17°

Quartieri Cittadella

Cittadella: tre colonnotti all'ingresso

Per impedire l'accesso alle auto nel parco. Installati a tempo di record dagli operai del Comune

Cittadella

Colonnotti per impedire l'accesso delle auto in Cittadella

17

 

Ieri mattina, i podisti antelucani che si recano in Cittadella per il quotidiano allenamento, si sono trovati dinanzi un’ inattesa sorpresa. Infatti, a tempo di record, sono stati installati dagli operai del Comune tre colonnotti in ferro proprio all’inizio del ponte che collega via Passo Buole all’ingresso del Parco in modo tale da impedire l'accesso alle auto.
Anche se le uniche auto che entravano in Cittadella erano quelle di vigili, polizia, carabinieri, guardie giurate, operai del Comune e qualche fornitore per rifornire il chiosco-bar. C'è da augurarsi che i colonnotti installati siano a «scomparsa» per consentire, in caso di emergenza, ai mezzi di soccorso di entrare nel parco azionando un telecomando che faccia abbassare le attuali barriere.
Così dicasi qualora il Comune decidesse di installarne altri simili in via Italo Pizzi. Se fosse in questi termini e con queste modalità, l’iniziativa del Comune, volta ad impedire alle auto l’accesso in Cittadella, sarebbe apprezzabile. Se invece si trattasse di colonnotti fissi, allora le cose cambierebbero molto sotto il profilo della sicurezza per quanto attiene eventuali interventi dei mezzi di soccorso. Esistono, però, ben altre e più urgenti priorità che attendono la fortezza farnesiana come, ad esempio, gli indegni servizi igienici che necessitano di urgenti, improcrastinabili e radicali lavori di ristrutturazione, le piste in terra battuta sui bastioni da sistemare al più presto poiché, dopo le radicali potature di siepi e piante (che le riparavano), in caso di pioggia, si trasformano in paludi fra l’altro disseminate di insidiose buche causate dai mezzi utilizzati per potare le piante.
Inoltre, il pavimento in legno del finto ponte levatoio, in stato di completo abbandono, presenta un serio pericolo per pedoni e ciclisti in relazione alle assi completamente dissestate. Completano il quadro di degrado il portone centrale e le due porte laterali dell’ingresso principale che non si chiudono bene. Infine, l’antico posto di guardia filtra acqua ed umidità da tutte le parti. E’ sufficiente osservare il soffitto del voltone dell’ingresso principale, veramente poco dignitoso, per rendersene conto.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • p

    17 Febbraio @ 09.59

    domanda per il genio che ha pensato questa bella magata ma i pompieri e la polizia come fanno ad entrare fanno il giro dall'altra parte in caso di emergenza e se un delinquente o spacciatore scappa in bici o scooter le forze dell'ordine con la macchina si devono firmare.... Sarebbe il caso che qualcuno si desse una sveglia e dia l'ordine di rimuovere questa palese cagata !

    Rispondi

  • Tillie

    16 Febbraio @ 14.14

    fulvia1965@gmail.com

    facciamo che è ora di trasparenza suvvia, il nome del progettista, funzionario, dirigente ? l'inesperienza si tollera ma ad 1 anno e 1/2 dovreste aver studiato e non fare cagate del genere. è si una cagata!

    Rispondi

  • Tillie

    16 Febbraio @ 14.14

    fulvia1965@gmail.com

    facciamo che è ora di trasparenza suvvia, il nome del progettista, funzionario, dirigente ? l'inesperienza si tollera ma ad 1 anno e 1/2 dovreste aver studiato e non fare cagate del genere. è si una cagata!

    Rispondi

  • whiteangel

    16 Febbraio @ 13.34

    Purtroppo a mio avviso questi colonnotti non servo a niente... anzi... soldi spesi inutilmente. come la vela in piazza Ghiaia.... i mezzi di soccorso come ambulanza e auto medica non riuscirebbero a passare con conseguente ritardo nel soccorso, le macchine delle forze dell'ordine non riescono a passare e quindi non sarebbero in grado di arrivare tempestivamente a risolvere i problemi... ma ci vogliamo svegliareeeeeeeeeeee!!!!!!!!!!!! pensate che con tre colonnotti si risolvano i problemi? forse prima dei colonnotti guardiamo altri problemi più importanti!!!

    Rispondi

  • Oberto

    16 Febbraio @ 13.05

    polemiche proprio inutili , giusto per aprire la bocca e dare fiato.

    Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Lo "Zoo" di  105,  è morto Leone Di Lernia

spettacoli

Lo "Zoo" di 105: è morto Leone Di Lernia - VIDEO

1commento

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar: così il Versace finisce per terra e lei si butta in piscina

come in un film

Halle Berry si libera del vestito degli Oscar e si tuffa Video

Da Presley a Hemingway: nipoti d'arte

L'INDISCRETO

Le nipotine d'arte...

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Top500": la classifica

IMPRESE

Top500 Parma, ecco la classifica completa

Lealtrenotizie

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

autostrada

Un altro incidente in A1: auto contro il jersey, grave una giovane

lega pro

Parma incerottato, è emergenza: 4-4-2 o 4-2-3-1? Video

La lunga lista degli infortunati e i tempi di recupero. Due note positive: rientra Baraye e la verve realizzativa di Calaiò

Consiglio comunale

Pizzarotti: "Tep: il Cda non ha seguito le indicazioni del Comune" Diretta

parma

Evade dai domiciliari: arrestato

1commento

INCHIESTA

Alberi, sigilli a una casa famiglia per anziani. Tre indagati

1commento

cittadella

Scippavano anziani: rom arrestate da un poliziotto fuori servizio

7commenti

soragna

Camion si ribalta a Diolo: ferito il conducente Video

tradizione

Cella di Noceto, troppo vento: falò di carnevale rinviato a domani

Prezzi

Inflazione a febbraio sale all'1,5%, al top da 4 anni

da mantova a parma

Furto a un distributore, un moldavo in manette

autostrada

Incidente tra due camion a Fiorenzuola: code verso Fidenza

Welcome day

Studenti Erasmus, benvenuti a Parma Fotogallery

L'ALLARME

Droga, a Parma ogni anno 400 segnalati alla Prefettura

5commenti

Amarcord

Prati Bocchi, 67 anni di amicizia

La traversata

Quei velisti con Parma nella cambusa

Mercati esteri

Sicim, tris di commesse per 200 milioni di dollari

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Le multe facili e quelle difficili

17commenti

LAVORO

Venti nuovi annunci per chi cerca un posto

ITALIA/MONDO

il CASO

Dj Fabo ha morso il pulsante per il suicidio assistito

4commenti

PIACENZA

Investe un cinghiale e finisce contro un muro: muore 75enne

SOCIETA'

la foto

Raro: arco circumzenitale nei cieli della Bassa

caffè

A Milano lo Starbucks più grande d'Europa

SPORT

inghilterra

Ranieri: il tributo (mascherato) dei tifosi del Leicester Gallery

Ciclismo

Grave caduta per la giovane promessa Marco Landi

MOTORI

ALFA ROMEO

Stelvio, la nostra pagella

NOVITA'

Bmw, la nuova Serie 5 ragiona da ammiraglia