il caso

«Aida» al maschile, perché no?

Bianchi del Club dei 27: «Non vedo la necessità ma può starci». Masiero a favore, Cabassi contro

Stefano Bianchi (Aida nel Club dei 27)

Stefano Bianchi (Aida nel Club dei 27)

0

 

Chissà cosa ne avrebbe pensato Giuseppe Verdi di un’Aida e un’Amneris interpretate da uomini. I ruoli «en travesti» sono sempre esistiti nell’opera, dall’epoca barocca sino a Richard Strauss. Lo stesso Verdi scelse un soprano per interpretare Oscar, in Un ballo in maschera, e Tebaldo, in Don Carlo, limitando però il ruolo «en travesti» a personaggi marginali. È destinata quindi a far discutere la scelta di Roberta Torre, regista teatrale e cinematografica (suo il film «Tano da morire») che debutta il 19 febbraio al Biondo di Palermo con una rilettura tutta al maschile di «Aida». A interpretare la protagonista sarà l’attore, cabarettista e cantante Ernesto Tomasini. «Mi piaceva l’idea di ribaltare i generi. - ha spiegato la regista in un’intervista a Repubblica – Da un lato i generi musicali: il mio non è un musical, né lirica, ma semmai teatro musicale. E dall’altro le identità di genere, per lavorare, lontano dagli stereotipi maschile o femminile, sugli archetipi, amore, morte, tradimento, ma anche Patria, Stato...».
Diversi i commenti nel mondo della lirica di Parma. «I sentimenti che Verdi esprime nelle sue opere non hanno confini territoriali né di genere - osserva Stefano Bianchi, che nel Club dei 27 porta proprio il nome di Aida - ma credo che questo si capisca già, senza bisogno di ribaltare i ruoli. È un’operazione che forse ci può stare, ma a mio parere non necessaria». A favore dell’esperimento Daria Masiero, soprano residente a Parma che ci ha risposto dall’Australia, dove sta cantando Carmen e dove, nel 2013, aveva vestito i panni della principessa etiope: «Non conoscendo a fondo il progetto non posso esprimere giudizi, però vorrei premiare, a prescindere dal risultato, la volontà della regista di presentare al pubblico qualcosa di diverso che faccia discutere e aprire la mente. Aida è un’opera dai contenuti attualissimi: patria, potere dell’uomo sulla donna, schiavitù (parola ancora in uso, purtroppo) invidia, odio, amore, non avrebbe potuto far migliore scelta».
Di parere diverso Artemio Cabassi, regista, scenografo e costumista, artefice di un’Aida andata in scena al Magnani di Fidenza nel 2012: «Mi sembra una novità molto 'voluta': la regista si arrovella tra concetti e idee senza spiegare veramente il perché della scelta di quest’opera. Certo, in questo momento, in cui si parla molto di omosessualità, può essere interessante affrontare l’argomento ma credo che Aida non sia l’opera giusta, perché in questo modo s’invertono ruoli che sono molto precisi».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gara a Bologna, "Scrivi un film per Ambra Angiolini"

cinema

Gara a Bologna: "Scrivi un film per Ambra Angiolini" Video

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

Manuela Arcuri

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

feste

Celentano Tribute Show: ecco chi c'era al Fuori Orario Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Terremoto: cosa rischia Parma

TERREMOTO

Ma Parma quanto rischia?

1commento

Lealtrenotizie

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

parma-bassano

Traversa di Ricci, occasione gol con Nocciolini: il Parma inizia in avanti Diretta

sala baganza

Preso il 18enne che faceva da pusher ai ragazzini della Pedemontana

degrado

Nuove luci e marciapiedi più larghi e "vivibili": così sarà via Mazzini Foto

6commenti

via toscana

Urta due auto in sosta e poi fugge: è caccia al conducente

1commento

SAN LEONARDO

Arriva la sala scommesse, scoppia la polemica

3commenti

Solidarietà

Sisma, il cuore di Parma c'è

agenda

Un weekend di colori, musica, gusto e cultura

Salsomaggiore

Addio a Lorenzo, aveva solo 15 anni

1commento

social network

Via D'Azeglio, quando scopri che i ladri ti hanno preceduto...Foto

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

3commenti

PENSIONI

Novità sul ricongiungimento dei contributi

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

1commento

gazzareporter

Scia e aerei: mistero nel cielo di Parma Video

6commenti

vandali in azione

Manomettono il defibrillatore in piazza: presi (grazie a un cittadino)

4commenti

Raid notturno

All'asilo di San Prospero rubati i soldi per l'altalena

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Un po' più di mezzo bicchiere

EDITORIALE

Dal sexting al ricatto: pericoli on line

di Filiberto Molossi

1commento

ITALIA/MONDO

bologna

Agente si spara al pronto soccorso, è gravissimo

dopo il furto

Ritrovato il cancello del campo di concentramento di Dachau

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

ERA IL 2005

Rosberg, quel giorno a San Pancrazio...

1commento

SERIE A

Il Napoli travolge l'Inter di Pioli: 3 a 0

1commento

MOTORI

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)

BOLOGNA

Le ragazze
del Motor Show Fotogallery