15°

28°

Burundi

Suore saveriane: orrore senza fine

Uccise con ferocia. Fonti saveriane smentiscono la violenza sessuale

Suore saveriane: orrore senza fine

La casa madre delle missionarie tra via Omero e via Sidoli. A destra le due suore assassinate ieri

Ricevi gratis le news
16

Orrore in Burundi: un orrore che nella notte di ieri ha purtroppo registrato la notizia del terzo omicidio di una missionaria saveriana, dopo le due uccise sabato. 

Drammatici gli aggiornamenti che arrivano da Kamenge, la località dove si trova il convento delle saveriane in Burundi: Suor Bernardetta Boggian, una delle tre suore italiane uccise barbaramente in Burundi, sarebbe stata decapitata. Lo ha detto all’agenzia France Presse il vice direttore generale della polizia burundese Godefroid Bizimana raccontando altri dettagli raccapriccianti sulla fine delle tre missionarie saveriane. «Tutte e tre sono state violentate», ha detto. Ma quest'ultima notizia è stata poi smentita da fonri saveriane.

In mattinata, invece,  un alto funzionario della polizia locale aveva riferito all'agenzia Afp che suor Lucia Pulici e suor Olga Raschietti, le prime a morire, sarebbero state sgozzate.  Il sindaco di Kamenge, Damien Baseka,  aveva da parte sua dichiarato che le suore erano state uccise "selvaggiamente».

Altre consorelle stavano rientrando da Parma: la drammatica testimonianza dal Burundi - Misna, l'agenzia di stampa internazionale sulle Missioni, ha da poco pubblicato una drammatica testimonianza, che riproduciamo in parte:

“Un episodio del tutto inaspettato, un enorme dolore…”: così padre Mario Pulcini, superiore dei missionari saveriani in Burundi, riferisce alla MISNA di tre religiose saveriane italiane uccise nell’arco delle ultime ore nella missione di Kamenge, nella zona nord della capitale Bujumbura. Due, suor Olga Raschietti e Lucia Pulici, sono state ritrovate uccise ieri nel pomeriggio. La terza, suor Bernardetta Boggian questa notte.

“Verso le 16.00 di ieri la sorella Bernadetta è venuta nel mio ufficio chiedendo notizie delle sorelle Lucia e Olga che erano rimaste a casa mentre lei e la sorella Mercedes si erano recate all’aeroporto per accogliere le altre sorelle di ritorno in Burundi dal loro capitolo generale a Parma. C’era apprensione soprattutto perché dall’interno della casa non c’erano segnali di vita, tutto era chiuso e con le tende tirate” racconta padre Pulcini.

Anche padre Pulcini ha provato a chiamare le sorelle, ma senza successo. “I guardiani del cancello – riprende il racconto – non le avevano viste uscire. Esito negativo lo ha dato anche una veloce ricerca nel quartiere presso alcune persone ammalate che le sorelle visitavano soprattutto di domenica. Ero davanti all’entrata con l’intenzione di forzare la serratura quando la porta si è aperta ed è apparsa Bernadetta, sconvolta. Aveva trovato una porta di servizio laterale alla loro casa aperta e, una volta entrate, i corpi senza vita delle sorelle Olga e Lucia”.

Sono state quindi allertate le autorità civili, militari e giudiziarie e religiose; si è proceduto ai primi accertamenti e sono iniziati gli interrogatori, soprattutto al personale di casa.

Nonostante l’accaduto, le religiose della missione hanno deciso di restare a dormire nella loro casa. “Poi questa notte – dice ancora padre Pulcini – le sorelle sono tornate a chiamarmi, temevano che l’aggressore fosse in casa. Quando siamo riusciti ad entrare abbiamo trovato anche suor Bernardetta, senza vita”

Ampi servizi sulla Gazzetta di Parma

.............................................................................................

La notizia del primo duplice omicidio - In Burundi nella missione saveriana di Kamenge sono state uccise due missionarie: Olga Raschietti e Lucia Pulici. Entrambe fanno parte delle Saveriane missionarie di Maria la cui casa madre si trova a Parma in via Omero, nella zona di via Sidoli.
Le circostanze sono ancora oscure: sembra che il loro omicidio sia il tragico esito di una rapina, forse da parte di una persona squilibrata.
In un comunicato, il vescovo Enrico Solmi, «a nome di tutta la Chiesa di Parma, ha espresso la vicinanza e il cordoglio della Diocesi alla Congregazione delle Missionarie Saveriane e ai familiari delle due sorelle affidandole, nella preghiera, al Signore della Vita».
Il vescovo invita, inoltre, i cristiani di Parma alla preghiera e rivolge agli uomini e alle donne di buona volontà un appello al raccoglimento e all'omaggio verso persone umili, forti, che erano votate al bene di tutti.

Tutti i particolari sulla Gazzetta di Parma

UN ROSARIO E UNA MESSA

Stasera (lunedì) alle 20.45 nella cappella della Casa Madre delle Missionarie Saveriane sarà recitato il rosario mentre domani (martedì) alle 18.30 in Cattedrale, il Vescovo di Parma presiederà la celebrazione in suffragio delle tre suore scomparse. 

IL SINDACO RICORDA LE SUORE "CON AFFETTO E COMMOZIONE"
Il sindaco Federico Pizzarotti commenta l'omicidio delle missionarie saveriane in Africa: “Il barbaro assassinio di Lucia Pulici, Olga Raschietti e Bernardetta Boggian, consumato in Burundi nella missione di Kamenge, ci lascia costernati e sbalorditi. Queste tre donne straordinarie, che sono partite dalla casa madre di Parma, armate solo delle loro fede e della volontà di portare aiuto a migliaia di persone, soprattutto di bambini, che vivono in situazione di miseria estrema, sono state vittime della loro generosità. Il sindaco e tutto il Comune di Parma le ricordano con affetto e commozione e si stringono idealmente alla comunità delle Missionarie Saveriane, che hanno perso in modo così brutale tre consorelle, nella certezza che la missione continuerà nel nome della civiltà e della carità cristiana che l’ha ispirata”. 

IL DOLORE DEL MINISTRO MOGHERINI
"E' un grande dolore", ha commentato il ministro degli Esteri, Federica Mogherini, "a nome mio e del governo vorrei porgere le più sentite condoglianze alle famiglie delle vittime e a tutto l'ordine delle Missionarie di Maria Saveriane". "Ancora una volta", ha aggiunto, "assistiamo al sacrificio di chi, con dedizione totale, ha passato la propria vita ad alleviare le troppe sofferenze che ancora esistono nel continente africano". "Attendiamo ora che le autorità del Burundi chiariscano quanto accaduto e ci adopereremo per riportare in Italia quanto prima le salme delle due religiose", ha concluso. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • marirhugo

    09 Settembre @ 22.40

    ma fatela finita con questo cialtrone voi della gazzetta. Ma non avevate stabilito delle regole? e uno che scrive "Ora grazie ai volontari religiosi, delle ONG, dei medici senza frontiere ecc.: ne nascono 20 e ne campano 22; con tutto quel che ne consegue!" sta dentro le regole? Fatela finita con lui o fatela finita con le vostre regole. REDAZIONE GAZZETTADIPARMA.IT - Dovresti saperlo che con i lettori, anche quelli arroganti e volgari, siamo molto pazienti...E abbiamo abbastanza fiducia nella maggioranza dei nostri lettori veri per pensare che sappiano valutare da soli l'intelligenza di certi commenti.

    Rispondi

  • marirhugo

    09 Settembre @ 22.28

    Gli jhiadisti il denaro se lo portavano via. Ammazzano nel nome di allah. Ma mica son scemi.

    Rispondi

  • David€

    09 Settembre @ 08.21

    e bravo vecchio marinaio... commento che dimostra il grande cuore!!! Mi fa triste che in questo mondo esista gente così piccola e misera per cui andare ad aiutare gente che ha meno di noi sia una cosa inconcepibile.... effettivamente queste suore invece che andare in Burundi dove si muore di fame potevano andare al Forte ad aiutare chi non riesce ad aprire l'ombrellone...

    Rispondi

  • Vercingetorige

    08 Settembre @ 19.07

    SI , COMUNQUE , LA RAPINA E ANCHE LO "SQUILIBRATO" NON CONVINCONO ! Prima due suore sono state violentate ed assassinate , poi , diverse ore dopo , quando già i due primi cadaveri erano stati scoperti , è stata uccisa anche una terza suora . Nulla di ciò che era nell' edificio è stato asportato . Mi sembra evidente che qualcuno "puntava" la Missione . Jiadhisti ?

    Rispondi

  • gianlucapasini

    08 Settembre @ 18.45

    La luce di queste anime copre ogni bruttura di misfatto.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

estate

La domenica al Colle San Giuseppe Foto

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

gossip

Belen fuma in aereo privato, scalo emergenza a Lamezia

1commento

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

6commenti

IL CASO

Vaccini obbligatori e verifiche, la protesta dei presidi

CALCIO

D'Aversa si racconta

OSPEDALE

Il Maggiore: «Sostituiremo al più presto le sonde rubate»

Felino

Chiusa fra le polemiche la fiera d'agosto

BERCETO

L'epopea degli Scout dal primo campo estivo

IL PERSONAGGIO

Lo Sceriffo, il pilota di drifting che si prepara a Varano

FIDENZA

Matteo e Caterina alla conquista del Canada in bicicletta

ONESTA'

Perde la borsa da fotografo nel parcheggio: immigrato la porta ai carabinieri

15commenti

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

1commento

Fidenza

Olio davanti ai negozi, lo sfogo dei commercianti: "Baby gang sempre in azione"

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

1commento

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Barcellona, caccia al killer in tutta Europa. L'auto di Cambrils era passata in Francia 7 giorni prima

milano

Auto va fuori strada e finisce in un canale, un morto e 3 dispersi

SPORT

SERIE A

Partenza sprint per Inter e Milan, la Roma vince a Bergamo

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

SOCIETA'

cinema

E' morto Jerry Lewis, aveva 91 anni

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti