15°

29°

via montebello

Caso antenna, Folli: "Valori nella norma"

Intervento assessore Folli su dichiarazioni senatore Pagliari per telefonia mobile
Ricevi gratis le news
13

L’assessore Folli interviene sulla recente dichiarazione del Senatore Pagliari in relazione all’antenna di telefonia mobile di Via Montebello: “A Parma abbiamo 170 impianti di telefonia mobile che tutti noi utilizziamo quotidianamente per telefonare e collegarci ad internet. Negli ultimi 4 anni e mezzo da quando ci siamo insediati ARPA ha effettuato nel Comune 167 misurazioni manuali ed 8 campagne di misurazione in continuo e in nessun caso sono stati rilevati superamenti dei valori di legge (6 v/m; dati consultabili qui http://www.arpae.it/cem/webcem/parma/) e questo è il tema che più mi sta a cuore rispetto alla vicenda. Quello che invece fa pensare è che un senatore della Repubblica faccia sentire la propria voce sul tema solo perchè abita nel quartiere dove è stata recentemente collocata una di queste 170 antenne imputandoci una mancanza di trasparenza e condivisione quando sono state fatte solo per questa 2 assemblee pubbliche, 1 Commissione Ambiente ed un incontro in prefettura, con autorizzazioni date in base a pareri vincolanti di ARPA ed ASL. Il senatore Pagliari, forse non sa che ai Comuni è stata tolta da prima che la nostra giunta entrasse in carica, grazie a normative regionali e nazionali (enti dove il suo partito è al governo da anni), la possibilità che avevamo in precedenza di pianificare ed anche diniegare autorizzazioni. Ad oggi grazie a queste leggi un gestore che si mette d’accordo con un privato deve fare una semplice richiesta di permesso di costruire al Comune passando per lo sportello. Per una riconfigurazione è semplicemente tenuto ad informarci. Se il senatore Pagliari vuole che vi sia un maggior peso dei cittadini nella scelta della localizzazione di questi impianti non ha che da proporre una legge che riporti ai Comuni ciò che è stato tolto in passato visto che è stato eletto a Roma ed pagato per questo”

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Michele

    22 Settembre @ 12.51

    mandra_sala@libero.it

    Folli è incompetente.... se i cittadini i nonna vogliono va TOLTA. Ricordiamo le origini.... DEMOCRAZIA parcecipata... il cittadino comanda ed il sindaco esegue.

    Rispondi

  • amnesys

    01 Settembre @ 16.55

    Bravo Folli, non ti smentisci mai. Fai più danni della grandine e non ti rendi conto della tua inadeguatezza al ruolo che ricopri. Tra l'altro, seguendo pedissequamente il modus operandi della giunta, sei evasivo nelle risposte o rispondi a domanda con domanda. Mi spiace per te ma gli incantatori di serpenti non funzionano più...

    Rispondi

  • SUPREMO

    01 Settembre @ 15.21

    Folli l'uomo dell'ambiente. Folli l'uomo che ha detto che non continuerà la carriera politica, uscirà di scena tra 6 mesi. Ciò che dice non vale più nulla !!!

    Rispondi

  • xxl

    01 Settembre @ 12.26

    nilus75

    Ho chiamato arpa 6 mesi fa per fare i controlli e ancora non si sono fatti vivi...

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Settembre @ 16.54

      E tu chi saresti per pretendere che ARPA sia ai tuoi ordini ?

      Rispondi

  • salamandra

    01 Settembre @ 12.10

    Pagliari si dimostra come sempre fazioso (e probabilmente anche incompetente).

    Rispondi

    • Vercingetorige

      01 Settembre @ 16.53

      Da che pulpito vien la predica !

      Rispondi

Mostra altri commenti

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Hydro jet

estate

Fa il "figo" con l'hydrojet, ma finisce male

1commento

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

il caso

L'estate pazza di social, vip, bufale e gaffe "razziste"

Nada con A toys orchestra

musica

Nada a Parma con A toys orchestra

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

furti

Ladri nel cortile della ditta: se ne vanno con un furgone "firmato"

INCHIESTA

Stu Pasubio, indagine chiusa. Ecco le accuse della Procura

6commenti

rapina

Piazza Garibaldi, ore 21: rapina con il coltello

2commenti

Tragedia

Cade in montagna, muore l'urologo Poletti

1commento

tg parma

Parma, Matri ad un passo: sì del giocatore, oggi nuovo incontro Video

corte godi

Furgone in fiamme: e l'incendio rischia di estendersi ai balloni

Furti

Due assalti in dieci giorni alla scuola Sanvitale

TRA FEDE E ARTE

Viaggio inedito nel Duomo «invisibile» Foto

tragedia

Barca prende fuoco e affonda nel Po, 65enne muore annegato Video

La vittima, Marco Padovani, era di Trecasali

Il racconto dagli Usa

I parmigiani cacciatori di eclissi

Fidenza

Basket, Azzoni: «Saremo la Fulgor per Fidenza»

Impresa

Greta, un bronzo che vale come un oro

Felegara

E' morta Gianna, la regina dei tortelli

gazzareporter

Via Langhirano, la razzia "chirurgica" degli specchietti retrovisori Foto

10commenti

calcio

Il Parma supera i 7mila abbonamenti e "corteggia" Matri

2commenti

Novità

Il caffè? Lo pago con la carta

22commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

1commento

ITALIA/MONDO

istruzione

Fedeli: "Favorevole a portare la scuola dell'obbligo a 18 anni"

terremoto

Ischia, il disastro visto dall'elicottero del 115 arrivato da Bologna Video

SPORT

motori

La Ferrari rinnova il contratto con Raikkonen

ciclismo

Impresa di Nibali alla Vuelta. Ora Froome è in rosso

SOCIETA'

il caso

Anziano accusato di pedofilia. E il paese si spacca

Usa

Quando la "diva" Luna oscura totalmente il sole  Foto

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti