-2°

Collecchio

"Tanti bambini a Collecchio. E' un segno di speranza"

Il parroco don Guido Brizzi Albertelli guida la comunità da 4 anni. "L'anno pastorale ci invita ad andare verso tutti, anche nelle periferie"

"Tanti bambini a Collecchio. E' un segno di speranza"

Don Guido Brizzi Albertelli

0

Giovani, famiglia e Nuova Parrocchia di Collecchio, San Martino Sinzano, Madregolo e Lemignano. Il parroco, don Guido Brizzi Albertelli ne parla a quattro anni dal suo insediamento a Colleccchio.
Don Guido è, dal 17 ottobre 2010, alla guida della parrocchia di Collecchio e San Martino Sinzano a cui si sono aggiunte, dopo la scomparsa di don Sergio Bellini, le comunità di Madregolo e Lemignano che hanno formato, così la Nuova Parrocchia. Ordinato sacerdote nel 1985, don Guido ha trascorso quattro anni nella parrocchia di Santa Maria del Rosario a Parma; per 12 anni rettore del seminario minore, è stato per otto anni parroco di Langhirano, prima di arrivare a Collecchio, una comunità viva in cui sono numerose le attività e le iniziative che vengono portate avanti durante l’anno pastorale.
Quattro anni intensi, segnati da diversi cambiamenti, primo fra tutti la costituzione della Nuova Parrocchia, ma anche segnati dall’elezione al soglio pontificio del nuovo papa Francesco.
La Nuova Parrocchia comprende quattro comunità, cosa cambia?
«Si tratta di una realtà con 12.500 abitanti. La Nuova Parrocchia permette di sviluppare una nuova mentalità non più incentrata solo sulle singole realtà, ma che guarda ad un territorio più grande in un’ottica che esige prima di tutto il rispetto reciproco da parte delle diverse comunità che la compongono e soprattutto della comunità più numerosa, Collecchio, nei confronti di Madregolo, San Martino e Lemignano».
Hanno preso avvio il nuovo anno pastorale e il nuovo anno catechistico, come rispondono i giovani al messaggio della Chiesa?
«Il nuovo anno pastorale porta a compimento un percorso iniziato tre anni fa con “Credere ci unisce”, proseguito con “Credere ci impegna” e che si conclude quest’anno con “Credere ci manda”. Ci sentiamo in sintonia con l’invito che papa Francesco ha voluto trasmettere alla Chiesa: “di andare verso tutti, di raggiungere le “periferie” dove vive l’uomo di oggi per potare a tutti la speranza del Vangelo. E i giovani sono i principali destinatari di questo annuncio. Come Nuova Parrocchia vogliamo coinvolgere la maggior parte dei giovani del territorio attraverso occasioni di incontro e di riflessione sui temi legati al loro cammino di crescita».
Negli ultimi anni Collecchio ha conosciuto un significativo incremento demografico. Vi sono stati dei riflessi nella vita della comunità parrocchiale?
«A Collecchio certamente i bambini non mancano. Si tratta di un segno di speranza e incoraggiamento per un lavoro sempre più intenso. Il mondo degli adulti si sente, viene coinvolto nello spendersi nell’educazione dei ragazzi».
Il vescovo Solmi ha partecipato al sinodo sul tema della famiglia. A Collecchio la famiglia che ruolo ricopre?
«Da tanti anni la parrocchia di Collecchio ha posto la realtà della famiglia al centro della propria attività. Ci sono diversi gruppi famiglia e giornate dedicate durante l’anno alla famiglia stessa. Cerchiamo di avere quell’attenzione nei suoi confronti e anche quell’incoraggiamento di cui oggi c’è particolarmente bisogno».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Piazzale S. Lorenzo:  festa al «Piano A»

Pgn

Piazzale S. Lorenzo: festa al «Piano A» Foto

maria chiara cavalli 1

Strajè

"Costretta" a fare ricerca all'estero. Il sogno di Maria Chiara: tornare a Parma Video

1commento

Lady Gaga: soffrodi disturbi psichici

RIVELAZIONE

Lady Gaga: soffro di disturbi psichici

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 6 dicembre

VELLUTO ROSSO

Da Shakespeare a Peter Pan: gli spettacoli da non perdere a teatro

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Ospedale

Reparti soppressi, allarme al Maggiore

Sono cinque le strutture coinvolte: semeiotica, ortopedia, centro cefalee e due chirurgie

Parma

Nuovo percorso ciclabile fra la stazione, via Trento, via San Leonardo e via Paradigna Mappe

Ecco dove passerà la pista ciclabile

Viale Mentana

Un'altra rapina in farmacia: è sempre lo stesso bandito

Al via la stagione

A Schia una «valanga» di novità

Criminalità

Felino, il bar Jolly senza pace: quarto furto in dieci mesi

promozione

Il Fidenza chiama Massimo Barbuti in panchina

lega pro

Daniele Faggiano è il nuovo direttore sportivo del Parma Video

8commenti

Salso

Dotti, una vita sulle navi da crociera

IL CASO

Tangenziale di Collecchio: ora la gente chiede la rotatoria

collecchio-noceto

Truffa-furto del finto soccorso stradale: nuove segnalazioni

2commenti

Campus

Sfera Ebbasta, dal rap al trap

Restauro

Zibello, il battistero torna a risplendere

Funerale

Sorbolo: rose bianche e musica per l'addio a Ilaria Bandini

tg parma

Travolto a Lemignano: Mihai Ciju resta gravissimo Video

COLLECCHIO

Scoppia il caso delle cartelle del Consorzio di bonifica

Funerale

"Ciao Lorenzo, ora vivi nella serenità": commosso addio al 15enne di Salso

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Renzi: perché ha perso, perché può rivincere

di Michele Brambilla

10commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

Il panino? Non famolo strano

2commenti

ITALIA/MONDO

roma

Oggi fiducia sulla manovra e la direzione del Pd

Ventimiglia

Brucia la villa dei cognati e muore asfissiato

SOCIETA'

lettere

Cane ucciso da un cacciatore: "Terribile e inaccettabile"

televisione

Gabriele: da Medesano alla finale a L'eredità

SPORT

Nuoto

Federica Pellegrini vince i 200 sl

Formula uno

Fernando Alonso non andrà alla Mercedes

FOTOGRAFIA

Parma

Acqua, luce, metamorfosi: le foto di Nencini in San Rocco

Fotofestival

Fra metafisica e Storia: un mese di mostre fotografiche a Montecchio