19°

29°

Inchiesta

La Toscanini ai primi posti fra le orchestre regionali

La Toscanini ai primi posti fra le orchestre regionali
Ricevi gratis le news
1

Un'inchiesta del mensile Classic Voice, in edicola venerdì 12 dicembre, pone la Toscanini ai primissimi posti fra le orchestre regionali con la qualifica di Ico (istituzioni concertistiche orchestrali). L'orchestra che ha sede a Parma è al primo posto per gli incassi registrati nel 2013 (1.489.729 euro) davanti a Pomeriggi Musicali e Haydn; al primo posto per contributi dello stato (2.100.000) e al secondo per contributi degli enti locali (4.060.000) dietro la Siciliana; al secondo per contributi privati (248.283) dopo l'Orchestra della Magnagrecia; al terzo per numero di concerti (114) alle spalle di Haydn e Orchestra di Padova e del Veneto; ancora al terzo per aumento della produttività rispetto al 2012 (13 concerti in più) e per l'organico (52 musicisti). Con una media di 195 giorni lavorativi l'anno, i musicisti della Toscanini sono invece agli ultimi posti di una graduatoria che vede al vertice Pomeriggi Musicali (da 205 a 265 giornate di lavoro) e l'Orchestra della Provincia di Bari (da 247 a 256).

L'inchiesta mette a confronto anche le grandi orchestre sinfoniche italiane con quelle europee e quelle americane. Con 136 concerti in sede nel 2013 la Verdi di Milano batte tutti in Europa per produttività, seguita da Santa Cecilia (103) e Berliner Philharmoniker (93). Nessun paragone, però, con le orchestre americane che hanno bilanci molto più ricchi e un'attività incredibile: la San Francisco Symphony nel 2013 è arrivata a 241 concerti. Le due orchestre sinfoniche italiane sono competitive anche se si considerano i concerti totali (in sede e in tournée): prima è di nuovo la Verdi con 149, seconda la London Symphony con 133, terzi i Berliner con 128, quarta Santa Cecilia con 121 e quinti i Wiener con 120. Il primato della Verdi stride con il mancato arrivo dei finanziamenti statali, denunciato proprio oggi dai vertici dell'orchestra milanese.
Mentre la produttività dei teatri italiani è tra le più basse d'Europa, quella delle principali orchestre sinfoniche colloca l'Italia ai primi posti di una ideale classifica europea. Gli orchestrali delle compagini dedicate al repertorio sinfonico (una quindicina in tutto quelle di livello nazionale e regionale) lavorano molto più delle consorelle dei teatri d'opera: in media 216 giorni l'anno per orchestrale contro 165, pur guadagnando meno (da 57.600 a 43.700 gli stipendi lordi medi dei musicisti delle fondazioni liriche, da 45.500 a 36.100 quelli dei "sinfonici"). Nonostante queste performance gestionali, l'attività sinfonica costa allo stato circa 26 milioni l'anno, contro i 190 delle 13 fondazioni liriche teatrali.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Goldwords

    11 Dicembre @ 00.08

    Ma l'Assessore alla cultura è stato informato che a Parma esiste un'orchestra?

    Rispondi

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Tutti al Begio day a Berceto

Era qui la festa

Tutti al Begio day a Berceto Foto

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

MISS ITALIA

Ultimi giorni per votare la bella Anna Maria

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

Furto

Maternità, rubate le due preziose sonde di un ecografo

7commenti

incendio

Doppio focolaio a Panocchia: notte di fiamme e lavoro

Doppio intervento

Escursionisti in difficoltà in Appennino

varano

Così i vigili del fuoco hanno recuperato l'uomo scivolato nel calanco Video

weekend

In barca e sui sentieri, tra amor e trota: l'agenda della domenica

Protesta

«Cittadella abbandonata»

Fidenza

Spargono olio davanti ai negozi

LA STORIA

Angelo e Simba, quei due cani che hanno commosso tutti

SERIE B

Nuovi crociati crescono

Salsomaggiore

Pubblica in lutto: è morto Spalti

Personaggio

Ettore, cinquant'anni a tu per tu con la pietra

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

8commenti

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

7commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I terroristi di ieri e quelli di oggi

di Michele Brambilla

IN CORSIVO

Ghirardi, il crac Parma e il "negazionista" Cellino

ITALIA/MONDO

VIABILITA'

Domenica di controesodo. Code a tratti tra Parma e Fiorenzuola Tempo reale

NAPOLI

In codice rosso aspetta 4 ore: muore 23enne

5commenti

SPORT

Moto

Paolo Simoncelli: "Marco sarebbe campione del mondo"

Moto

Travolto dopo l'incidente, paura per Federico Caricasulo

SOCIETA'

Marina di pietrasanta

Rapina all'alba al Twiga di Briatore, banditi armati

perugia

Oca lo becca al parco, nonno risarcito dalla Regione

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti