18°

iniziativa

Collecchio non dimentica Sara: nel parco deve tornare la targa

Collecchio non dimentica Sara: nel parco deve tornare la targa
0

Ripristinare la targa che ricorda Sara Molendi per continuare a onorarne la memoria e indire un concorso di pittura a lei dedicato per riaffermare la contrarietà alla violenza sulle donne.
E’ questa la proposta del consigliere di minoranza Patrizia Caselli amica, in gioventù, della giovane che fu assassinata assieme alla madre Luciana Lucchini, nel 1991.
«Martedì ricorre la giornata contro la violenza di genere e sulle donne - spiega - e sarebbe un bel gesto da parte dell’Amministrazione provvedere a ricollocare la targa che ricorda Sara nel parco a lei intitolato e che è stata più volte divelta, da ultimo circa un mese fa».
Il parco Sara Molendi fu inaugurato dal Comune nel 2010, su proposta della stessa Caselli. Purtroppo non è la prima volta che la targa viene asportata. «Sarebbe opportuno - continua - che fosse realizzata con materiale meno fragile del plexiglass, sistemandola non su una doppia asta di ferro, come oggi, ma applicandola a qualcosa di più solido».
L’assassinio di Sara Molendi fu un gesto che lasciò allibita l’intera cittadinanza per l’efferatezza e la spietatezza con cui fu compiuto. Le forze dell’ordine si trovarono davanti ad un lago di sangue e l’immagine di quello che fu un massacro, che si consumò nelle pareti domestiche dell’ex locanda Lucchini, è ancora impressa nella mente dei collecchiesi. «Il mio è un appello per porre l’accento su questo tema e riflettere sull’escalation di violenza e le tragedie quotidiane, riconducibili a diversi fattori: la crisi, il clima sociale che si respira, anni di politiche non rivolte alla famiglia e la totale incertezza e inadeguatezza della pena, nonostante la normativa in materia sia migliorata introducendo il reato di stalking».
La Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne è stata deliberata dalle Nazioni Unite nel 1999 e cade il 25 novembre di ogni anno, per ricordare l’assassinio delle tre sorelle Mirabal, trucidate, nel 1960, nella Repubblica Dominicana.
Oltre al ripristino della targa con il nome di Sara Molendi nell’omonimo parco, il consigliera di minoranza propone campagne di sensibilizzazione e incontri rivolti alle scuole, agli educatori ed ai genitori legati anche ai disturbi alimentari. A questo aggiunge l’idea di indire un concorso di pittura per ricordare Sara Molendi rivolto alle nuove generazioni. Il suo appello va oltre al riposizionamento della targa con suggerimenti all’Amministrazione per prevedere una fontanella nell’area verde frequentata da molti bambini, soprattutto nel periodo estivo, e per ovviare al problema della siepe di piracanta che circonda l’intera area e che andrebbe sostituita visto che la piracanta è caratterizzata dalla presenza di spine acuminate, rigide, lunghe e pericolose. G. C. Z.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Antonio Banderas, ho avuto un infarto ma sto bene

Cinema

Antonio Banderas: "Ho avuto un infarto. Ora sto bene"

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

4commenti

lega pro

Parma, alle 16.30 in campo pensando solo a vincere Diretta

l'appello

La figlia del partigiano Ras: "Vorrei trovare la famiglia di Parma che lo ospitò" Video

Viale Barilla

Lite tra giovani, ma chi ha la peggio è un vigile

5commenti

curiosità

Coppa Cobram: quando Parma prende la "bomba" e pedala Fantozzi-style Le foto

l'agenda

Domenica tra mercatini golosi, castelli e... la Coppa di Fantozzi

commemorazione

Un anno senza Mario il clochard: il quartiere lo ricorda pensando agli "ultimi" Foto

esclusiva

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

Il delitto di Meredith, il processo, l'assoluzione, il rapporto con Amanda. Ecco l'intervista completa

15commenti

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

1commento

gazzareporter

Barriera Repubblica, l'orologio non si è aggiornato con l'ora legale

3commenti

ospedale

Radioterapia, arrivano nuove tecnologie

Le testimonianze dei pazienti: "Così sconfiggiamo la paura"

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

1commento

podisti

Tutti i protagonisti della Manarace di Fontevivo Foto

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

collecchio

Razziava gli armadietti di una piscina, arrestato un 33enne Video

L'INTERVISTA

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Il 31 marzo il comico sarà al Paganini

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

2commenti

ITALIA/MONDO

rimini

Cadavere di donna in trolley al porto. E' la cinese sparita durante crociera?

usa

Sparatoria in un night a Cincinnati, un morto e 15 feriti Video

WEEKEND

la peppa

La ricetta della domenica - Tartine fiorite

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

formula 1

Trionfo rosso: Vettel domina il Gp d'Australia. Hamilton secondo

motomondiale

Speciale Vecchi “leoni” e giovanotti rampanti iniziata la caccia al titolo di Marquez

MOTORI

innovazione

La Fiat 500? Adesso di può noleggiare su Amazon

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017