13°

20°

L'inchiesta

Vigilanza privata? Collecchio dice sì

La stragrande maggioranza condivide la proposta di istituire un servizio di guardie giurate notturne sul territorio. Ma il sindaco Bianchi avverte: «L'intervento diretto spetta sempre ai carabinieri e alla Polizia municipale»

Vigilanza privata? Collecchio dice sì
Ricevi gratis le news
0

Vigilanza privata nelle ore notturne? I collecchiesi dicono sì. La stragrande maggioranza condivide la proposta del sindaco Paolo Bianchi di attivare, a partire dal nuovo anno, la presenza di guardie giurate notturne sul territorio.
Si tratterebbe di una pattuglia formata da una guardia giurata che, a partire dalla tarda serata, circa le 22, e fino all’alba sarebbe impegnata nel controllo del capoluogo e delle frazioni, in stretto rapporto con carabinieri e polizia municipale.
E la gente condivide questo tipo di progetto che, secondo alcuni rappresenterebbe un ulteriore deterrente contro la criminalità organizzata. Per altri i benefici derivanti da questo tipo di provvedimento non sarebbero eclatanti, ma vedono in questa misura uno strumento utile per scoraggiare furti in appartamenti e negozi, come hanno sottolineato Gianni Lorenzi, Carla Tedaldi e Luigia Mazzocchi.
Altri suggeriscono di tenere sott’occhio le zone più battute dai ladri.
Negli ultimi tempi i furti nei negozi hanno interessato Verdi Promesse nella zona del quartiere “Il Viale”, vicino al centro commerciale, e il negozio di Gian Bertone, oggetto di frequenti «spaccate». Furti frequenti si sono verificati nella frazioni di Ozzano Taro e Gaiano e in alcuni quartieri di Collecchio come Il Monte e I Prati.
Anna e Gianni Delsante vivono in via Atene. «Siamo favorevoli alla vigilanza privata notturna, un deterrente contro il fenomeno dei furti di cui anche noi siamo stati vittime. Per Natale ci hanno rubato le luci sul balcone e, in passato, hanno anche tentato di entrare in casa nostra».
L’idea del sindaco piace anche a Beatrice Tanzi che suggerisce «un controllo anche delle strade periferiche».
Cesare Sirocchi, pensionato di 84 anni, sostiene la bontà della proposta ma , ne sottolinea alcuni limiti. «Penso – dice – che le leggi dovrebbero essere più severe e prevedere pene esemplari per chi ruba. Di recente sono stati presi dei ladri che si erano introdotti a casa di un collecchiese e il giorno dopo sono stati messi in libertà. Questo vanifica azioni come quella messa in campo dal primo cittadino».
Anche per la storica fiorista del cimitero, Rosaria Ricci, l’idea che una pattuglia della vigilanza privata giri di notte è più che condivisibile. Barbara Ferrari, Margherita Saccardi e Massimo Zetola suggeriscono «di tenere sotto controllo quartieri e negozi dove si è registrata la maggior frequenza di furti».
Roberto Mossini, pensionato di Ozzano Taro, concorda e pone l’attenzione su alcune strade della frazione come via Cavestro, via Ulivi e via Folli.
Unica voce fuori dal coro è quella di Maurizio Donelli, conosciuto in paese perchè fa parte del locale Gruppo Alpini. «Sono figlio di un maresciallo dei carabinieri – spiega – e penso che il controllo del territorio dovrebbe essere un compito esclusivo delle forze dell’ordine e non demandato ad altri».
«Il costo annuale di questa operazione – ha spiegato Bianchi – sarebbe di circa 50 mila euro per il Comune».
Il servizio di guardie giurate prevederebbe la presenza di una pattuglia notturna a partire dal 2015, con a bordo una guardia giurata che controlli il territorio. La guardia giurata – conclude il primo cittadino – avrebbe il compito di segnalare a carabinieri e polizia municipale i casi degni di intervento durante la notte. L’intervento diretto sarebbe, quindi, sempre in capo a carabinieri e polizia municipale».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Gomorra 3 la serie debutta in anteprima in sala

serie tv

Gomorra 3: la serie debutta in anteprima in sala

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

Spettacolo

Salute: Lady Gaga rinvia la data milanese del 26 settembre (e il tour)

La Gregoraci a Ranzano

gazza...gossip

La Gregoraci a Ranzano

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Spaghetti settembrini

LA RICETTA 

Gli "Spaghetti settembrini" della Peppa

Lealtrenotizie

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati

via carducci

Tre dipendenti della pizzeria Orfeo minacciati col coltello e rapinati Il video

9commenti

annuncio

Parma si candida a capitale italiana della cultura 2020

2commenti

elettricità

Il guasto è nel campo coltivato: black-out nella zona di Gaione

incidente

86enne in bici urtato da uno scooter in via Baganza: è grave

tg parma

Furgone come ariete: spaccata alla Moto Ducati di Pilastrello

inchiesta

Milioni nascosti al fisco, Zamparini: "Nessuna attività illecita"

Ritratto

Wally Bonvicini, l'imprenditrice che voleva fare il sindaco

Paladina dei diritti dei cittadini nella lotta contro la banche ed Equitalia, ma anche candidata alla poltrona di primo cittadino

6commenti

viabilità

Grosso ramo caduto in strada: chiusa per un'ora via Gramsci

1commento

Ponte chiuso

La sindaca di Colorno: «Un ponte di barche per le auto»

1commento

serie b

Parma-Empoli: dalle 17.30 «isola analcolica» e stop alle lattine

Dalle 20.30 la cronaca in diretta sul sito

1commento

Piazzale Maestri

Antiterrorismo «fai da te»: gli ambulanti si organizzano

1commento

Lutto

Addio a Pierino, il barista del Parco Ducale

1commento

MALTEMPO

Strada Naviglio Alto in versione lago

ieri sera

Black-out per un guasto nella zona Nord di Parma

3commenti

fotografia

L'affascinante spettacolo catturato dai parmigiani cacciatori di tornado Gallery

Borgotaro

C'erano una volta i «diavoli rossi»

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Migranti e tensioni, i fronti parmigiani

di Francesco Bandini

5commenti

EDITORIALE

Il telefonino in classe e il cervello a casa

di Patrizia Ginepri

9commenti

ITALIA/MONDO

boretto

Si schianta al limite del coma etilico, denunciato. E rischia multa fino a 10mila euro

catania

Dottoressa della guardia medica violentata in ambulatorio: arrestato un 26enne

SPORT

parma calcio

Le pagelle in dialetto parmigiano

calcio

Rooney ubriaco alla guida, patente ritirata 2 anni

SOCIETA'

USA

Toys R' Us getta la spugna: chiesta la bancarotta

francia

Parigi ha battuto oggi il record di ingorghi: 546 km

MOTORI

IL TEST

Nuova Polo: ecco come va la sesta generazione

MULTISPAZIO

Dacia Dokker Pick-Up: chi non lavora...