10°

18°

Cinema

«Io e lei», la Ferilli e la Buy come una normale coppia in crisi

«Io e lei», la Ferilli e la Buy come una normale coppia in crisi
0
 

La Ferilli fa la Ferilli e la Buy fa la Buy, ma in «Io e lei» di Maria Sole Tognazzi, in sala dal 1º ottobre, le due attrici interpretano una coppia lesbo che funziona davvero tra risate e caste scene d’amore.

La Ferilli è Marina, ex attrice che ora lavora nella ristorazione, mentre la Buy è Federica, architetto divorziata, con tanto di figlio adolescente, e nevrotica quanto basta. Le due si amano come una coppia normale tra tv, dolci e noie da consumare. Ma la loro storia d’amore sembra a un punto di svolta. C’è crisi soprattutto da parte di Federica, che aveva scoperto di essere omosessuale solo in età adulta. Da qui tante piccole incomprensioni che mettono in discussione la tenuta della coppia con le modalità classiche di quelle eterosessuali.

«E’ una storia d’amore, una commedia sentimentale, non un film di denuncia - spiega Maria Sole Tognazzi -. Il messaggio che volevo dare è: non stiamo raccontando una storia diversa, ma uguale a molte altre. Certo, tutti i diritti dovrebbe essere uguali. Solo in questo senso è anche film politico».

Mentre sul progetto di questo film spiega la regista: «dopo "Viaggio sola" avevo ancora desiderio di lavorare con Margherita. A Cannes ho poi incontrato Sabrina e mi sono detta "sarebbe bello anche lavorare con lei". Tornata a Torvaianica ho pensato che potevo lavorare con entrambe e poi, facendo zapping, mi è comparsa una scena de "Il vizietto". E questa cosa l’ho vista come un consiglio che mi arrivava dall’alto».

Dice la Ferilli: «Ho sempre cercato di fare le mie battaglie a tutela di qualcosa e il fatto che questo film toccasse un tema come quello dell’omosessualità femminile senza discriminare mi ha convinto. Questo è un Paese che lascia per strada tante coppie di fatto come quelle che non riescono ad adottare. Sono stata su Internet con il mio nickname e sul tema si è scatenato un dibattito. C’è chi diceva non si può dare spazio a tutti i desideri. Se no passava tutto: dalla bigamia fino alla pedofilia. E’ solo l’ignoranza che mette paura. Mio padre quando ha visto il film si è invece commosso». Continua l’attrice romana :«Questo governo di sinistra ha l’obbligo di fare la legge sulle unioni civili che ora è in Senato. Se non lo fanno loro spetta ai cittadini farsi sentire».

«Questo film - sottolinea poi la Buy - non è una bandiera, ma fa capire quello che succede in una coppia omosessuale ed è importantissimo capire che è un grosso egoismo non essere consapevoli dei problemi di chi ha vite diverse da ciò che noi consideriamo normali».

Dagli sceneggiatori Ivan Cotroneo e Francesca Marciano la spiegazione del perchè il film non ha superato l’ultimo tabù, quella di una vera e propria scena di passione tra la Ferilli e la Buy. «Ci ha preceduto un film forte come "La vita di Adele". E poi il sesso non era il fuoco della storia, sarebbe stata una forzatura».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery