15°

CINEMA

Zalone: «Voglio solo far ridere»

Zalone: «Voglio solo far ridere»
0
 

C’era una volta Star Wars: l’attesissimo settimo capitolo della saga, Il risveglio della forza, arrivò in Italia prima di Natale e conquistò il box office arrivando a 22 milioni e dominando tra panettoni e alberi di Natale. Ma all’improvviso la notte di Capodanno arrivò Checco Zalone dalla Puglia e divorò Han Solo e Luke Skywalker in un sol boccone. Certo da «Quo Vado?» ci si aspettava un bel botto (anche grazie alla distribuzione in più di 1.200 sale), ma anche le più rosee previsioni non arrivavano a quello che successe in quel freddo inizio di 2016: oltre 22 milioni in tre giorni con 3 milioni di spettatori e un’impressionate media per sala di 18 mila euro. La favola del box office delle feste è tutta qui: nella storia dell’impiegato pubblico con l’ossessione del posto fisso, tra il «senatore di riferimento» Lino Banfi e la funzionaria aggressiva Sonia Bergamasco che lo spedisce in un posto più «freddo di Roccaraso»

Zalone sbriciola tutti i suoi record: Sole a catinelle nel 2013 nei primi 4 giorni di programmazione aveva incassato 19.179.296 euro con 2.771.755 presenze, Che Bella Giornata nel 2011 nei primi 5 giorni di programmazione 19.008.179 euro con 2.833.725 spettatori. E ora sembra quasi facile battere anche i 52 milioni che fanno di Sole a catinelle il secondo maggiore incasso italiano di sempre (il primo è Avatar 67,7 milioni).

Anche se il protagonista, parlando a Rtl 102.5, chiarisce subito: «Non voglio fare analisi sociologica dell’Italia ma solo far ridere», evidentemente riesce a fare ben di più visto che trascina tutti al cinema. Uno dei primi a correre in sala già il 1° gennaio con tutta la famiglia al seguito è il premier Matteo Renzi. Arriva poi via tweet il grazie del ministro Dario Franceschini («Il successo di Quo Vado? fa bene a tutto il cinema italiano»), via Facebook un appassionato post di Gabriele Muccino e addirittura l’incoronazione sul Corsera di Adriano Celentano («Una medicina allegra e ribelle, un toccasana contro le violenze del cinema internazionale»). Ci sono anche gli indignati e Zalone li ringrazia «perchè fanno scaturire curiosità e quindi la gente va al cinema». «Non puoi essere simpatico a tutti - dice - anzi quando c’è questo consenso quasi plebiscitario, paradossalmente, senti l’esigenza di ritornare a terra e di trovare qualcuno a cui stai sulle balle...».

«Un ringraziamento particolare a Pietro Valsecchi che con la Taodue ha prodotto un film di grande successo e di grande qualità» dice Giampaolo Letta amministratore delegato di Medusafilm. E lo stesso Valsecchi giubila: «Oggi come oggi in Italia se non hai visto Quo Vado? sei out!».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

LEGA PRO

Sotto di 2 gol, il Pordenone ne segna 7 e aggancia il Parma! Domani crociati a Gubbio

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

3commenti

Formaggio

La grana del grana

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

10commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% delle donne in età fertile

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa