12°

Quartieri

Cittadella, per la giostra presto un giro tutto nuovo

Al posto di cavallini e macchinine ora c'è il vuoto. Manni: "Ma entro metà febbraio torna il divertimento"

Presto torneranno le giostre in Cittadella

Presto torneranno le giostre in Cittadella

Ricevi gratis le news
0

 

Storia antica per una giostra nuova di zecca. In Cittadella, il «buco» lasciato da cavallini, carrozze e macchinine che sembrano danzare sotto il codino da acciuffare ha provocato non poco scompiglio. Da una settimana, Dario Manni, 28 anni da giostraio, ha interrotto l’attività. «Ma è solo questione di tempo – assicura il 60enne che ha divertito intere generazioni – in una decina di giorni, 15 al massimo, arriverà la nuova giostra». Un respiro di sollievo, dunque, per l’esercito di bimbi rimasti con un palmo di naso quando sono andati alla ricerca di un giro extra. A bocca aperta anche i genitori – molti di loro, fra l’altro, sono stati clienti del giostraio – quando hanno assistito ai lavori di «smantellamento».
«In realtà, dopo 30 anni è normale che una struttura di questo genere faccia le bizze – spiega il giostraio senza perdere il sorriso -. La nuova giostra che arriverà sarà ancor più bella. Stesso stile, ma nuove forme e colori». Il gioco nuovo fiammante dovrebbe «spuntare» al solito posto entro i primi quindici giorni di febbraio. Entusiasmo e curiosità hanno già contagiato la gente della Cittadella. Sulla cifra spesa per rinnovarsi, Manni glissa elegantemente: «E’ stata una spesa doverosa – si limita a dire -. Del resto ci voleva, credo sia un bel regalo alla città».
Il giostraio dalla memoria lunga è una figura particolarmente amata dal quartiere. Uno dei pezzi da novanta del parco, anche per la sua esperienza. E’ il più antico commerciante ad aver messo piede in Cittadella e non ha nessuna intenzione di spostarsi. Il progetto, fra l’altro, «è perfettamente in linea con la riqualificazione messa in atto dal Comune» assicura. Non è un mistero, Manni si è subito detto favorevole all’opera di disboscamento attuata dall’amministrazione: «Era ora, hanno fatto un bel lavoro – aveva detto alla “Gazzetta” con un pizzico di soddisfazione -. Ora per altri dieci anni è a posto. Non era così da tempo. Adesso sembra più curata, sembra che ci tengano. Sento tante persone e tante famiglie contente di questo intervento».
Così, in linea col nuovo look generale, cambia volto anche la «culla» del divertimento. Sia ben chiaro: alcuni aspetti rimangono immutabili. A cominciare dal tanto agognato «codino» che sfreccia da un cavallino a una macchinina. Sguscia di manina in manina fin quando qualche piccolo fortunato riesce ad acciuffarlo. Così vince un giro extra, e il divertimento continua. Più intimo di un luna park, il «mondo» di Manni custodisce i ricordi di mezza città «e non ho nessuna intenzione di andare in pensione». Non rimane che augurargli altri 30 anni.

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Intervista a Simonetti dei Goblin stasera al Campus Industry

INTERVISTA

Simonetti e le sue musiche da brivido: "I giovani ci riscoprono grazie a internet" Video

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

LONDRA

Il principe Harry e Meghan Markle si sposeranno il 19 maggio

Finale a sorpresa per X Factor:  Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

talent

Finale a sorpresa per X Factor: Lorenzo batte i favoriti Maneskin Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Imu e Tasi, lunedì si chiudono i conti

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

Lealtrenotizie

bullismo

polizia

Giovanissimi e violenti: denunciati due bulli 19enni

Una delle vittime massacrata per aver raccolto un rifiuto a terra

tg parma

Fra la gente di Colorno, tutti al lavoro contro il fango Video

solidarietà

Lentigione, i volontari parmigiani al lavoro per liberare le case dal fango Foto

alluvione

Rischio nuova piena: evacuazione totale di Lentigione Foto

Due intossicati a causa di un generatore elettrico

LUTTO

Il Marconi piange Giulia

Vicino a Coenzo

«Noi, i dimenticati dell'alluvione»

tgparma

Arrestata Francesca Linetti: da Parma alla corte dei Casalesi

Copermio

«Pensavamo di morire annegati. Mio figlio vivo grazie al maresciallo»

CALCIO

La vigilia di Parma-Cesena, D'Aversa: "Loro in gran forma, non sarà facile" Video

oltretorrente

Marcia antirazzista dopo il pestaggio. In corteo con Said

Abdul, il suo dipendente aggredito: non riesco ancora a capire perché ce l'avessero con me

1commento

Il noto ex calciatore

Cosa manca a Beckham dell'Italia? La trattoria Cocchi di Parma

3commenti

sciopero

Froneri, la solidarietà ai lavoratori sfila nel cuore della città Foto

salute

Al Maggiore chirurgia facciale su teste congelate

Un corso unico in Italia, esaurito a poche ore dall'apertura delle iscrizioni. Venti medici si eserciteranno per riparare difetti del cavo orale e del volto

ghiaccio

Montagna, dopo tre giorni ci sono ancora famiglie senza elettricità

1commento

Processo

«Spese pazze» in Regione, assolti Ferrari e Garbi

Colorno (e Lentigione), si lavora per tornare alla normalità. Il punto della situazione

A Lentigione un pensionato è morto mentre spalava il fango

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

1commento

ITALIA/MONDO

MILANO

Ex calciatore ucciso, fermati una donna e il figlio. Volevano sciogliere il cadavere nell'acido

grosseto

Abusa della figlia di 5 anni, arrestato

SPORT

calcio

Fumogeni prima della partita con la Ternana: denunciati due tifosi del Parma

Calciomercato

Parma, Faggiano rinnova: "Il progetto va avanti"

SOCIETA'

FESTE PGN

Karma: la notte di J.L. David Foto

social network

Il selfie della ragazza con cancro alla pelle: la campagna di prevenzione è virale

MOTORI

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande

DUE RUOTE

La prova: Ducati Multistrada 1260