13°

23°

il caso

«I topi? Non è colpa della differenziata»

E intanto proseguono i controlli: solo nel mese di luglio 66 multe per rifiuti abbandonati. Folli: "Attiveremo la derattizzazione ma nel quartiere Cittadella la situazione è nella norma"

«I topi? Non è colpa della differenziata»
Ricevi gratis le news
3

Emergenza ratti nel quartiere Cittadella? L’assessorato all’ambiente, guidato da Gabriele Folli, ha effettuato una verifica delle segnalazioni fatte al Comune rispetto a questo problema ed è emerso che sono in linea con gli anni passati.
Attribuire il presunto incremento dei roditori all’introduzione della raccolta porta a porta non è corretto. «Il quartiere Cittadella – spiega l’assessore - aveva già un sistema porta a porta dal 2011, anzi è stato sostituito il sacco bianco con il bidoncino dotato di chiusura antirandagismo e questo dovrebbe aver apportato un effetto migliorativo rispetto alla situazione precedente. Il Comune – precisa l’assessore - ha comunque dato disposizioni ad Iren di attivare interventi di deratizzazione puntuali al fine di contenere il fenomeno, più frequente nella stagione estiva».
Per migliorare la situazione il Comune ricorda ai cittadini di rispettare il calendario e gli orari di esposizione. Questo, al fine di ridurre il più possibile la permanenza dei contenitori sulla pubblica via.
Come avviene nella maggior parte della città (con la sola differenza del centro storico) i contenitori vanno esposti al mattino entro le ore 8 del giorno di raccolta segnato sul calendario. In diversi casi si notano contenitori e sacchi esposti già dal pomeriggio o dalla sera precedente e questo ovviamente prolunga di diverse ore la possibilità che gli stessi siano oggetto di attenzione di roditori o volatili. Si ribadisce, dunque, la necessità di osservare calendario e orari se non impediti da esigenze particolari, conferendo i rifiuti al mattino. Infine, proseguono i controlli per arginare i fenomeni di abbandono abusivo che sono la maggiore causa di problemi igienico sanitari e di decoro. Nel mese di luglio sono stati rilevati 66 comportamenti illeciti che verranno sanzionati.
«La raccolta differenziata porta a porta è l’unico strumento veramente efficace per raggiungere gli obiettivi di legge e ridurre l’impatto dei rifiuti prodotti da ognuno di noi sull’ambiente – conclude l’assessore all’Ambiente. Vi sono poche semplici regole da seguire in un sistema che per frequenze e modalità di raccolta è molto meno restrittivo che in tante città italiane di medie dimensioni che hanno già adottato il porta a porta integrale. Un esempio per tutti a Treviso dove il residuo viene raccolto 1 volta ogni 15 giorni. Occorre ovviamente la collaborazione dei cittadini perché il modello sia ottimale anche dal punto di vista del decoro e i numeri stanno a dimostrare che la stragrande maggioranza di essi si sta comportando correttamente altrimenti non avremmo ridotto di 23.000 tonnellate dal 2011 al 2014 i rifiuti inviati a smaltimento». r. c.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • matteoparma

    20 Agosto @ 08.52

    Bravo Fabe....questa differenziata è gestita come gran parte del paese..... DA SCHIFO quindi Quanto ci vorrà per capire che sono decisamente più utili i classici e vecchi cassonetti...??? Come dico sempre sarebbe meglio fare un passo indietro per farne due avanti.... Ma come hai detto tu....SIAMO DI PARMA VE'....

    Rispondi

  • cambogiano

    14 Agosto @ 09.37

    l'indifferenziato non dovrebbe essere un problema anche se venisse raccolto una volta al mese, se fai correttamente la differenziata non riempi un sacchetto in 15gg!! per quanto riguarda i top, in passato si usavano gli yorkshire terrier :)

    Rispondi

  • fabe

    13 Agosto @ 13.14

    Beh, se a Treviso lo fanno ogni 15 gg. noi sicuramente potremo far meglio. Puntiamo alla raccolta ogni 21 gg., così saremo presi ad esempio nel resto del paese. Perché l'importante è primeggiare, sempre e in tutto. Del resto noi siamo di Parma, ve'!

    Rispondi

Video

2commenti

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grande Fratello doccia

televisione

Doccia "hot" della "piccola" Belen: ascolti alle stelle e polemiche

2commenti

Claudio Baglioni

Claudio Baglioni

spettacoli

Sanremo, Baglioni sarà conduttore e direttore artistico

1commento

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

DOMANI

Tutto pronto per gli Stones a Lucca. Mozzarella compresa Le set list del tour

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La parola all'esperto

ECONOMIA

Torna "La parola all'esperto". Inviate i vostri quesiti

Lealtrenotizie

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

ROCCABIANCA

Ponte sul Po, prima i disagi ora gli incidenti

INCHIESTA

La Massese resta piena di pericoli

2commenti

POLIZIA

Al setaccio le strade della droga

1commento

weekend

Tra porcini, stinco e giardini incantati: l'agenda del sabato

DELITTO DI BASILICAGOIANO

Il giudice: «Habassi colpito e seviziato per un'ora»

SALSO

Addio all'imprenditore Nando Bellini

BORGOTARO

Laminam, tornano i cattivi odori

Fontanellato

Addio a Spinazzi, agricoltore all'avanguardia

Calcio

Parma, riscatto a Venezia?

AL «GULLI»

In passerella le miss «Over 80»

nel pomeriggio

Cade in bici in via Garibaldi: ottantenne ricoverato in gravi condizioni Video

tg parma

Viadotto sul Po chiuso, il Governo vaglia la fattibilità del ponte di barche Video

5commenti

Università

Cambiamento climatico: a Parma + 1,8° dagli anni '60 Video

anteprima gazzetta

Massese, i mesi passano e nulla cambia: resta pericolosa

gazzareporter

Strada allagata in via Gramsci

Pilotta

Verdi Off, le emozioni di Brilliant Waltz Video - 2

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

GAZZAFUN

Dalla margherita alla "frutti di mare": vota le 10 pizze più buone

EDITORIALE

La Catalogna e il ritorno delle piccole patrie

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

uragani

Maria: cede una diga a Portorico, allagate due cittadine

Massa Carrara

Le spese pazze di don Euro: indagato anche il vescovo di Massa

SPORT

motogp

Aragon, seconde libere: Rossi 20° Domina Pedrosa

STATI UNITI

E' morto il pugile Jake La Motta, "Toro Scatenato"

SOCIETA'

Brianza

Laura, la prima sposa single d'Italia: abito, festa e viaggio di nozze Foto

turismo

A Forte dei Marmi prorogata la chiusura degli stabilimenti: 5 novembre

MOTORI

LA NOVITA'

Al volante della nuova Volvo XC60. Ecco come va

auto&moda

Jaguar E-Pace, Debutto con Palm Angels Fotogallery