14°

28°

Potature

Cittadella, Legambiente riconferma: "500 alberi ko. E manca davvero un progetto"

Reazioni dopo il sopralluogo della Giunta. "E per la Cittadella dei ragazzi non è prevista la democrazia partecipata?"

Cittadella

Cittadella

Ricevi gratis le news
9

 

"Le cronache del sopralluogo in Cittadella condotto ieri dal sindaco, assieme ad alcuni assessori e consiglieri comunali confermano la lacuna evidenziata da Legambiente: ossia la mancanza di un progetto complessivo". A scriverlo in una nota è la stessa associazione ambientalista. Che prosegue: " Ribadita la condivisione sulla tutela monumentale della Cittadella dobbiamo mestamente prendere atto che per il verde del parco non è stato redatto un progetto e che anche sulla "vocazione" del parco quale "contenitore" le idee non siano tuttora chiare. Diventa, secondo noi, ineludibile che l'Amministrazione Comunale si apra al confronto con la città sul destino della Cittadella e non cali dall'alto decisioni prese "a palazzo". L'architrave di una "Cittadella dei ragazzi" è un'idea suggestiva ma decidere se è quella giusta e con quali contenuti, crediamo possa essere il frutto di un percorso di democrazia partecipata che parta dal consiglio comunale e coinvolga tutta la popolazione interessata. Questo sia per il destino dell'ex-ostello, che per gli spazi del parco".

Riconferma i suoi numeri Legambiente: "Tornando al verde ribadiamo che gli alberi abbattuti in Cittadella sono circa 500. Il criterio seguito da Legambiente per il conteggio è stato considerare "alberi effettivi" tutte le piante con circonferenza del tronco superiore ai 10 centimetri. A nostro giudizio questo criterio, che non si limita alle alberature già sviluppate, è più corretto dal punto di vista ambientale per determinare l'impatto di un intervento, specie quando si tratta di abbattimento e sfoltimento.

Altre considerazioni ci sarebbero da fare sul grado di malattia delle piante. Inizialmente si diceva fossero il 50%, ora, a posteriori, sono diventate ben il 75%. A parte che ogni "malattia" ha un diverso stadio di gravità, va precisato che una pianta malata non necessariamente deve essere abbattuta, ma può essere curata e contenuta.

Ma al di là della contrapposizione sulle cifre, cosa che può apparire alquanto stucchevole, quello che interessa sapere è quante e quali nuove piantumazioni saranno effettuate in Cittadella e quali compensazioni saranno realizzate nel resto della città per pareggiare il conto degli alberi abbattuti. Di questo non risulta niente e riteniamo sia un deficit dell'azione amministrativa.

Invitiamo quindi nuovamente l'Amministrazione Comunale a redigere un progetto per la seconda fase dei lavori ed a presentarlo in un'assemblea pubblica, possibilmente aperta a raccogliere i suggerimenti dei cittadini."

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • frail

    11 Febbraio @ 03.55

    Un gran rispetto per le piante, nel 2011 piantumazione, altro lavoro fatto bene? (stessa società). Adesso via tutto. Ma la manutenzione ordinaria si usa farla?

    Rispondi

  • Stefano

    10 Febbraio @ 16.23

    reinard.alfa@gmail.com

    Per quelli che vivono in città e non sanno come funziona in natura, e anche per tutti quelli che sono sempre pronti a criticare qualsiasi cosa si faccia per partito preso ( vedi esempio della rivolta ai tempi delle rotonde ): gli alberi ricrescono, sembrerà strano ma è così. Dalle foto si vedono dagli e non alberi sradicati, pertanto tra qualche anno magicamente li rivedremo. Non buttiamo sempre in politica tutto ma ragioniamo. Non ci sono cose più importanti a Parma che le piante della cittadella? A una prima riflessione me ne verrebbero una ventina....

    Rispondi

  • gigiprimo

    10 Febbraio @ 12.56

    vignolipierluigi@alice.it

    volli, sempre volli, fortissimamente folli! II buon Alfieri dove è andato a parare? poveri alberi e per fortuna a Parma non ci sono giraffe, e l'oca del laghetto, sarà transgenica? certo alcune radici potevano destabilizzare, forse, i muraglioni ?

    Rispondi

  • salamandra

    10 Febbraio @ 09.07

    Mancherà un progetto ma mi sembra che i lavori siano stati fatti bene. Preferisco così che con un progetto e dei lavori fatti da cane.

    Rispondi

  • Giorgio

    10 Febbraio @ 01.35

    manca solo un progetto, per completare il disastro! Giorgio Ossimprandi

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Protesta

«Cittadella abbandonata»

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma! x

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti