17°

32°

Ciclismo

Travolto da un furgone: paura e choc per Antonio Di Sante

Un contatto con un furgone fa perdere l'equilibrio al professionista della Gm Ovini: solo escoriazioni, si indaga sulle dinamiche.

Travolto da un furgone: paura e choc per Antonio Di Sante
Ricevi gratis le news
1

Prosegue senza sosta l’onda di incidenti che sta travolgendo il mondo dei ciclisti.

Dopo la tragica scomparsa di Michele Scarponi e dopo quella di Nicky Hayden, travolto mentre si stava allenando in bici a Cesena, a vedersela brutta, per fortuna questa volta senza conseguenze gravissime, è stato Antonio Di Sante, vittima di un incidente dai contorni inquietanti.

Il 23enne professionista in forza alla Gm Ovini, nativo di Roseto, ma residente a Santa Lucia, stava percorrendo la statale 150 insieme a un compagno di squadra quando, attorno alle 13 di sabato, all'altezza di San Giovanni, è stato avvicinato dal conducente di un furgone cassonato, che ha sorpassati i due insultandoli: non pago, secondo quanto riporta 'Il Centro', l’autista avrebbe cominciato ad accostarsi ai due ciclisti, fino a urtare con lo specchietto il caschetto di Di Sante che ha perso l’equilibrio ed è caduto a terra tra l’asfalto, la griglia che costeggia la strada e la breccia.

Trasportato dall’ambulanza al pronto soccorso di Giulianova, Di Sante ha riportato diverse escoriazioni e un vasto ematoma sul fianco destro: la partecipazione al campionato italiano in programma domenica 25 giugno in Piemonte non è comunque in dubbio, come comunicato dalla stessa Gm Ovini.

“Il conducente del furgone è fuggito senza soccorrermi” ha riferito Di Sante, circostanza confermata da alcuni testimoni. Al momento l’accusa per il conducente del furgone sarebbe quella di omissione di soccorso: le indagini chiariranno se l’autista abbia voluto causare l’incidente intenzionalmente o se non abbia calcolato bene le distanze rispetto alla bici di Di Sante.

Di Sante era già stato al centro di un episodio controverso nel 2014, quando fu aggredito da un altro automobilista che lo colpì con un pugno, per poi anche allora allontanarsi senza soccorrere il ciclista all'epoca dilettante.

Questo il comunicato diramato dalla squadra di Di Sante: "Il GM Europa Ovini prende atto del bruttissimo episodio che ha coinvolto il proprio atleta e gli esprime la massima solidarietà. Il team auspica altresì che in futuro possa esserci un maggiore rispetto degli automobilisti nei confronti dei ciclisti. Fortunatamente tutto si è risolto con un grande spavento, ma sono ancora tanti i problemi che affliggono i ciclisti che utilizzano la strada per allenarsi".

Travolto da un furgone: paura e choc per Antonio Di Sante

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Alberto

    18 Giugno @ 17.45

    Brutta faccenda,comunque col traffico dei nostri giorni non e' piu' possibile allenarsi su certe strade anche perche' molti ciclisti hanno il brutto vizio di stare appaiati bloccando cosi' anche il traffico ,questo causa l'arrabbiatura di molti automobilisti che suonando per farli spostare vengono spesso e volentieri mandati in quel posto .(Sfido chiunque a dire che non e' vero) Con cio' non voglio assolutamente dare ragione a quegli automobilisti che creano questi incidenti,sia chiaro.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

1commento

meteo

Da giovedì ancora caldo torrido: arriva Polifemo Video

1commento

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

Anteprima gazzetta

Traversetolese eroe salva la vita ad un uomo che stava annegando

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

12commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

3commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

calcio

Parma, oltre 7.200 abbonamenti. In attesa del colpaccio

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

ITALIA/MONDO

Monterosso

Ventenne muore cadendo da un muraglione alle Cinque Terre

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

SPORT

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

SOCIETA'

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti