23°

Mostra

Bertolucci, il profumo dei luoghi

Una giornata di studio dell'Università di Parma dedicata ad Attilio, Bernardo e Giuseppe. Il loro rapporto con la loro terra e con i posti in cui hanno ambientato le proprie opere

Bertolucci, il profumo dei luoghi
0

«Ciò che lega questi film è il profumo dei luoghi». La frase è di Bernardo Bertolucci e si riferisce ai suoi lungometraggi ambientati in Emilia. È proprio il profumo dei luoghi il filo conduttore della giornata di studi tenutasi ieri al Palazzo del Governatore, dedicata al celebre regista parmigiano e alla sua famiglia. Una giornata all’insegna dell’interdisciplinarietà, dal titolo «A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi - Poesia, pittura, cinema e architettura», organizzata dall’Università di Parma nell’ambito del Festival dell’architettura e inserita in «Parma per Bernardo Bertolucci», serie d’iniziative che preludono al conferimento della laurea honoris causa in «Storia e critica delle arti e dello spettacolo» al regista (la cerimonia si terrà nel Teatro Regio, il 16 dicembre).
I lavori si sono aperti con l’analisi di Carlo Quintelli, prorettore dell’Ateneo, che ha mostrato come Parma sia uno dei personaggi del film «Prima della rivoluzione», simbolo del mondo borghese da cui il protagonista, Fabrizio, vuole emanciparsi. La nascita della vocazione di raccontare storie per immagini in un Bernardo Bertolucci ancora adolescente, è stata ricostruita da Michele Guerra (Università di Parma), attraverso due filmati girati dal regista a soli 15 anni. Ad Attilio Bertolucci, storico e critico dell’arte negli articoli pubblicati sulla rivista «Il gatto selvatico», era dedicato l’intervento di Federico Bucci (Politecnico di Milano). La mattina si è conclusa con la relazione di Paolo Noto (Università di Bologna) sul film diretto da Giuseppe Bertolucci, «Berlinguer ti voglio bene», ricordato oggi da appassionati e cultori proprio attraverso i luoghi in cui è stato girato.
La sessione pomeridiana si è aperta con l’intervento di Paolo Briganti (Università di Parma), che ha analizzato, attraverso le poesie di Attilio Bertolucci, i luoghi delle sue vacanze negli anni Venti e Trenta, che hanno visto nascere l’amore con Ninetta. Aurelio Cortesi e Stefano Cusatelli si sono occupati de «Le case di Bernardo: i segni tra noi». Tempo lineare e tempo circolare si fondono in film come «Prima della rivoluzione», argomento sviscerato da Marco Vallora (Università di Parma). Il rapporto tra spazio architettonico e cinema era al centro dell’intervento di Enrico Prandi, mentre il critico letterario Paolo Lagazzi si è concentrato sul rapporto tra Bernardo e Attilio Bertolucci in qualità di autori, tra debiti e ricerca di emancipazione del figlio dalla poetica del padre. Roberto Campari ha parlato del cinema di Bernardo Bertolucci tra ritorno ai luoghi paterni e fuga verso mondi lontani, come Cina, India e Marocco, in cerca di una libertà sempre irraggiungibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

sgarbi dorme in tv

video virale

Sgarbi si addormenta in diretta Tv. Lo sveglia il conduttore

Kate & Amal: eleganza e bellezza (in verde e in rosso) Gallery

Londra

Kate & Amal incantano in verde e in rosso Gallery

gazzarock

musica

Premio Gazzarock, la sfida comincia: vota il tuo artista preferito

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria degli Argini

Osteria degli Argini

CHICHIBIO

«Osteria degli Argini», tutto fatto in casa con cura

Lealtrenotizie

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo

parma

Incendio in un deposito di via Tartini: si sospetta il dolo Gallery

prostituzione

16enni nigeriane sfruttate e picchiate scappano da Parma: salvate a Napoli

La triste storia di due ragazzine (una di loro incinta), tra la Libia e la nostra città 

7commenti

via spezia

Incidente: camion si ribalta a Stradella. Coinvolte due auto: tre feriti Foto

via Baganza

Paura in piazza Fiume: un uomo cade, arriva l'ambulanza

lega nord

Salvini candida la Cavandoli: "Possiamo vincere" Intervista

Via Verdi blindata (guarda) per la visita del leader del Carroccio: "A Parma prima i parmigiani" e "Porte aperte agli alleati e ai civici"

1commento

anteprima gazzetta

La vecchiaia raccontata da Giancarlo Ilari Video

tg parma

Felegara sotto choc per la morte dei coniugi Carpana Video

tra parma e milano

Re delle truffe tradito dalla pizza: preso nascosto nel sofà

ateneo

Elezioni universitarie: Sinistra studentesca pigliatutto

LIRICA

La Fondazione del Regio istituisce l'Accademia Verdiana

Si parte con un corso di perfezionamento per 10 cantanti lirici

Consiglio

La Provincia lascerà la sede di piazza della Pace

7commenti

lega pro

Dallara suona la carica: "Parma, lotteremo fino alla fine" Video

E ieri sera, il Matera ha battuto il Venezia 1-0 (Finale andata di Coppa Italia) - Da ieri, Munari e Frattali sono tornati in gruppo

tg parma

Borgotaro: gli alunni di elementari e medie disertano la scuola Video

Protesta delle mamme contro gli odori della Laminam

5commenti

Polizia

Furti al supermercato: quattro denunciati in poche ore. Tre sono minorenni

17commenti

foto dei lettori

Via Montebello: il parcheggio è "creativo"

SAN LAZZARO

Medico aggredito e rapinato del Rolex nel suo studio

8commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Recuperiamo (almeno) la speranza

EDITORIALE

L'ambulanza bloccata e la legge «fai da te»

di Filiberto Molossi

ITALIA/MONDO

FRANCIA

Parigi, allarme per i kamikaze con virus infettivi

Piacenza

Precipita con il deltaplano a motore e muore

SOCIETA'

MUSICA

E' morto Fausto Mesolella, storico chitarrista degli Avion Travel Live a Parma con la Toscanini

polizia

Una Lamborghini Huracàn per la Polstrada di Bologna

SPORT

LEGAPRO

Il Pordenone strappa un pari sul campo della Reggiana

gossip

Il nuovo amore di Valentino Rossi è una modella palermitana Video

MOTORI

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa

innovazione

La Fiat 500 adesso si può noleggiare su Amazon