15°

cinema

"La grande bellezza" vince l'Oscar

Paolo Sorrentino premiato per il miglior film straniero, 15 anni dopo Benigni

"La grande bellezza" vince l'Oscar
2

Un oscar all'Italia, 15 anni dopo.

"La grande bellezza" di Paolo Sorrentino ha vinto l'Oscar per il miglior film straniero.  Ad annunciare la vittoria della "Grande Bellezza" sono stati Ewan McGregor e Viola Dacis. Il regista Sorrentino ha ricevuto il premio insieme al protagonista,Toni Servillo, e al produttore Nicola Giuliano.

L eprime parole di Sorrentino: "Grazie alle mie fonti di ispirazione Federico Fellini, Martin Scorsese, Diego Armando Maradona, a Roma, a Napoli e alla mia più grande bellezza personale, Daniela, Anna e Carlo". 

L'ultimo italiano ad aver conquistato l'oscar era stato Roberto Benigni con "La vita è bella" nel 1999.

La  notte degli Oscar nella diretta twitter di Filiberto Molossi

 

Una notte bellissima per il cinema italiano

(ANSA/Francesca Scorcucchi) LOS ANGELES – Non è salito sulle poltrone Paolo Sorrentino, come aveva fatto il suo collega Roberto Benigni esattamente 15 anni fa. Il regista della Grande Bellezza ha avuto reazioni molto più pacate nel sentire pronunciare il nome del suo film alla 86ma edizione degli Oscar, ma il sollievo e la felicità erano visibili sul suo volto. L’emozione poi è emersa nel corso del brevissimo discorso sul palco, quando ha ringraziato Toni Servillo, il produttore Nicola Giuliano, la moglie Daniela e quelli che ha definito le sue fonti di ispirazione: Federico Fellini, Martin Scorsese, i Talking Heads e Maradona.
Poi, più tardi, in sala stampa ha spiegato: "Sono quattro campioni nella loro arte che mi hanno insegnato tutti cosa vuol dire fare un grande spettacolo, che è la base di tutto lo spettacolo cinematografico. Sono molto emozionato e felice, non era scontato questo premio, i concorrenti erano temibili ora sono felice e sollevato".
Grande Bellezza Italiana a parte, è stato 12 Anni Schiavo a portarsi via la statuetta più attesa, quella per il miglior film, era il secondo premio importante per il film sullo schiavismo prodotto da Brad Pitt. Prima aveva ottenuto l’Oscar per la migliore attrice non protagonista Lupita Nyong'o (e dopo avrebbe vinto ancora l’Oscar per la migliore sceneggiatura adattata).
Per il resto tutto è andato secondo le previsioni: migliore attore protagonista Matthew McConaughey, dimagrito e bravissimo in Dallas Buyers Club, che ha fatto assaggiare l’ennesima sconfitta a Leonardo DiCaprio che concorreva per 'Wolf of Wall Street'. Sempre per Dallas Buyers Club Jarred Leto ha portato a casa la statuetta per il migliore attore non protagonista e sempre secondo previsioni è andato anche il premio per la migliore attrice protagonista: Cate Blanchett per Blue Jasmine. La Blanchett è l’unica fra gli attori ad avere già in bacheca una statuetta. Nel 2004 aveva vinto l’oscar per la migliore attrice non protagonista per il suo ruolo in The Aviator. Se i numeri contano è stato Gravity a vincere di più: sette statuette, la più importante delle quali è andata a Alfonso Cuaron, il regista del film sul naufragio nello spazio. Le altre tutte tecniche: cinematografia, montaggio, colonna sonora,
sound editing, sound mixing, effetti visivi.
Frozen ha vinto per il miglior cartone animato, e per la migliore canzone, Let It Go, che ha battuto la favorita Ordinary Love, creata dagli U2 per il film Mandela: Long Walk to Freedom. Il Grande Gatsby si è portato a casa qualche altra statuetta tecnica: migliori costumi e production design.
Leggera e divertente la serata portata avanti da Ellen De Generes che ha anche battuto in record. Con un "selfie" che la ritraeva insieme ad un gruppo di star sedute in prima fila, ha creato l’evento più ritwittato della storia dei social network. Un modo divertente per ironizzare sulle manie di comunicazione social che sta invadendo il mondo. Anche l’Oscar si è adattato ai tempi che corrono.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Montalbano torna, supera i 10 milioni e fa il 40%

televisione

Montalbano, ritorno record: supera i 10 milioni

Addio al gigante di «Trono di Spade»

MORTO FINGLETON

Addio al gigante di «Trono di Spade»

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

INCHIESTA

Alberi, sequestrata una struttura per anziani

opportunita'

Venti nuovi annunci per chi cerca un lavoro

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

1commento

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

meteo

Tornano pioggia, vento e neve sulle alpi

Langhirano

E' morto Pierino Barbieri

1commento

Scomparso

«Benito, come un padre per tanti di noi»

La pagella

Monticelli? Mancano spazi per i giovani

LEGA PRO

Parma, Frattali out: in porta arriva Davide Bassi. Il Pordenone travolge il Bassano

L'estremo difensore era svincolato dall'Atalanta, nel suo passato anche Empoli e Torino

1commento

svariati casi a Parma

Ed ecco servita la truffa degli estintori (per i negozi)

2commenti

il fatto del giorno

Droga, i numeri dell'emergenza Video

L'anteprima sulla Gazzetta di domani

1commento

in mattinata

Scippa in bici l'iphone ad una ragazza in via Farini: caccia al ladro

9commenti

Parma

Altri due incidenti questa mattina: quattro schianti in poche ore

1commento

INCHIESTA

Strada del Traglione: un viaggio nel degrado

9commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

13commenti

EDITORIALE

Quei politici allergici alla libertà di stampa

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

1commento

usa

Aereo Cessna si schianta sulle case: tre vittime

SOCIETA'

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

comune

2200 anni della fondazione di Parma: ecco il logo di Franco Maria Ricci

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia