23°

ARTE

Il Duomo tornerà come non l'abbiamo mai visto

Iniziato il lungo intervento sulla facciata nord: svelerà le policromie originali finora nascoste

Il Duomo tornerà  come non l'abbiamo mai visto
2

Piazza Duomo, dopo oltre trent’anni di continui restauri alla Cattedrale e al Battistero, sta per tornare al suo antico splendore.
Sono infatti partiti i lavori alla facciata nord del Duomo (quella rivolta verso piazzale Salvo D’Acquisto) che dovrebbero durare un anno e mezzo e concludersi nell’estate del 2016.
Si tratta dell’ultimo importante intervento (tra i tanti che si sono susseguiti in epoca recente) sui gioielli artistici della piazza, che prevede una completa ripulitura e consolidamento della facciata.
Il costo ammonta ad oltre 430 mila euro ed è coperto dai fondi dell’8 per mille destinati dallo Stato al restauro dei beni artistici (da non confondere con quelli della Chiesa cattolica).
«Abbiamo montato i ponteggi e iniziato i lavori sulla facciata - spiega Sauro Rossi, presidente della Fabbriceria del Duomo - ma gli interventi più importanti partiranno soltanto in primavera, quando le temperature saranno più miti».
Sulla facciata nord infatti verrà realizzato un intervento di ripulitura meticoloso, molto simile a quello che sta per concludersi nella vicina torre campanaria.
«Per effettuare le stuccature e gli altri lavori - sottolinea Rossi - bisogna che la temperatura sia superiore ai 5 gradi e quindi è necessario aspettare la bella stagione. L’intervento sarà lungo e meticoloso perché dovrà essere stuccato ed eventualmente sostituito ogni mattone che compone la facciata, dopo il benestare della Sovrintendenza».
Una volta terminati i lavori «saranno visibili le policromie finora rimaste nascoste - rimarca il presidente della Fabbriceria del Duomo - e la percezione di tutta piazza Duomo cambierà radicalmente».
Uno spettacolo mozzafiato che già ora è in gran parte visibile a chi visita la piazza, dato che nei mesi scorsi sono stati smontati gran parte dei ponteggi sul campanile, che ora si presenta nella sua originaria bellezza.
Il cammino dei restauri di Duomo e Battistero è iniziato nel 1981 con la realizzazione - con il sostegno dell’Unione Parmense degli Industriali - dell’impianto termico della Cattedrale, fino a quel momento inagibile d’inverno.
Nel 1983 è stato invece ricollocato l’altare originario al centro del presbiterio e, in seguito al terremoto, sono state risistemate tutte le parti del Duomo rimaste danneggiate, compresa l’abside e la cupola.
Nel 1986 la diocesi, con il contributo di Parmalat, ha effettuato il restauro degli affreschi della navata centrale. Sempre in questo periodo sono iniziati i lavori di restauro al Battistero, effettuati con il contributo della Fondazione Cariparma e terminati nei primi anni Novanta.
Significativo, tra gli altri, anche l’intervento per far tornare al suo antico splendore l’organo. Negli anni Novanta è stata inoltre rifatta la pavimentazione del sagrato del Duomo e sono stati restaurati i portoni d’ingresso.
Più recente il restauro della cripta, durato quattro anni e presentato in occasione dei festeggiamenti per i Novecento anni della Cattedrale (2006).
Significativi anche gli interventi al palazzo vescovile, di ripulitura delle numerose cappelle laterali, fino ad arrivare ai lavori sul campanile del Duomo, in seguito all’incendio causato da un fulmine nella notte del 22 ottobre 2009.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • federicot

    04 Gennaio @ 17.27

    federicot

    ha polemiche quando cominciano invece?

    Rispondi

    • salamandra

      04 Gennaio @ 21.25

      non c'entra la giunta comunale e quindi potrebbero -dico potrebbero- anche non esserci.

      Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon