13°

30°

regio: 35 anni fa

Quella Traviata con pernacchia

Le concitate discussioni nel camerino del soprano Mauti Nunziata prima della sospensione della recita di Traviata (dalle raccolte Gazzetta di Parma)
1

Non fu certo l'unica volta. E non fu nemmeno l'unica: a me negli anni '80 capitò di raccogliere in camerino, davanti a telecamera e microfono di Tv Parma, lo sfogo di un tenore (Zambon?) che dopo una contestata Norma definì i loggionisti del Regio "brigatisti"....

Ma quella volta finì anche peggio. Almeno per le sorti dell'opera: una Traviata che non arrivò alla fine, ed ebbe come sottofondo anche una sonora pernacchia durante il terzo atto.

Cronaca di 35 anni fa (allora la stagione lirica nasceva con l'attesissima prima della sera di Santo Stefano e con le repliche negli ultimi giorni dell'anno). La Gazzetta, nonostante il "fattaccio" fosse arrivato a tarda ora, riuscì a imbastire una intera pagina, con firme d'autore. 

Mi piace partire da quella di Paolo Pedretti, indimenticabile collega che curava allora la seguitissima rubrica "Lassù in loggione" temperando la cruda immediatezza del dialetto con la sua innata raffinatezza di cronista. E l'articolo di "pa.p." iniziava ricordando le perplessità suscitate da subito dal cast e dallo stesso direttore Previtali, accusato di avere una bacchetta troppo lenta: "Chilù da Toscanén l'ha ciapè sinc' minud!". Ma le critiche del loggione si erano presto rivolte soprattutto alla protagonista Violetta, ovvero il soprano Elena Mauti Nunziata: "Chilè äd Traviata la n'gh'a ätor che la voza"...

E Antonio Mascolo riferiva della "italianissima pernacchia" e delle polemiche su una contestazione che alcuni definivano "preordinata". Corrado Corti raccontava in "diretta" lo sfogo della cantante, che mentre si rifugiava in camerino urlava "Cafoni !".

Infine, Gian Paolo Minardi anticipava in poche righe il giudizio del critico: "Uno stacco tecnico non adeguato" e "una cappa sempre più incombente". Anche se - aggiungeva "g.p.m." -  "La trivialità non reca certamente un buon servizio a un prestigio musicale del resto abbastanza frusto".

Inutile aggiungere che, dopo quella serata, la Mauti Nunziata non cantò più al Regio. Il suo addio alle scene avvenne negli anni '90 a Brescia: in cartellone, quella sera, proprio Traviata....

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • andrea

    30 Dicembre @ 10.18

    quella sera c'ero! comunque bei ricordi! ma più che la sig.ra Mauti il bersaglio del loggione fu il tenore Prior in una serata da dimenticare e appunto il Maestro che si beccò un sonoro "Maestro vai a letto! a causa dei supposti tempi lunghi alla fine del terzo atto. Il concertato fu la pietra tombale della serata! non bastò il solito grandissimo Bruson a salvare la nave......si sarebbe rifatto l'anno dopo con un Macbeth strepitoso e con una Dimitrova stellare.....ma quella sera...andò proprio così! comunque sarà la nostalgia....ma guardando lo stato del nostro teatro oggi......io quei tempi li rimpiango..e non poco. auguri a tutti i loggionisti del Regio!

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Scarpe a forma di piccione ... follie giapponesi

pazzo mondo

La signora con le scarpe a forma di piccione: dal Giappone al giro del web

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

 Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

tv

Amici, vince il ballerino Andreas Foto Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

IL VINO

Le cantine Garrone, ultimo baluardo

di Andrea Grignaffini

Lealtrenotizie

E' morta l'anziana investita in via Pellico

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

berceto

Tre motociclisti cadono uno dopo l'altro sulla strada del Cento Croci

Roncole Verdi

Il caso di don Gregorio fa discutere

Pasimafi

Liberi Ugo e Marcello Grondelli

Weekend

Street food, bancarelle e vino: l'agenda della domenica

Intervista

Bob Sinclar: «Grazie Parma»

COLLECCHIO

Auto danneggiate e un computer rubato nel parcheggio dell'EgoVillage

salso

Terme, via libera alla liquidazione

iren

Traversetolo, guasto all'acquedotto: possibile mancanza di acqua

PILOTTA

Chiude l'anno luigino: la memoria in tre libri

MEDESANO

Furto al cimitero, rubato un borsello da un'auto

PARMA

Scontro auto-bici in via Zarotto: ferito un 32enne. San Lazzaro: motociclista ferito Video

Un altro ciclista ferito a Lesignano. Incidente anche a Tizzano: un motociclista all'ospedale

6commenti

VIA GRENOBLE

Chiesa gremita per l'addio a "Camelot"

1commento

PARMA

E' morto Afro Carboni, storico gioielliere e volto della pesca su TvParma Video

FESTE

La serata di Bob Sinclar alla Villa degli Angeli Foto

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

CINEMA

Eva e Emmanuelle: a Cannes le muse di Polanski Video

ITALIA/MONDO

gran bretagna

Computer in tilt, aerei della British Airways ancora a terra

URBINO

E' morto il bambino malato di otite e curato con l'omeopatia

4commenti

WEEKEND

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

Inghilterra

All'Arsenal l'FA Cup. Conte, sfuma la doppietta

F1 - MONACO

Pazza griglia di partenza, Ferrari imprendibili per rompere il digiuno di vittorie

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover