19°

32°

cinema

I 70 anni di "Sly", da Hell's Kitchen a Rocky & Rambo

I 70 anni di "Sly", da Hell's Kitchen a Rocky & Rambo
0

Ne ha fatta di strada il ragazzino rachitico di Hell's Kitchen, quartiere malfamato di New York. Eppure, giunto alla soglia dei settant'anni, che compirà il 6 luglio, Sylvester Stallone non ha forse ottenuto nella sua carriera tutti i riconoscimenti che avrebbe meritato. Spesso criticato per i suoi film più commerciali e schernito con ben dieci Razzie Awards, i premi americani alle peggiori performance dell’anno, l’attore italo-americano ha saputo regalare al cinema personaggi iconici come Rocky Balboa o John Rambo, fino all’apice del Golden Globe come miglior attore non protagonista e alla candidatura nella stessa categoria agli Oscar 2016 per la sua interpretazione del vecchio e stanco Rocky in "Creed - Nato per combattere". E pensare che l’inizio della sua carriera, dopo studi poco brillanti, era stato davvero in salita, anche per una lieve paresi del lato sinistro del volto che di certo non contribuiva al suo fascino. I primi passi nel mondo del cinema di Sylvester Gardenzio Stallone, detto Sly, nato dal barbiere Frank, figlio di immigrati italiani di Gioia del Colle in provincia di Bari, e dall’astrologa Jacqueline Labofish, figlia di un ebreo ucraino e una francese cattolica, sono assai stentati. Stallone inizia a studiare Arte Drammatica all’Università di Miami, poi torna a New York in cerca di fortuna ma si ritrova con pochi dollari sul conto in banca e una moglie incinta. Da segnalare soltanto le particine in "Il dittatore dello stato libero di Bananas" di Woody Allen e "Una squillo per l’ispettore Klute" di Alan J. Pakula. La svolta arriva nel 1975: dopo aver assistito all’incontro di boxe tra Muhammad Ali e Chuck Wepner, Stallone scrive di suo pugno la storia di Rocky (che uscirà l’anno dopo) e la sottopone ai produttori Irwin Winkler e Robert Chartoff. E’ un successo clamoroso: tre Oscar (ma non a lui) e l’ingresso nel mondo dorato di Hollywood. 
Mentre cavalca l’onda della saga di Rocky (il secondo episodio esce già nel 1979, seguito da "Rocky III", "Rocky IV", "Rocky V", "Rocky Balboa" e, appunto, lo spin off "Creed - Nato per combattere"), Stallone modella l’altro suo personaggio immortale, il veterano della guerra in Vietnam John Rambo, che sarà protagonista in quattro pellicole (l'ultima nel 2008). Anche in questo caso il riscontro della critica è positivo, almeno per il primo "Rambo" (molto meno per gli altri), che nel 2008 la rivista "Empire" ha inserito nella classifica dei 500 migliori film della storia. Nel 1981 un altro ruolo cult: quello del portiere nella partita di calcio tra i prigionieri alleati e i nazisti in "Fuga per la vittoria", diretto da John Huston, uno dei lungometraggi sportivi più amati di sempre, che nel cast annoverava calciatori del calibro di Pelè, Bobby Moore e Osvaldo Ardiles. Seguiranno anni decisamente meno brillanti, con ruoli in film maltrattati dalla critica, come gli action muscoli e pistole "Cobra", "Over the Top", "Sorvegliato speciale"; Cash" o le commedie "Oscar - Un fidanzato per due figlie" e "Fermati, o mamma spara". La rivalità sul grande schermo a colpi di bicipiti con Arnold Schwarzenegger prosegue per tutti gli anni Novanta con "Cliffhanger", "Demolition Man", "Lo specialista" e "Dredd - La legge sono io". Il rilancio, almeno agli occhi della critica, sembra arrivare nel 1997 con il ruolo dello sceriffo Freddy Heflin in Cop Land. Ma è un’illusione: inizia un decennio di crisi con titoli poco memorabili ("La vendetta di Carter", "Driven"), da cui Stallone esce affidandosi alle sue icone (il ritorno, appunto, di Rocky & Rambo) e mettendo insieme le vecchie glorie dei film d’azione nella saga "The Expendables - I mercenari", in cui troveranno spazio Mickey Rourke, Dolph Lundgren, Antonio Banderas, Jean-Claude Van Damme, Chuck Norris, Wesley Snipes, Jet Li, Arnold Schwarzenegger, Bruce Willis, Mel Gibson, Harrison Ford e Jason Statham. E il futuro? Forse un "Mercenari 4" e il doppiaggio di due film di animazione.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

fori imperiali

degrado

Sesso ai Fori imperiali davanti ai turisti: è polemica

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie

gossip parmigiano

Elisabetta Gregoraci al Win City fa il pieno di selfie Gallery

Scarpa italiana inguaia Ivanka,dal giudice per plagio

GOSSIP

Scarpa italiana inguaia Ivanka, dal giudice per plagio

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Cani da adottare

ANIMALI

Cani da adottare

Lealtrenotizie

Pizzarotti

BALLOTTAGGIO

"Effetto Parma" festeggia. Pizzarotti: "Altri cinque anni entusiasmanti" Video

L'intervista di TvParma: "Penso che per questa vittoria abbiano pesato la nostra concretezza e i nostri contenuti"

2commenti

elezioni 2017

Lavagetto (Pd): "Ora riflessione ma possiamo imparare dalle cose fatte bene" Video

LE ALTRE CITTA'

Piacenza, Patrizia Barbieri (centrodestra) sindaco

Dem sconfitti praticamente ovunque. Spezia, vittoria di Peracchini. Genova, vince Bucci

elezioni 2017

Ballottaggio, affluenza al 45,17%

Calo in tutti i Comuni dell'Emilia-Romagna 

5commenti

Felino

Tenta una strage in famiglia: la figlia è gravemente ustionata. Arrestato

Nella notte a Poggio di Sant'Ilario Baganza

sanità

Caso di chikungunya: disinfestazione in due vie Video - I consigli

degrado

Maxi raid vandalico in via Toscana con il catrame: vetrine e auto imbrattate, gomme tagliate anche alle bici

4commenti

VIOLENZA

Ancora risse davanti alla stazione

10commenti

polizia

Torna all'Esselunga per un altro furto (di supercalcolici): denunciato un 22enne

4commenti

gazzareporter

San Pancrazio, il degrado continua Gallery

CHIESA

Montecchio, cambia il parroco: arriva don Orlandini da Reggio

Don Romano Vescovi, originario di Neviano, lascia Bibbiano per l'eremo di Salvarano (Quattro Castella)

tg parma

Al Regio l'assemblea dell'Upi con il ministro Graziano Delrio Video

polizia

Furto al Bar Squisjto ad Alberi di Vigatto

Noceto

Addio a Petrini, titolare dell'Aquila Romana

MAMIANO

I padroni sono alla sagra di San Giovanni, e i ladri tentano il colpo

CRIMINALITA

Monticelli, automobilista insegue gli scippatori in viale Marconi

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Il Parma è l'esempio per la rinascita della città

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Il partito dell'astensione e del disinteresse

di Filiberto Molossi

2commenti

ITALIA/MONDO

Boretto

La villetta va a fuoco, famiglia salvata dal gatto

MALTEMPO

Frane, smottamenti e vento forte: danni al Nord-Est Foto

SOCIETA'

elezioni 2017

Genova: elettore al seggio con cane al seguito Foto

Elezioni 2017

Votare turandosi il naso? A Piacenza qualcuno lo ha fatto davvero... Video

SPORT

formula 1

Gara pazza. Hamilton e Vettel fanno a botte. E Ricciardo brinda...

SERIE A

Donnarumma inneggia a Raiola, poi si scusa con i tifosi. Dopo l'Europeo incontro con il Milan

MOTORI

MINI SUV

Citroën: la C3 Aircross in tre mosse

anteprima

Volkswagen, la sesta Polo è diventata grande