-5°

il caso

«Noi, da quattro giorni isolati e nessuno muove un dito»

Pianta caduta Strada Bassa del Folli

Pianta caduta Strada Bassa del Folli

1

 

Chiara Pozzati
Il telefono è muto da quattro giorni, internet un miraggio:  «Siamo isolati e nessuno muove un dito». Succede ai civico 197 e 199 di strada Bassa dei Folli,  dove, insieme al ramo di un albero, si sono abbattuti parecchi guai.
 La denuncia arriva direttamente dalla padrona di casa e dal vicino che raccontano il calvario per la sistemazione della linea telefonica: «Contattare Telecom è un’impresa». Mentre il  repentino crollo del ramo risale a sabato pomeriggio: «La pianta si è abbattuta sul palo che svetta all’interno dei nostri giardini, e alcuni cavi sono saltati finendo direttamente sulla strada».
 Da quel momento è tutto bloccato: linea dati, telefonia e soprattutto internet,  strumento che è  pane quotidiano per  chi, come la signora, lavora da casa come volontaria. «Ovviamente abbiamo chiamato i vigili del fuoco per liberare la carreggiata e limitare i rischi - prosegue la donna, che preferisce rimanere nell’anonimato -. Sono accorsi e hanno messo in sicurezza la zona, tagliando definitivamente l’albero malandato. Rientrata l’emergenza, abbiamo provato a contattare i tecnici di Telecom per sistemare la linea, ma è stato tutto vano».
 In realtà un primo sopralluogo degli addetti della compagnia telefonica è scattato lunedì pomeriggio: «L’operatore, però, si è presentato da solo - continua sconsolata la donna -:  ha subito capito l’entità dei danni e il verdetto è stato semplice: “Per riparare il guasto occorre una squadra intera. Tornerò coi colleghi”. Ma da allora non si è più visto nessuno, non solo: ho continuato a chiamare la compagnia telefonica per sollecitare l’intervento, ma è difficilissimo persino riuscire a parlare con un operatore».
 Così, mentre si accumulano i giorni, cresce l’insoddisfazione: «Credo sia una vergogna  vivere un disagio del genere - sbotta la padrona di casa -,  considerando anche il fatto che paghiamo per avere i servizi di questa compagnia telefonica». 
Un blackout reso ancora più amaro dalla «totale lentezza, per non dire indifferenza dei tecnici. Possibile che le chiamate vengano dirottate nelle diverse sedi Telecom, salvo poi cadere nel nulla? Questo disservizio, fra l’altro, ci sta provocando non poche difficoltà anche sul lavoro. Mio marito, io, i vicini di casa: siamo tutti costretti ad arrangiarci col cellulare, ma per quanto durerà ancora?». 
Chiara Pozzati

 

Il telefono è muto da quattro giorni, internet un miraggio:  «Siamo isolati e nessuno muove un dito». 

Succede ai civico 197 e 199 di strada Bassa dei Folli,  dove, insieme al ramo di un albero, si sono abbattuti parecchi guai. La denuncia arriva direttamente dalla padrona di casa e dal vicino che raccontano il calvario per la sistemazione della linea telefonica: «Contattare Telecom è un’impresa». Mentre il  repentino crollo del ramo risale a sabato pomeriggio: 

.......................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Selene

    28 Novembre @ 12.55

    A leggere il titolo sembrava che la famiglia fosse isolata dal resto del mondo da una frana, un ponte caduto, 20 metri di neve, invece non hanno il telefono da 4 giorni e internet. Cellulari ?????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

5commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

IL VIAGGIO

Rotterdam, dimenticate i tulipani e gli zoccoli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

Parma-Santarcangelo

Evacuo spera di rimanere al Parma Video

Anche Mazzocchi in sala stampa

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

4commenti

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

28commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

3commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

modena

Calcio: genitore picchia ragazzi e dirigenti

Bonassola

Il parroco difende l'amore gay, il vescovo frena

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party con 600 giovani: fra loro una minorenne scomparsa da giorni

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

Parma Calcio

Baraye "50 volte Crociato": targa con la foto dell'esultanza col passamontagna

Parma Calcio

D'Aversa: "Non è mia volontà mandare via Felice..."

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto