18°

28°

cinema

"Love" secondo Noè, l'importante è esagerare

Lo "scandalo annunciato" lascia fuori dalla sala 3mila persone, ma finisce tra i fischi. Sesso esplicito in 3d nel film dell'argentino che "fa vedere tutto" ma racconta ben poco

"Love" secondo Noè, l'importante è esagerare
1

Come riempire una sala da 2.400 posti a mezzanotte lasciando fuori, deluse, altre 3.000 persone? Facile. Prendete il film di un autore (per alcuni) di culto, incollategli addosso l'etichetta di scandalo annunciato e condite il tutto con una quindicina di scene (ma vado a memoria e arrotondo per difetto) di sesso esplicito di vario genere e posizioni: aggiungendo - ciliegina sulla torta - l'eccitante promessa del 3D, tanto per indugiare un po' sui particolari...
E dire che c'è chi lo chiama amore: o, perlomeno, «Love». Così come l'ultimo, languido, orgiastico, flippatissimo ed estetizzante film dell'argentino Gaspar Noè, abituato sin dai tempi di «Irréversible» (dove fece scalpore la sequenza in cui veniva stuprata Monica Bellucci), a fare parlare (e non solo per la sua improponibile giacca color senape) di sè. Qui, nonostante una certa (auto)ironia, si permette anche il lusso di esagerare, tra gran mostra di genitali maschili e femminili, scambisti, rapporti a tre, sesso di gruppo, trans, droga, alcol e immagini plastiche: senza dimenticare il «momento clou» in cui inquadra in primissimo piano l'eiaculazione del protagonista... Sì insomma, Gaspar va preso così, senza troppi moralismi: con il suo stile personalissimo e delirante fatto di felici geometrie e provocazioni narrative. Certo, poi, finisce come l'ultima volta (quando sulla Croisette arrivò con «Enter the void»): tra i fischi. Ed è un po' inevitabile visto che «Love» (fuori concorso) non comincia nemmeno male ma si perde nella sua stessa voglia di fare, di mostrare tutto e in tutti i modi. Perché se i bianchi e i rossi della fotografia accecano e la partitura musicale (che mischia classica e elettronica) sta al film come un vestito (quello che di solito i protagonisti non hanno mai indosso), la storia è zero o poco più. Avvolto e riavvolto il nastro dei ricordi, Noè infatti incrocia i flashback (e gli spunti autobiografici) per raccontare, in modo non cronologico, la travolgente storia d'amore che lega Murphy, un aspirante regista (che in camera ha il poster di «Salò», ma anche quello di «Taxi driver») a Electra, una giovane artista. All'inizio è passione vera, poi cominciano le «sperimentazioni»: con la vicina, con gli sconosciuti, con gli ex di turno. E il film (in sala ieri anche Benicio Del Toro), come i sempre più depressi protagonisti (interpretati da attori e attrici alle prime armi), si perde nell'impero (decadente) dei sensi. Il sesso deborda e i dialoghi (risate quando il protagonista spiega tra le lacrime al figlio di 2 anni che «la vita non è facile»...) non aiutano; come Murphy, probabilmente, anche Noè (che usa bene il 3D) vuole fare un cinema di «sangue, sperma e lacrime»: ma la combinazione tra passione, dolore e nostalgia risulta ai più deludente e faticosa come un letto sfatto.  F.Mol. 

Le foto del film

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • parmigianodelsasso

    22 Maggio @ 23.25

    un porno camuffato da film, mi sembra di capire

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

sabato

A Rimini maxischermo per concerto di Vasco con sorpresa finale

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

como

Autista ferma bus per fare sesso con passeggera, denunciato

1commento

Morto svedese Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Lutto nel cinema

E' morto l'attore Michael Nyqvist, Mikael Blomkvist in Millenium

Notiziepiùlette

Ultime notizie

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

CHICHIBIO

«Trattoria da Leo», generosa cucina della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Mercato Parma: oggi vertice Crespo-Faggiano

serie b

Parma, il mercato inizia a parlare cinese: oggi incontro Crespo-Faggiano

Calciomercato crociato: ecco tutte le ultime novità

polizia

Paura in Ghiaia: minaccia un negoziante con le forbici. Denunciato

1commento

emilia romagna

Calano gli incidenti stradali con gli autocarri: a Parma il dato migliore in regione

In viale Vittoria

Ragazzo a terra, è gravissimo

8commenti

gazzareporter

Acqua nella Parma (finalmente)

3commenti

incendio

Furgoncino in fiamme in tangenziale (via Traversetolo): vigili del fuoco in azione

Berceto

Incidente: cisterna si stacca dal tir, disagi sull'Autocisa

Lutto

L'ultima lezione di Angela

gdf

Gara per i bus: si indaga per turbativa d'asta Video

curiosità

Spazzino 2.0: per la pilotta arriva il drone Video

1commento

musica

Francesco Papageorgiou, un cantantautore collecchiese a Musicultura Video

gazzareporter

Parcheggi creativi in via Borsari

FIDENZA

Tiro a segno, l'ex presidente condannato a versare 183.893 euro di risarcimento

eventi

Presentato Verdi Off: 130 appuntamenti a Parma e provincia Video

Cresce il sostegno di "Parma Io ci sto!" a Parma e il suo territorio (leggi)

il caso

Vetri rotti, vandali/ladri in azione: la mappa dell'emergenza

4commenti

polizia municipale

Fa la pipì in piazzale Matteotti: 450 euro di multa

Multato anche un uomo disteso sulla panchina

17commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Pd, quanti errori dietro l'ennesima batosta

di Stefano Pileri

11commenti

ITALIA/MONDO

OMICIDIO

Difesa Bossetti, il corpo di Yara non è stato nel campo 3 mesi: c'è una foto

omicidio

Italiano ucciso a Londra: la coinquilina (arrestata ieri) accusata di omicidio

SOCIETA'

Siria

La combattente curda sfiorata dal proiettile sorride

auto

Il "bullo" della Porsche sfida la Tesla: finale a sorpresa

1commento

SPORT

MERCATO

La «decima» di Lucarelli

vela

Coppa America, trionfo New Zealand. Primo sfidante Luna Rossa. Azzurra? Forse torna

MOTORI

LA PROVA

Nissan, 10 anni di Qashqai. Ecco come va il nuovo Foto Dati tecnici

ANTEPRIMA

Arona, ecco il Suv compatto secondo Seat