16°

31°

quartieri

Quel gigante abbandonato fra via Sidoli e via Zarotto

La zona militare con l'ex caserma «Castelletto» ritrovo di disperati e drogati. Protestano i residenti

L'area militare fra via Sidoli e via Zarotto
Ricevi gratis le news
3

 

C’è un gigante abbandonato fra i quartieri Lubiana-San Lazzaro e il Cittadella, «eppure potrebbe essere preziosissimo» si sfogano i residenti di strada Budellungo.
Al centro del ciclone c’è la storica ex caserma Castelletto - con la rete rattoppata dai cartelli «Zona militare» - che s’intravede da via Sidoli, via Zarotto e strada Budellungo appunto.
Un colosso da oltre 100 mila metri quadrati - di proprietà demaniale - diventato ricettacolo per disperati.
«Poco prima di Natale abbiamo chiamato più volte i carabinieri per dei brutti ceffi che ci dormivano dentro - racconta un pensionato - abbiamo anche scoperto che era diventato un deposito abusivo per ambulanti. All’interno succedono cose strane, a pochi metri dalle nostre case. Ormai abbiamo paura».
E dopo la preoccupazione ribolle la rabbia: «In un momento come questo in cui mancano le case, sarebbe utile uno sforzo da parte del Comune per acquistare almeno in parte il terreno e renderlo abitabile». A onor del vero, la proprietà è demaniale, e l’amministrazione ha ben pochi margini d’azione. «Ma è possibile che nessuno s’interessi a quel che accade lì dentro? Il Comune ha pur sempre il dovere di verificare che non ci siano abusi o giri strani, almeno per la serenità di chi abita lì attorno...».
Difficile replicare, anche perché nella panoramica generale di buchi nella recinzione ce ne sono parecchi. E di «tracce» umane altrettante. Degli antichi fasti dunque rimane ben poco e sulla sorte dell’ex caserma grava una pesante incognita. Per ora rimane lì, alla mercé di chi non ha nulla da perdere e tutto da guadagnare. Un giro di tossicodipendenti è pressoché certo, almeno secondo le testimonianze degli abitanti di questo spicchio di quartiere Cittadella, ma non solo.
«Temiamo che possa diventare - o che sia già - nascondiglio di balordi anche peggiori, magari ladri o spacciatori». Ad ogni modo, fra le tante domande, sembra essere tramontato a tutti gli effetti il progetto di «restyling» della caserma vecchia per accogliere militari nuovi. Nel 2010, infatti, era stata trovata un’intesta tra l’amministrazione e la Difesa, e il comando provinciale dei carabinieri avrebbe dovuto abbandonare il Palazzo Ducale per insediarsi lì. Ma del progetto non se n’è fatto nulla.
«E ora rimane così, una bruttura dimenticata - si sfogano ancora i vicini di casa - che accoglie gente ancor meno bella. In un momento come questo fa male, per l’ennesima volta, vedere un potenziale patrimonio gettato al vento. Capiamo che è proprietà dello Stato, ma il Comune non può fare davvero nulla?». Difficile rispondere.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Nocciolina

    18 Febbraio @ 12.12

    Una parte potrebbero riservarla ai carabinieri e un'altra a parco pubblico ad esempio. Ci sono già parecchi alberi grandi e belli e sarebbe un peccato abbatterli per costruire l'ennesima inutile palazzina.

    Rispondi

  • giorgiop

    18 Febbraio @ 08.15

    giorgiop

    Il Comune, attraverso il suo cartavelinato sindaco, tiene più a twittare che ad agire.

    Rispondi

  • federicot

    17 Febbraio @ 21.21

    federicot

    un bel centro commerciale!!!! dai!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Il caso

Telefono hackerato: on line la Vonn e Woods nudi

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Lecce

Paura per Minghi: ricoverato per un'intossicazione. Tour sospeso

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Osteria dl’Andrea

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

Lealtrenotizie

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro

sicurezza

Terrorismo, posizionate le fioriere antintrusione in centro Video

COLORNO

"E' morto assiderato", il pranha del canale Galasso diventa un caso giudiziario

LA STORIA

Traversetolese salva un uomo che sta annegando e lo rianima

2commenti

mercato

Matri, è il giorno della firma? Ma il Parma non molla per Ceravolo Video

serie B

Sondaggio: vi piace il tris di maglie del Parma?

2commenti

Fontevivo

Tre rottweiler liberi: paura in paese

via Spezia

Scoppia la gomma del bus: paura e...ritardo

Fontevivo

Arrivano i nomadi: sgombero lampo

6commenti

tardini

Il Parma si presenta: sotto la Nord cori e festa per la squadra e le nuove maglie

Faggiano: "Matri, abbiamo il sì del giocatore ma il Sassuolo se lo vuole tenere"

stadio tardini

Una "passione" lunga 40 anni: i Boys e i ricordi in mostra Gallery

Tendenze

Il tradimento al tempo dei social

Terremoto

I parmigiani ad Ischia: «Notte di paura»

1commento

Due colpi in poche ore

Nuova rapina ad un bancomat

2commenti

COLORNO

50 anni fa Mazzoli divenne il re della motonautica

TRIBUNALE

Blitz notturno nel bar di via Bixio, condannato il ladro

terrorismo

Rischio attentati, la Prefettura: barriere e new jersey a feste e mercati

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

La nuova mafia che occupa Parma

di Francesco Bandini

7commenti

ITALIA/MONDO

danimarca

Trovato decapitato il corpo di Kim, la giornalista scomparsa sul sottomarino

taranto

Gioca 2 euro al 10eLotto e vince 1 milione

SPORT

basket nba

Clamoroso scambio: Irving a Boston, Isaiah Thomas a Cleveland

Ciclismo

Vuelta, ancora un italiano: Trentin

SOCIETA'

hi-tech

Twitter: l'hashtag ha 10 anni, se ne usano 125 mln al giorno

usa

Tumore ovaie: risarcimento, J&J pagherà altri 417 milioni per "talco killer"

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti