la perizia

"Pantani è stato ucciso"

"Pantani è stato ucciso"
Ricevi gratis le news
5
Marco Pantani è stato ucciso. A sostenerlo è la perizia depositata da Antonio De Rensis, legale della famiglia del ciclista trovato morto il 14 febbraio del 2004: sono state analizzate la posizione del cadavere e la pallina di pane e cocaina trovata accanto.
 
Stando al perito dei Pantani, il professor Francesco Maria Avato, il 'Pirata' sarebbe stato costretto a ingerire la droga che lo ha ucciso. Nessun suicidio, quindi, secondo questa dettagliata tesi.
 
Gli esperti del 4en6 Lab di Brescia hanno analizzato il materiale fotografico e video di quel giorno con scanner ad alta precisione e software professionali e hanno scoperto che la pallina di pane e cocaina non aveva tracce del materiale biologico presente sulla lingua di Pantani. Quindi non poteva essere stata rigurgitata. Secondo quanto riferisce Tommaso Lorenzini sul quotidiano 'Libero', qualcuno potrebbe aver messo lì quella pallina per simulare l’overdose, per "fare credere che Marco mangiasse la coca".
 
Secondo gli esperti di 4en6Lab, il ciclista non morì nella posizione in cui venne trovato, il suo corpo "è stato spostato". E, sostengono sempre gli esperti, "a muoverlo non sono stati gli operatori del 118". E ancora: le mani di Pantani, senza graffi né unghie rotte, nonostante la camera fosse stata distrutta.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    22 Gennaio @ 12.53

    Non ho mai avuto il minimo dubbio e ora fuori gli ASSASSINI

    Rispondi

    • federicot

      22 Gennaio @ 15.49

      federicot

      non ho mai avuto dubbio che fosse un baro.

      Rispondi

      • Gio

        22 Gennaio @ 20.17

        Giorgio R.

        Lei si sbaglia clamorosamente. Quando vinse il tour de France inoltre stavano già molto addosso a quelli che esageravano o imbrogliavano come la Festina che fu mandata a casa, tutta la squadra, ed è in quel clima che la corsa proseguì. Infatti la corsa appiattì un po' tutti e venne fuori Pantani che vinse meritatamente. E' stato ucciso dalla malavita che non ha voglia di lavorare e NON volevano che vincesse lui perché era troppo facile azzeccarlo il pronostico. Volevano che perdesse a tutti i costi il giro d'Italia. VERGOGNA a chi ha messo in scena una cosa del genere. esseri inetti, ignoranti e cinici proprio perché ignoranti e inetti. Gente che invece di vivere onestamente e lavorando getta fango addosso a un innocente e lo distrugge psicologicamente rovinandogli la carriera un'intera vita, la vita stessa.

        Rispondi

        • federicot

          23 Gennaio @ 11.00

          federicot

          E' stato un baro, come lo sono stati TUTTI i vincitori di tour o del Giro negli ultimi 30 anni ( prima non lo so , ma forse era uguale) . Tutto il resto non mi interessa. Fatti un giro delle squadre di semi professionisti o di junior e chiedi quali sono le condizioni per diventare professionista.

          Rispondi

      • giorgiop

        22 Gennaio @ 17.23

        giorgiop

        Ma per favore......l'hanno fatto fuori e basta. In bicicletta andava troppo forte per chi gestiva le scommesse. Quando uscirà tutto il marcio poi voglio sentire se hai ancora tante certezze.

        Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

La fotogallery del concerto della Mannoia

TEATRO REGIO

La fotogallery del concerto della Mannoia

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

L'INTERVISTA

I «Balli proibiti» di Federica Capra al Teatro degli Arcimboldi

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

ASTRI

Scopri il tuo oroscopo 2018 con Gazzafun

Lealtrenotizie

Piene record, perché e come è succeso

ALLUVIONE

Piene record, perché e come è succeso

Piena Enza

Immergas, danni ingenti. Amadei: «Ripartiremo con più forza»

MORI' 31 ANNI FA

Mora: perchè Parma non capì il suo talento?

CONCERTO

Fiorella Mannoia grandiosa al Teatro Regio

CAPODANNO

Fedez verso la Piazza

SERIE B

Parma in crescita: lo dicono i numeri

NOCETO

Addio a nonna «Centina»

Corcagnano

Veglia di preghiera per la 15enne in Rianimazione

Danni e disagi

Piene, la situazione migliora. Riaperto il ponte di Sorbolo. Le immagini di Colorno "allagata"

Bonaccini: "Chiederemo al governo lo stato d'emergenza". Coldiretti: "Danni per milioni di euro"

maltempo

Strade provinciali, "emergenza finita in montagna". Ancora 5.000 senza corrente elettrica

I danni del vento al campeggio di Rigoso Video

1commento

emergenza

Colorno, una decina di evacuati e danni alla Reggia. Piazza e garage allagati Video 1-2 - Le foto

Sommerso anche il cortile della Reggia

2commenti

meteo

La pioggia si "sposta" al Sud. E da venerdì nuova ondata di freddo

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

tg parma

Colorno sott'acqua, i cittadini: "Non si poteva evitare?" Video

1commento

piena

Viarolo, auto in balia delle acque. Escluse persone all'interno

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

LA BACHECA

Venti nuove offerte di lavoro

ITALIA/MONDO

lutto

Addio a Everardo Dalla Noce: da "Tutto il calcio minuto per minuto" alla Borsa

luzzara/suzzara

Ha ucciso i due figli e tentato il suicidio: le condizioni migliorano

SPORT

COPPA ITALIA

L'Inter spezza le reni al Pordenone (ai rigori)

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

5commenti

SOCIETA'

ospedale

A casa dopo 57 giorni il 15enne in arresto cardiaco salvato al Maggiore

4commenti

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

MOTO

La prova: Kawasaki Z900RS