualità.
Nel rappresentare una figura di continuità con il suo predecessore, il cardinale Giacomo Biffi, di cui ha celebrato i funerali a luglio, Caffarra ne ha richiamato i toni, forse con minor ironia e maggior durezza, in alcune omelie per San Petronio o nei 'te deum' di fine anno. A queste occasioni pubbliche ha affidato il suo pensiero, mentre rarissimi sono stati i colloqui coi giornalisti, soppesate le dichiarazioni alla stampa. Bologna, non ha esitato dire il 31 dicembre 2014, è una città sempre più inquieta e disgregata», dove «sta prendendo dimora un diffuso malessere, sempre più pervasivo».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    27 Ottobre @ 19.37

    ED E' UN BEL RIBALTONE , perchè Caffarra è un ultraconservatore , mentre Zuppi è stato un "Prete di strada" .

    Rispondi

  • Biffo

    27 Ottobre @ 18.15

    Sia lodato Gesù Cristo, sempre sia lodato! La Chiesa dovrebbe sempre fare a meno di pastori di questo genere, omofobi, oscurantisti e retrogradi. I tempi del Santo Uffizio sono passati, se Dio vuole!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

DUPLICE OMICIDIO

Solomon lascia il carcere. Il consulente del pm: «Folle e socialmente pericoloso»

Via Trento

La rivolta dei residenti contro l'open shop

Blitz

Controlli affitti: arrestato un 41enne

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

2commenti

La storia

«I miei 41 anni da medico tra i monti del Nevianese»

Trasporto pubblico

Autobus: accolto dal Tar il ricorso Tep

Inchiesta

I ragazzi a scuola da soli? tutti d'accordo

Lutto

Neviano piange il sarto Daniele Mazza: vestì tutto il paese

Fidenza

I ladri si ripresentano alla Pinko

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel