-2°

Collecchio

Rombi made in Usa in un'officina di Gaiano

Il trentottenne Samuel Gardoni restaura prestigiose automobili americane d'epoca

Samuel Gardoni officina di Gaiano

Samuel Gardoni

Ricevi gratis le news
1

Il mito americano passa per Gaiano, più precisamente dall’officina meccanica di Samuel Gardoni, lungo via Nazionale, dove è possibile, passando, osservare auto d’epoca dalla foggia sinuosa e accattivante, sono Cadillac, Chevrolet, Pontiac, Jeep, ma anche Packard o vecchie Ford.
Samuel, nonostante la giovane età, 38 anni, coltiva da ormai due decadi la passione per il restauro ed il recupero di auto d’epoca, solo americane, però. Una bella Cadillac convertible del 1948 è lì, davanti all’officina, maestosa. «E’ di un signore – spiega il meccanico – che vuole riportarla ai vecchi fasti». Per farlo occorreranno almeno due mesi, tanta pazienza e molta perizia. Basta aprire la portiere e salirci sopra per capire di cosa stiamo parlando: un’auto che, nel 1948, era dotata di cambio automatico, vetri automatici idraulici, radio valvolare di serie con antenna automatica che sale e scende al momento dell’accensione della radio, sedili e cappotta idraulici, la cilindrata è da brividi: 5.300 a benzina. Il motore è imponente: «venne utilizzato anche su carri armati» spiega il meccanico. Una delle differenze sta proprio nella parola idraulici che, per quel tempo, significava automatici, ma non perché elettrici ma perché mossi da sistemi legati a pompe o meccanici. Basti pensare che i sedili erano riscaldati da un radiatore posto sotto i sedili dove girava acqua calda. Un’auto di lusso per allora e soprattutto all’avanguardia per una serie di accortezze che in Europa erano ancora un sogno. Una macchina elegante con pneumatici Firestone bianchi all’interno e neri sui bordi dove c’è scritto «Made in Usa» – prodotti in America - e dove il tappo della benzina è sapientemente nascosto sotto il fanale sinistro posteriore, per aprirlo basta far scattare il fanale che si alza e svela la finezza.
«Quest’anno – spiega Samuel – fino ad oggi ho restaurato quattro auto, oltre alla Cadillac convertible, una Corvette della Chevrolet del 1969, una Pontiac Firebird del 1972 e una bellissima e unica Packard del 1939». Ed è sull’ultimo modello che si sofferma, «E' un’auto unica – spiega – per sistemarla ho dovuto recuperare il suo carburatore originale e non è stato semplice. Fra le finezze di cui è dotata, un piccolo ventilatore sul volante per rinfrescare il conducente, siamo nel 1939!».
E’ un mondo ricco di sorprese, quello delle auto americane, e Samuel Gardoni lo conosce bene. La sua passione più grande sono le Jeep di cui sa proprio tutto e davanti all’officina è parcheggiato un bellissimo modello di Jeep Grand Wagoneer dealla prima metà degli anni Ottanta. Dentro l’officina ci sono altri tre modelli di Jeep “sotto i suoi ferri”. «Per fare questo lavoro – aggiunge – occorrono tanta passione, esperienza e bisogna anche documentarsi molto. A casa ho una settantina di libri che parlano di motori, di come sistemarli ed anche manuali d’officina relativi ai singoli modelli». Per restaurare auto d’epoca, quindi, bisogna studiare. Fra i modelli su cui “ha messo le mani” e che ricorda con un pizzico d’orgoglio anche una Lincoln Continental della Ford degli anni Sessanta, il modello, per intenderci, simile a quello su cui viaggiava il presidente americano John Fitzgerald Kennedy quando fu assassinato a Dallas il 22 novembre del 1963.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • sindaco

    04 Agosto @ 13.46

    complimenti, bellissime automobili (da tenere religiosamente) e grande capacità.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Biancanve

fiabe

Biancaneve, gli 80 anni della prima principessa Disney

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa

PGN

La laurea di Valentina: ecco chi c'era alla festa Foto

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

capodanno

Fedez in piazza Garibaldi. Ma per non più di 9mila

13commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

VIABILITA'

Corsie «flessibili» per i bus: si può fare di più?

di David Vezzali

Lealtrenotizie

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

IL FIDANZATO

«Giulia, sei stata il mio cielo stellato»

salsomaggiore

Perseguita l'ex convivente e le incendia l'auto: arrestato 63enne

INCIDENTI

Frontale sulla provinciale per Medesano: due feriti, uno è grave

Il dopo alluvione

Colorno, in via Roma sarà un Natale al freddo

dopo l'alluvione

Don Evandro: "A Lentigione la luce ha vinto sulle tenebre: grazie volontari!"

Aveva 52 anni

Addio a Filippo Cavallina

WEEKEND

La domenica ha il sapore dei mercatini. Natalizi, ovviamente L'agenda

carabinieri

Altre 37 dosi fiutate dal cane antidroga nei cespugli di viale dei Mille

7commenti

San Polo d'Enza

Spaccate a tempo di record: altri 4 colpi "intestati" alla banda, uno a Montechiarugolo

Gara

La grande sfida degli anolini

2commenti

Centro storico

Giardini di San Paolo tra chiusure e rifiuti

2commenti

calcio

Il Parma s'accontenta

MAGGIORE

Ematologia, nuovi laboratori per la ricerca sulle staminali

FIDENZA

Città in lacrime per Andrea Amadè

LUTTO

Busseto ha perso il dolce sorriso di mamma Chiara: aveva 41 anni

tg parma

Furti in due abitazioni a Colorno Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Le cose della vita (e quelle del palazzo)

di Michele Brambilla

CHICHIBIO

«Trattoria I Du Matt», cucina parmigiana di qualità

di Chichibio

2commenti

ITALIA/MONDO

correggio

Intervenne per sedare una lite e venne "pestato": 6 denunciati

il caso

La salma di Vittorio Emanuele III è arrivata a Vicoforte Foto

SPORT

sci

Sofia Goggia e' tornata, Hirscher gigante in Badia

Sport Invernali

Kostner regina, Cappellini-Lanotte da brividi

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta natalizia - Torta di stelline

TELEVISIONE

Nadia Toffa racconta i momenti del malore. Stasera in onda alle "Iene"

MOTORI

NOVITA'

Alpine A110 Premiere Edition, risorge un marchio storico

motori

Ford, che Fiesta: ST-Line o Vignale per pensare in grande