10°

20°

via montebello

Scontro auto-bici: 70enne al Maggiore

Incidente auto bici in via Montebello
Ricevi gratis le news
26

Incidente questa mattina, poco prima dell'una in via Montebello tra una vettura ed una bicicletta. La vettura (Citroen C3 - condotta da una signora italiana di circa 50 anni) percorreva via Montebello con direzione via Bizzozero, quando, all’altezza della rotatoria urtava una bicicletta (condotta da signora italiana di circa 70 anni ) che stava attraversando sulle strisce pedonali (in sella alla bicicletta) proveniente dal parco e diretta verso via Ulivi. La ciclista è stata portata al Pronto Soccorso con lievi ferite.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    29 Settembre @ 12.17

    COMUNQUE , SE NON VI PIACE ANDARE AI FUNERALI , fate perdere ai ciclisti il malvezzo di buttarsi sulle strisce pedonali davanti alle ruote dei veicoli in arrivo con la pretesa di una precedenza che non hanno . Se , invece , vi piace andare ai funerali, continuate così !

    Rispondi

    • salamandra

      29 Settembre @ 13.58

      Della serie: sono piú grosso e faccio quello che voglio! Complimenti per il senso civico (che già sapevamo essere basso).

      Rispondi

      • Vercingetorige

        29 Settembre @ 19.37

        Della serie che tu non sai un bel niente ! Il mio "senso civico" ha ricevuto riconoscimenti ben più affidabili ed autorevoli del tuo , di cui , pertanto e con licenza parlando , non mi può importar di meno ! Un camion , o un pullman , sono più "grossi" di me , quindi , secondo te , posso buttarmici davanti alle ruote , pretendendo una precedenza che non ho ? Continua ad andare ai funerali , se ti diverte ! Se in questo consiste il tuo "senso civico" , con due "sensi civici " così facciamo una strage !

        Rispondi

  • sabcarrera

    28 Settembre @ 19.41

    30 km/h in citta'

    Rispondi

    • Vercingetorige

      29 Settembre @ 12.12

      Non è praticabile e farebbero la stessa fine dei 50 .

      Rispondi

      • salamandra

        29 Settembre @ 14.01

        Praticabilissimo ma insensato per tutte le vie. Impraticabili sono al limite i controlli. Ma quando ci scappa l'incidente e/o il ferito i controlli li fai poi a posteriori. Vedi mai che qualche patente salta...

        Rispondi

        • Vercingetorige

          29 Settembre @ 20.11

          Intanto , quando un ciclista si fa investire attraversando abusivamente sulle strisce pedonali , in sede di rilievi viene multato , anche se la peggio , ovviamente , ce l' ha avuta lui ..

          Rispondi

  • Vercingetorige

    28 Settembre @ 18.58

    IO NON VOGLIO MAI INTROMETTERMI IN GIUDIZI CHE SPETTANO ALLA MAGISTRATURA , e non ai giornali , né , tantomeno , ai lettori , però , fino a quando chi di dovere non distoglierà un attimo gli occhi dai divieti di sosta e non farà capire ai ciclisti che non devono buttarsi in mezzo alla strada sulle strisce pedonali perchè non hanno la precedenza..........

    Rispondi

    • salamandra

      28 Settembre @ 23.39

      IO VICEVERSA MI INTROMETTO IMMEDIATAMENTE: per investire qualcuno all'uscita di una rotatoria vuol dire che LA TUA VELOCITÀ È TROPPO ELEVATA e che tu sei UN INCOSCIENTE. Non è difficile, ci pensi un po' su...

      Rispondi

      • lol

        29 Settembre @ 12.24

        E non parliamo poi di chi spara limiti di velocità, chi vuole auto limitate a 130 orari e vuole togliere le moto.

        Rispondi

      • lol

        29 Settembre @ 12.22

        Ma per favore...velocità elevata o no, proprio perché sai chi si trova sulle nostre strade e non sai mai quando puoi incontrarlo è nel tuo interesse non farti del male ed andare piano, a meno che non giri con un cingolato. Ma poi, eri sul posto ed hai visto la scena? Io la penso come vercingetorige: pedoni e ciclisti credono che le auto si fermino inchiodando per farli passare, poi logicamente se vuoi fare il prepotente e attraversi, perché giustamente ti è dovuto, se va male qualcosa l'illeso non sei certo tu pedone/ciclista. Perché di prepotenza si tratta. Io se fossi in rotatoria, se vedo un'auto sparata la faccio passare. Non mi interessa fare il prepotente per poi avere ragione e trovarmi l'auto a pezzi o peggio. Purtroppo la guida non è per tutti. E neanche il buonsenso.

        Rispondi

      • Vercingetorige

        29 Settembre @ 12.01

        LA SUA E' UNA DEDUZIONE DEL TUTTO ARBITRARIA !

        Rispondi

        • salamandra

          29 Settembre @ 13.51

          No, la percorro abitualmente quella rotatoria. Per tirare sotto una persona devi dormire o andare troppo veloce. Tertium non datur!

          Rispondi

        • Vercingetorige

          29 Settembre @ 19.43

          NO NO ! TERTIUM DATUR ECCOME ! Per tirare sotto una persona basta che quella ti si butti davanti alle ruote pretendendo una precedenza che non ha !

          Rispondi

  • salamandra

    28 Settembre @ 16.10

    Questo è un buon esempio di pista ciclabile fatta con i piedi. Intendiamoci è larga e a norma. Ma: 1. mancano attraversamenti ciclabili mentre ci sono solo quelli pedonali e 2. permette solo le direzioni via Montebello e Bizzozzero mentre se un ciclista deve andare verso altre direzioni (come via Ulivi) può fare solo la rotatoria che però dalla pista non si riesce a raggiungere ed è quindi praticamente obbligato ad usare i passaggi pedonali.

    Rispondi

    • Labandieraitaliana

      28 Settembre @ 20.11

      Fosse per me eliminerei gli attraversamenti ciclabili sono troppo pericolosi gli utenti si buttano senza riguardo e le macchine non possono scomparire. Il pedonale é più sicuro ma deve essere utilizzato nel modo corretto. Inviterei gli agenti della municipale a sensibilizzare gli utenti

      Rispondi

      • salamandra

        29 Settembre @ 08.57

        Secondo me a Varano ti affittano la pista se vuoi correre.

        Rispondi

    • Vercingetorige

      28 Settembre @ 18.51

      COMUNQUE SIA , i passaggi pedonali sono PEDONALI .

      Rispondi

      • salamandra

        28 Settembre @ 23.36

        COMUNQUE SIA non significa niente visto che il CODICE DELLA STRADA non impedisce alle biciclette di usarli

        Rispondi

        • Vercingetorige

          29 Settembre @ 12.11

          BICICLETTE CHE , comunque , NON HANNO LA PRECEDENZA !

          Rispondi

    • olderthanpilotta

      28 Settembre @ 18.08

      Basta che scenda ed attraversi portando la biciletta a mano...

      Rispondi

      • salamandra

        28 Settembre @ 23.33

        E magicamente l'automobilista si fermava? Ma ragionare prima di scrivere?

        Rispondi

        • Vercingetorige

          29 Settembre @ 12.09

          INFATTI , ragiona prima di scrivere ! Cosa può fare l' automobilista se uno gli si butta sotto le ruote pretendendo una precedenza che non ha ?

          Rispondi

        • salamandra

          29 Settembre @ 13.59

          Ah, quindi passa dal "IO NON VOGLIO MAI INTROMETTERMI IN GIUDIZI CHE SPETTANO ALLA MAGISTRATURA" a "È SISCURAMENTE COLPA DEL CICLISTA CHE SI È BUTTATO"...

          Rispondi

        • Vercingetorige

          29 Settembre @ 19.47

          NEANCHE PER SOGNO! Io faccio un discorso di ordine generale e non mi sogno neanche di volermi sostituire alla Magistratura nel giudizio sul singolo episodio !

          Rispondi

        • salamandra

          29 Settembre @ 21.27

          Certo per lei IN GENERALE È COLPA DEL CICLISTA.

          Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Playboy:  arriva la prima coniglietta transgender

GOSSIP

Playboy: arriva la prima coniglietta transgender

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

IL VINO

Trento doc «Etyssa», spumante di montagna nel nome dell'amicizia

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa

STADIO TARDINI

Parma-Entella 3-1: Lucarelli segna nel primo tempo, decisivi Calaiò e Insigne nella ripresa Foto

Il Parma sale a 14 punti in classifica

2commenti

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

BLOCCO DEL TRAFFICO

Più della metà delle auto diesel dei parmigiani non può transitare

10commenti

weekend

Castagne, musica e iniziative nei castelli: l'agenda

PARMA

Ruba 3mila euro: donna delle pulizie incastrata dalle telecamere Video

TRIBUNALE

«Florentina, non ci sono abbastanza prove per processare Devincenzi»

COLORNO

Ponte sul Po chiuso, tutti a piedi verso Casalmaggiore

1commento

IL CASO

L'ex moglie smaschera il marito dalle mille identità

PARMA

Fugge e abbandona la borsa con la droga: sequestrati 3 etti di marijuana

Valore sul mercato dello spaccio: circa 3mila euro

FURTO

Salso, i ladri bucano la finestra e fanno razzia

INCIDENTE

Scontro auto-moto a Langhirano: un ferito grave

Lo scontro è avvenuto in via Roma

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

CARABINIERI

Scippa una giovane a Reggio: denunciato 16enne di Parma

Il ragazzino è accusato di furto con destrezza

2commenti

CARABINIERI

Aveva in casa un Macintosh rubato al Bocchialini: denunciato 21enne

Il giovane sosteneva di aver comprato il computer da un amico, per 50 euro

Appennino

Fra mucche e cavalli: i ragazzi del "Bocchialini" seguono la transumanza Foto

Discesa dal Monte Tavola a Ravarano

1commento

BASSA

Energia elettrica, servizio regolare a Fontanellato: la sospensione è stata spostata al 30 ottobre

L'elettricità dovrà essere staccata per un'intera mattina a causa di un intervento nella scuola

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

ITALIA/MONDO

LUCCA

E' morto il bimbo di un anno caduto dal trattore

FOCUS

Quando l'inquinamento uccide Video

SPORT

formula uno

Cosa c'è dietro la crisi Ferrari

serie b

Anticipi e posticipi : il calendario del Parma fino al 2 dicembre

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Medicina

Boom delle malattie legate al sesso: sifilide +400%

1commento

MOTORI

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro