-5°

Collecchio

L'assalto dei 15 mila alla Festa multiculturale

Affluenza record nei due weekend del tradizionale appuntamento estivo

L'assalto dei 15 mila alla Festa multiculturale
0

Sono state 15 mila le persone che hanno fatto tappa alla Festa multiculturale nei due fine settimana in cui si è svolta la kermesse. La diciottesima edizione della festa, che si è svolta al Parco Nevicati l’ultimo fine settimana di giugno ed il primo di luglio, si è confermata un momento di incontro, confronto e approfondimento sulle tematiche legate al mondo dei migranti. In tanti hanno preso parte alla sei giorni dedicata al tema dell’accoglienza, nel ricordo di Giacomo Truffelli che ne fu per molti anni l’anima.
Il segreto del suo successo è legato ad un mix di eventi che hanno contrassegnato le diverse serate: spettacoli, cucina etnica, stand di associazioni, bancarelle, teatro e danze etniche e soprattutto tanti incontri per saperne di più sull’integrazione, lo sviluppo, la civiltà dell’accoglienza. “Sono qui, come ogni anno, con la mia famiglia – spiega Alessandro Mora 46 anni di Parma - per vivere un’esperienza vera di comunità e di integrazione”. Jean Pape Niouky, 35 anni del Senegal, vive a Collecchio da tre anni e si è intergrato nella comunità grazie ad uno stretto legame instaurato con la parrocchia. «Ho partecipato con l’amico Silvain Kabou, da poco in Italia – spiega – e ho voluto portarlo a questa iniziativa che rappresenta un momento di fratellanza, dove non si viene considerati per il colore della pelle, ma prima di tutto comune uomini».
Il Parco Nevicati, si è trasformato in un grande punto di aggregazione multiculturale. Il tutto è stato accompagnato dalla tradizionale cucina etnica che ha proposto ben 24 menù diversi ed ha visto partecipazione, a livello organizzativo, di 120 volontari. Sono stati serviti migliaia di pasti, proprio grazie all’attività dei volontari. Oltre cento sono le associazioni coinvolte, coordinate da Forum solidarietà. Tante le iniziative che si sono svolte nello spazio incontri dove è stata allestita la mostra «I mille volti dell’accoglienza», di Livio Senigalliesi fotografo e scrittore che ha documentato un buon esempio di accoglienza a Parma. Nell’ultimo fine settimana Ruggero e Andrea dell’associazione Amemi hanno raccontato il Paskistan, i motivi di instabilità di un Paese, situato tra India e Afganistan, e delle contraddizioni politiche, sociali ed economiche di un contesto molto complesso. Nella serata di domenica si è parlato di Bolivia tra cittadinanza ritrovata e potere indigeno, mentre John Mpaliza ha parlato delle risorse minerarie africane. Molto apprezzati gli spettacoli nello spazio musica che hanno visto l’esibizione delle danzatrici del ventre, di tango e flamenco dell’associazione culturale Estilo Flamneco, ma anche le danze etiopi e i balli tradizionali della Grecia, seguiti, domenica, dal «Tirana Youth Orchestra» e dal coro «Tirana Girls Chor».
Sempre nello spazio musica è andato in scena venerdì sera lo spettacolo promosso dai giovani attori del Centro Interculturale di Parma in collaborazione con alcuni studenti del liceo Bertolucci ed il regista Vincenzo Picone, con la rappresentazione «Opera migrante: la terra delle donne e degli uomini integri».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

pgn feste

Fuori Orario: ecco chi c'era al "X Party" Foto

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

polemica

Rigopiano: Charlie Hebdo, nuova (brutta) vignetta. Con risposta

3commenti

"Cold Chairs": un inno alla vita"!

musica

Bataclan, da Collecchio l'omaggio dei "The Lemon Flavour" Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Pasticcio di patate formaggi e verdure

LA PEPPA CONSIGLIA

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure

Lealtrenotizie

I crociati ritrovano la vittoria grazie a Evacuo: Parma-Santarcangelo 1-0

Stadio Tardini

Parma batte Santarcangelo 1-0 e "aggancia" il Venezia Foto Video

Evacuo firma il gol della vittoria. Il Parma è momentaneamente in vetta, a 42 punti, in attesa di Reggiana-Venezia

La morte di Filippo

«Eri la mia vita». Lo strazio dei familiari

TESTIMONIANZA

«Preso a calci e pugni per divertimento»

6commenti

gazzareporter

Muri imbrattati, a volte ritornano... Con provocazione al sindaco Foto

polizia municipale

Autovelox e autodetector: ecco dove saranno

Weekend

Una domenica tra musica e fuoristrada: l'agenda

La storia

Rocco e Giulia, salumieri a Innsbruck

1commento

Protezione civile

I volontari parmigiani al lavoro nelle Marche

elezioni

Pizzarotti, è ufficiale: "Mi ricandido" Video . Dall'Olio si ritira: "Sostengo Scarpa"

25commenti

graffiti

Il sottopasso dello Stradone? Galleria di street art Foto

Polemica

«Sulla legionella ci hanno preso in giro»

5commenti

GRANDE FIUME

Il Po in secca? Attrazione per i turisti

1commento

PEDEMONTANA

Polizia municipale, multe in aumento

2commenti

bedonia

Violenze sul padre per anni, arrestato un 40enne Video

IL CASO

Vigili, la Fabbri si scusa con Bonsu e lo risarcisce

Lettera al giovane ghanese, che riceverà 20mila euro

Langhirano

Filippo, le lacrime e il colore dei ricordi sulla bara bianca

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Dedicato a Filippo e a chi gli vuol bene

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

ITALIA/MONDO

TERREMOTO

La Grandi rischi: "Diga su una faglia riattivata: se il suolo cade nel lago, c'è effetto Vajont"

tragedia

Rigopiano: soccorsi senza sosta, ma le speranze sono deboli

SOCIETA'

Reggiolo

Rave party abusivo in un capannone in disuso: identificati 200 giovani

CINEMA

Da "Arrival" a "Qua la zampa": i film della settimana Video

SPORT

TARDINI

Vittoria un po' sofferta ma 3 punti importanti: il commento di Paolo Grossi Video

sky

Caressa ricorda Filippo Ricotti prima di Milan-Napoli

MOTORI

IN PILLOLE

Dacia Sandero Stepway
model year 2017

ANTEPRIMA

Rivoluzione Micra: Nissan cambia tutto