-4°

cinema

"La grande bellezza" vince l'Oscar

Paolo Sorrentino premiato per il miglior film straniero, 15 anni dopo Benigni

"La grande bellezza" vince l'Oscar
2

Un oscar all'Italia, 15 anni dopo.

"La grande bellezza" di Paolo Sorrentino ha vinto l'Oscar per il miglior film straniero.  Ad annunciare la vittoria della "Grande Bellezza" sono stati Ewan McGregor e Viola Dacis. Il regista Sorrentino ha ricevuto il premio insieme al protagonista,Toni Servillo, e al produttore Nicola Giuliano.

L eprime parole di Sorrentino: "Grazie alle mie fonti di ispirazione Federico Fellini, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona, a Roma, a Napoli e alla mia più grande bellezza personale, Daniela, Anna e Carlo". 

L'ultimo italiano ad aver conquistato l'oscar era stato Roberto Benigni con "La vita è bella" nel 1999.

La  notte degli Oscar nella diretta twitter di Filiberto Molossi

 

Una notte bellissima per il cinema italiano

(ANSA/Francesca Scorcucchi) LOS ANGELES – Non è salito sulle poltrone Paolo Sorrentino, come aveva fatto il suo collega Roberto Benigni esattamente 15 anni fa. Il regista della Grande Bellezza ha avuto reazioni molto più pacate nel sentire pronunciare il nome del suo film alla 86ma edizione degli Oscar, ma il sollievo e la felicità erano visibili sul suo volto. L’emozione poi è emersa nel corso del brevissimo discorso sul palco, quando ha ringraziato Toni Servillo, il produttore Nicola Giuliano, la moglie Daniela e quelli che ha definito le sue fonti di ispirazione: Federico Fellini, Martin Scorsese, i Talking Heads e Maradona.
Poi, più tardi, in sala stampa ha spiegato: "Sono quattro campioni nella loro arte che mi hanno insegnato tutti cosa vuol dire fare un grande spettacolo, che è la base di tutto lo spettacolo cinematografico. Sono molto emozionato e felice, non era scontato questo premio, i concorrenti erano temibili ora sono felice e sollevato".
Grande Bellezza Italiana a parte, è stato 12 Anni Schiavo a portarsi via la statuetta più attesa, quella per il miglior film, era il secondo premio importante per il film sullo schiavismo prodotto da Brad Pitt. Prima aveva ottenuto l’Oscar per la migliore attrice non protagonista Lupita Nyong'o (e dopo avrebbe vinto ancora l’Oscar per la migliore sceneggiatura adattata).
Per il resto tutto è andato secondo le previsioni: migliore attore protagonista Matthew McConaughey, dimagrito e bravissimo in Dallas Buyers Club, che ha fatto assaggiare l’ennesima sconfitta a Leonardo DiCaprio che concorreva per 'Wolf of Wall Street'. Sempre per Dallas Buyers Club Jarred Leto ha portato a casa la statuetta per il migliore attore non protagonista e sempre secondo previsioni è andato anche il premio per la migliore attrice protagonista: Cate Blanchett per Blue Jasmine. La Blanchett è l’unica fra gli attori ad avere già in bacheca una statuetta. Nel 2004 aveva vinto l’oscar per la migliore attrice non protagonista per il suo ruolo in The Aviator. Se i numeri contano è stato Gravity a vincere di più: sette statuette, la più importante delle quali è andata a Alfonso Cuaron, il regista del film sul naufragio nello spazio. Le altre tutte tecniche: cinematografia, montaggio, colonna sonora,
sound editing, sound mixing, effetti visivi.
Frozen ha vinto per il miglior cartone animato, e per la migliore canzone, Let It Go, che ha battuto la favorita Ordinary Love, creata dagli U2 per il film Mandela: Long Walk to Freedom. Il Grande Gatsby si è portato a casa qualche altra statuetta tecnica: migliori costumi e production design.
Leggera e divertente la serata portata avanti da Ellen De Generes che ha anche battuto in record. Con un "selfie" che la ritraeva insieme ad un gruppo di star sedute in prima fila, ha creato l’evento più ritwittato della storia dei social network. Un modo divertente per ironizzare sulle manie di comunicazione social che sta invadendo il mondo. Anche l’Oscar si è adattato ai tempi che corrono.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

musica

Paul McCartney contro la Sony: "Rivoglio i diritti dei Beatles"

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Casa Bianca

Festa d'addio di Obama, a sorpresa esibizione di Springsteen

Addio a Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

brasile

Morta carbonizzata Loalwa Braz Vieira, regina della "lambada"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso

VELLUTO ROSSO 

Prosa e Lirica, risate e emozioni a teatro: il meglio della settimana

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Terremoto, slavina travolge hotel, nuove richieste ai soccorsi da Parma

SISMA E GELO

Il Soccorso Alpino salva famiglie intrappolate sotto due metri di neve Video

I tecnici di Parma operano sull'Appennino di Ascoli Piceno per raggiungere le frazioni isolate

Incidente Cascinapiano

Filippo sarà vestito da calciatore: sabato il funerale a Langhirano Video

Polemica

Strisce e sicurezza: rimpallo di responsabilità

11commenti

Parma

Legionella: la causa del contagio resta incerta 

Esclusi l’acquedotto pubblico, la rete delle derivazioni dall’acquedotto stesso, l'irrigazione del campo sportivo e gli impianti della "Città di Parma"

polizia

Rapina in villa a Porporano: arrestata tutta la banda Video

tg parma

Via Marmolada: si fingono avvocato e maresciallo per truffare anziani Video

polizia

Raffica di furti in viale Fratti e viale Mentana: arrestato 26enne

2commenti

Dati Bankitalia

Le rimesse degli immigrati: 24,5 milioni inviati all'estero in 6 mesi  Video

Gli indiani superano i romeni 

14commenti

Tragedia

Morto in via Pintor: parenti rintracciati grazie a facebook

carabinieri

Borseggia anziano sul bus: arrestato un senegalese

4commenti

sabato

Per tenere viva la Curva Nord torna la riffa dei Boys

1commento

Mercato

Guazzo, niente Modena

Gazzareporter

Massimo Mari: "Parma, inverno"

VALMOZZOLA

Entra in casa, raggira e deruba due anziani

1commento

Wopa

I genitori omosessuali fra difficoltà e pregiudizi

Presentato libro a Parma in un dibattito moderato da Chiara Cacciani

Salsomaggiore

«Lasciavamo le porte aperte, ora siamo terrorizzati»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Quei «no» che non sappiamo più dire ai figli

1commento

EDITORIALE

L’America di mio padre cinquant'anni dopo

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

TRAGEDIA

Le immagini terribili dell'hotel Rigopiano Gallery

FRANCIA

Bimba di 14 mesi sbranata dal rottweiler della sua famiglia

SOCIETA'

PGN

Tutti i concerti del 2017

AGENDA DELL'AUTO

Bollo auto, ecco cosa bisogna sapere

SPORT

RUGBY

Grande festa per la città di Parma: Zebre contro London Wasps Video

lega pro

Il portiere Frattali è del Parma

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, ci siamo. Il Suv è già ordinabile Fotogallery

PROVA SU STRADA

Peugeot 2008, per chi non si accontenta