12°

23°

Mostra

Bertolucci, il profumo dei luoghi

Una giornata di studio dell'Università di Parma dedicata ad Attilio, Bernardo e Giuseppe. Il loro rapporto con la loro terra e con i posti in cui hanno ambientato le proprie opere

Bertolucci, il profumo dei luoghi
Ricevi gratis le news
0

«Ciò che lega questi film è il profumo dei luoghi». La frase è di Bernardo Bertolucci e si riferisce ai suoi lungometraggi ambientati in Emilia. È proprio il profumo dei luoghi il filo conduttore della giornata di studi tenutasi ieri al Palazzo del Governatore, dedicata al celebre regista parmigiano e alla sua famiglia. Una giornata all’insegna dell’interdisciplinarietà, dal titolo «A proposito di Attilio, Bernardo e Giuseppe Bertolucci. Il linguaggio dei luoghi - Poesia, pittura, cinema e architettura», organizzata dall’Università di Parma nell’ambito del Festival dell’architettura e inserita in «Parma per Bernardo Bertolucci», serie d’iniziative che preludono al conferimento della laurea honoris causa in «Storia e critica delle arti e dello spettacolo» al regista (la cerimonia si terrà nel Teatro Regio, il 16 dicembre).
I lavori si sono aperti con l’analisi di Carlo Quintelli, prorettore dell’Ateneo, che ha mostrato come Parma sia uno dei personaggi del film «Prima della rivoluzione», simbolo del mondo borghese da cui il protagonista, Fabrizio, vuole emanciparsi. La nascita della vocazione di raccontare storie per immagini in un Bernardo Bertolucci ancora adolescente, è stata ricostruita da Michele Guerra (Università di Parma), attraverso due filmati girati dal regista a soli 15 anni. Ad Attilio Bertolucci, storico e critico dell’arte negli articoli pubblicati sulla rivista «Il gatto selvatico», era dedicato l’intervento di Federico Bucci (Politecnico di Milano). La mattina si è conclusa con la relazione di Paolo Noto (Università di Bologna) sul film diretto da Giuseppe Bertolucci, «Berlinguer ti voglio bene», ricordato oggi da appassionati e cultori proprio attraverso i luoghi in cui è stato girato.
La sessione pomeridiana si è aperta con l’intervento di Paolo Briganti (Università di Parma), che ha analizzato, attraverso le poesie di Attilio Bertolucci, i luoghi delle sue vacanze negli anni Venti e Trenta, che hanno visto nascere l’amore con Ninetta. Aurelio Cortesi e Stefano Cusatelli si sono occupati de «Le case di Bernardo: i segni tra noi». Tempo lineare e tempo circolare si fondono in film come «Prima della rivoluzione», argomento sviscerato da Marco Vallora (Università di Parma). Il rapporto tra spazio architettonico e cinema era al centro dell’intervento di Enrico Prandi, mentre il critico letterario Paolo Lagazzi si è concentrato sul rapporto tra Bernardo e Attilio Bertolucci in qualità di autori, tra debiti e ricerca di emancipazione del figlio dalla poetica del padre. Roberto Campari ha parlato del cinema di Bernardo Bertolucci tra ritorno ai luoghi paterni e fuga verso mondi lontani, come Cina, India e Marocco, in cerca di una libertà sempre irraggiungibile.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Paolo Schianchi a Tu si que vales

Tú sí que vales

Le mani e le 49 corde di Paolo Schianchi incantano su Canale 5 Video

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo

COME FANTOZZI

La Coppa Cobram è arrivata anche a San Polo Foto

Andrea Spigaroli

Andrea Spigaroli

MUSICA

X Factor, il parmigiano Andrea Spigaroli va avanti (Con polemica)

4commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

AUTOVELOX

Multe impugnabili se la strada è senza banchina

Lealtrenotizie

Profondo cordoglio per la morte del podista 49enne alla Parma Marathon

Dramma

Tragica maratona, muore 49enne di Polignano Video

L'esperto: "Non sottovalutare i campanelli di allarme" (Video)

serie B

Sondaggio: momento "opaco" del Parma, dove migliorare?

5commenti

ANTEPRIMA GAZZETTA

Solomon incapace di intendere e di volere

1commento

Tg Parma

Via Langhirano: 16enne a piedi travolta da un'auto, è al Maggiore Video

Parco Bizzozero

Donna presa a pugni dai tifosi pescaresi

5commenti

sicurezza idrica

Ecco come funziona la "diga" sulla Parma

A "lezione" dai tecnici dell'Aipo

Regione

Chiusura centri vaccini di Colorno, Salso, Fidenza e Busseto, protesta FdI-An

carabinieri

Non resiste al richiamo della droga ed evade dai domiciliari: arrestato un 35enne

1commento

tg parma

E-Distrubuzione: Enel investe oltre 1,5 milioni di euro per la Bassa Est

Inaugurata a Colorno la stazione di media tensione

CONCORSO

Il gatto più bello di Parma: Chicco e Felice i finalisti di oggi

anagrafe

Dal 2 novembre si farà solo la carta d'identità elettronica

LA MORTE DI MORONI

«Addio Luca, con te se ne va una parte di noi»

SOLIDARIETA'

Mamme alla ricerca di una nuova vita

PERICOLO

Il Palacasalini di notte diventa inaccessibile

3commenti

Piazzale Matteotti

Le telecamere smascherano il pusher

1commento

Dramma a Enzano

Trattore si ribalta, muore Giampaolo Cugini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

NOSTRE INIZIATIVE

Con la Gazzetta lo speciale Salute e benessere

EDITORIALE

La stretta di mano che va oltre la retorica

di Patrizia Ginepri

1commento

ITALIA/MONDO

Catalogna

Due leader indipendentisti arrestati per sedizione

BUSTO ARSIZIO

La ventenne scomparsa si chiama Dafne Di Scipio. Aperto un fascicolo

SPORT

Indonesia

Portiere muore dopo scontro in campo Video choc

SERIE B

Parma, bisogna cambiare rotta

SOCIETA'

meteo

Ophelia (polveri del Sahara) colora di rosso Londra e l'Inghilterra

tg parma

Gattile: ecco il corso per volontari

MOTORI

LA NOVITA'

Kia Stonic, debutta il nuovo «urban crossover»

EMISSIONI

Slovenia, dal 2030 stop ad auto benzina o diesel