12°

Cinema

«Sapore di te», la voglia di rituffarsi negli anni '80

Vanzina, ritorno al Forte: «Sapore di mare nacque di getto, questo film è più maturo. E ottimista»

«Sapore di te», la voglia di rituffarsi negli anni '80
0

A trent'anni da «Sapore di mare», film cult dei Vanzina che incassò 10 miliardi di lire, arriva oggi nelle sale, distribuito da Medusa, la sua rivisitazione «Sapore di te», ambientata non a caso negli anni Ottanta, periodo chiave per i due fratelli, gli ultimi, per usare le loro parole, «in cui esistevano ancora ottimismo e romanticismo».

I Vanzina tornano dunque a Forte dei Marmi attraverso il racconto di due estati (quelle del 1983 e del 1984) che rendono uno spaccato della società italiana di allora, fatta di craxismo, i primi gemiti di mani pulite, ma anche della Thatcher e dell’imminente caduta del muro di Berlino. Tanti i protagonisti: Luca (Eugenio Franceschini) e Chicco (Matteo Leoni), due compagni d’università, che si innamorano della stessa ragazza; la famiglia Proietti, con Alberto tifoso romanista (Maurizio Mattioli), sua moglie Elena (Nancy Brilli) e la corteggiatissima figlia 17enne Rossella (Katy Saunders); il ministro De Marco (Vincenzo Salemme), socialista napoletano fedifrago e casinaro. E naturalmente non poteva mancare il bagnino (Renato Conticini), che seduce le giovani straniere specie se bionde.
«Trent' anni fa - afferma Carlo Vanzina - con 'Sapore di mare' è decollata la nostra carriera che ha cambiato le nostre vite. Ma rispetto a quel film, che era nato di getto da una nostra emozione, stavolta ne abbiamo fatto uno più maturo ambientato in un’epoca, come appunto gli anni Ottanta, in cui c'era ancora vento di ottimismo». Gli fa eco Enrico: «c'è un bel tasso di romanticismo e sentimenti in questo nostro lavoro e speriamo che i giovani italiani di oggi possano apprezzare un film così ottimista in un momento, come oggi, in piena crisi». Riguardo allo spaccato dell’Italia craxiani in preda ai primi scandali e alla corte di «nani e ballerine», Carlo Vanzina sottolinea: «i riferimenti a quel periodo sarebbero anche più numerosi di quelli che si vedono, ma non volevano far diventare questo film un trattatello di sociologia politica, nè fare l’errore di inseguire un buonismo a tutti costi».
Di Salemme, che definisce «Sapore di te» un film di Natale meno aggressivo, l'ultima battuta, dedicata alla politica di ieri e di oggi: «a parte il fatto che io non mi sono ispirato a nessuno (qualcuno ci ha visto Gianni De Michelis, ndr), dei politici non si può parlare sempre male: ci sono anche quelli bravi che lavorano bene».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hub Cafè: vestiti anni '50

Pgn feste

Hub Cafè: vestiti anni '50 Foto

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

Striscia la notizia

Morto il fratello dell'inviato Valerio Staffelli

«Ok il prezzo è giusto», alla presentatrice cede il vestito in diretta tv

Australia

Cede il vestito in diretta: esce il seno

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO

Il rugby irrompe in scena. E arriva il "bello" Sergio Muniz

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Borgotaro, carnevale insanguinato

Lesioni

Borgotaro, carnevale insanguinato

4commenti

Parma

Bidoni dei rifiuti a fuoco in viale Mentana

Malattie

Tre ragazzi con la scabbia alle superiori

3commenti

agenda

Una domenica con i mille colori del Carnevale

SALSOMAGGIORE

Addio a Renzo Tosi, il re della focaccia di Natale

1commento

Borseggio

«Tenetevi i soldi, ma ridatemi la foto del nipotino»

CALCIO

A Salò un Parma affamato Diretta dalle 16,30

Manca Baraye, squalificato: al suo posto dovrebbe giocare Scaglia

Parma

Carnevale, carri e maschere dal Battistero alla Cittadella Foto Video

EVENTO

I 70 anni della Famija Pramzana

SORBOLO

Se n'è andato Giuliano Rosati, poliedrico e infaticabile

viabilità

Il calendario e la mappa degli autovelox della settimana

Spettacoli

Agnese Scotti: «Il mio teatro è fisico»

lutto

Collecchio piange Massimiliano Ori, lo sportivo dall'animo gentile

Aveva 51 anni

1commento

Parma

Concerto benefico con Frisina e il coro di Roma: coda per entrare in Duomo

Evento per i 10 anni dell'Hospice delle Piccole Figlie e per ricordare il vescovo Bonicelli, scomparso nel 2009

Parma

Straordinari non pagati: Poste condannate a risarcire portalettere Video

Prima sentenza in Italia

1commento

carabinieri

Inseguimento a Vicofertile, recuperato bottino da 15mila euro Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

6commenti

ITALIA/MONDO

Esplosione

Catania, crolla palazzina: morta un'anziana, una bimba di 10 mesi in coma 

Jackpot

Superenalotto, c'è il 6: vinti 93 milioni di euro a Padova

WEEKEND

FIERE

E' iniziato Mercanteinfiera: curiosità fra gli stand Foto

45 anni fa: il disco

Catch bull at four - Quando Cat Stevens cantava in latino

SPORT

lega pro

La Reggiana vince e si fa sotto. Il Gubbio si allontana

sport

Inaugurato il Parma Golf Show Videointerviste

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, il Suv del Biscione. Da 50.800 euro Video

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia