-2°

il caso

«Noi, da quattro giorni isolati e nessuno muove un dito»

Pianta caduta Strada Bassa del Folli

Pianta caduta Strada Bassa del Folli

Ricevi gratis le news
1

 

Chiara Pozzati
Il telefono è muto da quattro giorni, internet un miraggio:  «Siamo isolati e nessuno muove un dito». Succede ai civico 197 e 199 di strada Bassa dei Folli,  dove, insieme al ramo di un albero, si sono abbattuti parecchi guai.
 La denuncia arriva direttamente dalla padrona di casa e dal vicino che raccontano il calvario per la sistemazione della linea telefonica: «Contattare Telecom è un’impresa». Mentre il  repentino crollo del ramo risale a sabato pomeriggio: «La pianta si è abbattuta sul palo che svetta all’interno dei nostri giardini, e alcuni cavi sono saltati finendo direttamente sulla strada».
 Da quel momento è tutto bloccato: linea dati, telefonia e soprattutto internet,  strumento che è  pane quotidiano per  chi, come la signora, lavora da casa come volontaria. «Ovviamente abbiamo chiamato i vigili del fuoco per liberare la carreggiata e limitare i rischi - prosegue la donna, che preferisce rimanere nell’anonimato -. Sono accorsi e hanno messo in sicurezza la zona, tagliando definitivamente l’albero malandato. Rientrata l’emergenza, abbiamo provato a contattare i tecnici di Telecom per sistemare la linea, ma è stato tutto vano».
 In realtà un primo sopralluogo degli addetti della compagnia telefonica è scattato lunedì pomeriggio: «L’operatore, però, si è presentato da solo - continua sconsolata la donna -:  ha subito capito l’entità dei danni e il verdetto è stato semplice: “Per riparare il guasto occorre una squadra intera. Tornerò coi colleghi”. Ma da allora non si è più visto nessuno, non solo: ho continuato a chiamare la compagnia telefonica per sollecitare l’intervento, ma è difficilissimo persino riuscire a parlare con un operatore».
 Così, mentre si accumulano i giorni, cresce l’insoddisfazione: «Credo sia una vergogna  vivere un disagio del genere - sbotta la padrona di casa -,  considerando anche il fatto che paghiamo per avere i servizi di questa compagnia telefonica». 
Un blackout reso ancora più amaro dalla «totale lentezza, per non dire indifferenza dei tecnici. Possibile che le chiamate vengano dirottate nelle diverse sedi Telecom, salvo poi cadere nel nulla? Questo disservizio, fra l’altro, ci sta provocando non poche difficoltà anche sul lavoro. Mio marito, io, i vicini di casa: siamo tutti costretti ad arrangiarci col cellulare, ma per quanto durerà ancora?». 
Chiara Pozzati

 

Il telefono è muto da quattro giorni, internet un miraggio:  «Siamo isolati e nessuno muove un dito». 

Succede ai civico 197 e 199 di strada Bassa dei Folli,  dove, insieme al ramo di un albero, si sono abbattuti parecchi guai. La denuncia arriva direttamente dalla padrona di casa e dal vicino che raccontano il calvario per la sistemazione della linea telefonica: «Contattare Telecom è un’impresa». Mentre il  repentino crollo del ramo risale a sabato pomeriggio: 

.......................Articolo completo sulla Gazzetta di Parma in edicola

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Selene

    28 Novembre @ 12.55

    A leggere il titolo sembrava che la famiglia fosse isolata dal resto del mondo da una frana, un ponte caduto, 20 metri di neve, invece non hanno il telefono da 4 giorni e internet. Cellulari ?????

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

10commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

6commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

PADOVA

Azienda non riusciva a trovare 70 operai: dopo l'appello 5mila domande

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III ha lasciato l'Egitto. Direzione Piemonte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande