-3°

Collecchio

Ceccarini: "Troppe buche sulla Cisa. Serve un intervento dell'Anas"

Pessime le condizioni del manto stradale della statale. L'assessore: "Occorrono i fondi per lavori che appaiono improrogabili"

Collecchio

Buche sulla Cisa a Collecchio

0

 

Franco Ceccarini, assessore ai Lavori pubblici e alla viabilità di Collecchio, rivolge un appello all’Anas perché «vengano stanziati i fondi per gli interventi necessari e urgenti lungo il tratto di via Spezia tra Parma e Collecchio».
«La situazione – spiega Ceccarini – è particolarmente incresciosa. In numerosi tratti sono presenti avvallamenti e buche. Nonostante gli interventi di copertura parziale realizzati in alcuni tratti prima dell’inverno, altre buche si sono formate lungo la strada statale a Stradella, a Lemignano e a Pontelupo».
Già in passato l’assessore aveva sollecitato l’Agenzia nazionale delle strade ad effettuare un intervento radicale. La statale, nel tratto tra Parma e Collecchio, è una delle più trafficate a livello provinciale, dopo l’apertura del nuovo ponte sul Taro tra Collecchio, Medesano e Noceto il numero di mezzi che percorre la strada è aumentato.
Nuovi insediamenti abitativi e produttivi sono stati realizzati: si tratta quindi di una via di comunicazione strategica a livello provinciale.
«La situazione – spiega Ceccarini – è peggiorata dopo i mesi di dicembre e gennaio. Il freddo e le piogge hanno infatti inciso negativamente sul manto stradale e si sono formate nuove buche ed avallamenti. Inoltre a Stradella, in caso di piogge, si verificano allagamenti legati alla cattiva manutenzione dei fossi contigui alla strada. E’ quindi molto importante che Anas tenga presente la situazione in vista di un intervento risolutivo e soprattutto che vengano stanziati i fondi per interventi ormai improrogabili».
D’altronde basta percorrere in auto gli 8 chilometri dalla rotatoria della tangenziale di Collecchio fino al confine del territorio comunale - all’incrocio tra la statale, via Balestrieri e via Lemignano nell’omonima frazione - per rendersi conto della situazione.
Le prime buche si incontrano in corrispondenza della casa cantoniera dell’Anas appena fuori Collecchio, in direzione Parma. Più avanti, in località Maretto dove è ormai concluso un nuovo insediamento abitativo, di fianco a villa Gallenga, la situazione non è certamente migliore. Anche all’incrocio tra la statale e la via provinciale per Sala Baganza, poco prima della frazione di Stradella, molti avallamenti sono presenti proprio in corrispondenza delle corsie di accumulo per coloro che provengono da Parma e intendono svoltare a sinistra.
Il quadro è più confortante in corrispondenza del centro abitato di Stradella, dove, per altro è stato effettuato un intervento di asfaltatura di una certa consistenza; peggiora in direzione Parma, all’altezza di Pontelupo dove si trova l’incrocio che porta anche a San Martino.
Lungo la carreggiata nord verso Parma e quella sud verso Collecchio, si segnalano una serie di buche lungo l’asse viario anche in corrispondenza della frazione di Lemignano e dell’incrocio con strada Antolini.
La situazione non migliora fino al confine comunale con strada Balestrieri e via Lemignano. Sono buone, invece, le condizioni del fondo stradale nel tratto della statale che interessa il Comune di Parma, da strada Lemignano, a Baccanelli, alla rotatoria con la Sidel, fino alla rotatoria con la tangenziale di Parma.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

Gossip Sportivo

Raffaella Fico: "Sposerò Moggi"

La viadanese Gaia in finale a X Factor

talento

La viadanese Gaia in finale a X Factor

Miriam Leone valletta a Sanremo

verso il festival

Miriam Leone valletta a Sanremo

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Libri e dischi, non si sbaglia mai: la cultura è sotto l’albero

REGALI DI NATALE 2016

Scopri il regalo giusto per il tuo lui

Lealtrenotizie

Ladri scatenati in città: un ponte di furti

allarme

Ladri scatenati in città: un ponte di furti

1commento

Torrile

Abusava della cuginetta di 9 anni e della nipote di 13: condannato

5commenti

Colorno

451 anolini mangiati: è record Ultimo piatto: il video

5commenti

terremoto

Trema l'Appennino reggiano: scossa 4.0 Video

roccabianca

Tamponamento e frontale sul ponte Verdi: due feriti, uno è grave Video

viabilità

Ecco dove saranno gli autovelox la prossima settimana

1commento

lega pro

Il Parma non si ferma: è già al lavoro per il Teramo Video

vigili del fuoco

Garage in fiamme a Sissa

Comune

Bilancio: tutti gli interventi previsti nel 2017 assessorato per assessorato

1commento

Paura

Spray al peperoncino in discoteca

3commenti

reggiana-parma

Il derby...indossa la maglietta granata

Langhirano

Trovato il ladro con il machete

2commenti

San Secondo

Addio a Gardelli, giocò nella Juve e nella Lazio

la storia

Don Stefano, un prete con l'armatura da football americano Video

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

STRAJE'

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

Duri esami in inglese e tedesco e tecniche innovative in Svizzera: ecco l'esperienza di una 28enne di Roccabianca

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

EDITORIALE

Draghi, nessun favore ma due messaggi

di Aldo Tagliaferro

ITALIA/MONDO

studentessa cinese

Investita e uccisa mentre inseguiva i ladri Video: gli ultimi istanti

1commento

Gran Bretagna

I gioielli di famiglia (reale): e Kate indossa la tiara di Diana

WEEKEND

WEEKEND

Presepi, street food, spongate:
gli appuntamenti

45 ANNI DOPO

Tarkus, il capolavoro di Emerson Lake & Palmer

SPORT

SERIE A

Roma, accolto il ricorso: tolta la qualifica a Strootman

TG PARMA

I Corrado acquistano il Pisa. Giuseppe: "Sogno sfida col Parma in A" Video

MOTORI

novità

Dal cilindro di Toyota esce C-HR, il Suv per tutti

in pillole

Ford Kuga:
il facelift