15°

COLLECCHIO

Strage del 904: ricordati Susanna e Francesco

Commemorati la ragazza di Gaiano e il fidanzato uccisi dalla bomba sul treno

Susanna Cavalli e Pier Francesco Leoni

Susanna Cavalli e Pier Francesco Leoni

0

«Facciamo dolce memoria di coloro che ci hanno lasciato in modo traumatico»: queste le prime parole pronunciate dal parroco di Gaiano, monsignor Sergio Sacchi, all’inizio della messa celebrata per ricordare la strage del rapido 904 avvenuta il 23 dicembre 1984 nella galleria di San Benedetto Val di Sambro, che ha vista la giovane gaianese, Susanna Cavalli, e il suo fidanzato, Pier Francesco Leoni, tra le vittime. Monsignor Sacchi ha poi aggiunto: «Oggi siamo qui per pregare per questi nostri cari giovani sacrificati alla malvagità degli uomini».
La comunità di Gaiano, e non solo, ha ricordato l’evento, «un ricordo - come ha detto il sindaco Paolo Bianchi al termine della messa - ancora presente nonostante siano passati trent’anni. Un progetto di vita è stato strappato alla famiglia e alla nostra comunità dal terrorismo mafioso lasciando una ferita che non si rimarginerà mai. Noi dobbiamo impegnarci a non dimenticare mai questa strage che ha portato tanto dolore nelle famiglie di Susanna e Pier Francesco».
Quindi, la visita al cimitero di Gaiano davanti al famedio che raccoglie le spoglie dei due giovani: monsignor Sacchi ha officiato la benedizione alla presenza delle autorità cittadine, attorniate dai labari del comune di Collecchio e dai vessilli del gruppo alpini di Gaiano e di Collecchio, dell’Anpi e della sezione Avis di Collecchio. Dopo la deposizione di una corona, il presidente dell’Anpi collecchiese, Paola Bergonzi, ha sottolineato: «Da anni ci ritroviamo qui per ricordare questo fatto doloroso per tutti noi, ma è un ricordo che noi non possiamo non fare, è un dovere per questi due giovani e per i loro familiari. Non dobbiamo mai dimenticare quello che è successo».
Il trentesimo anniversario della strage sul treno rapido 904 è stato rivissuto anche durante la rappresentazione teatrale «Panni sporchi, case da fimmini», prodotta dall’associazione di promozione sociale «Zonafranca Parma», in collaborazione con il coordinamento di Parma dell’associazione «Libera» e con adattamento drammaturgico e regia di Franca Tragni. Lo spettacolo è stato messo in scena al teatro Crystal due volte: in mattinata per gli alunni della scuola media Domenico Galaverna e in serata aperto a tutti. Come in un'aula di tribunale, voci di donne coinvolte in fatti di mafia (Angela Russo, Serafina Battaglia, Giusy Vitale, Ninetta Cagarella, Rita Atria) gridano dalla platea le loro verità.
Quindi, due quadri sulle tematiche più attuali dell’ecomafia e della contraffazione degli alimenti attraverso due metafore: la discarica di Palermo (una montagna di rifiuti sulla quale due gabbiani sembrano trovare più cibo che nel mare) e la tavola imbandita. A presentare l'iniziativa, l’assessore alla Cultura Elisa Amadasi, che ha fatto presente che si tratta di «uno spettacolo di donne di mafia che hanno fatto scelte: alcune hanno tenuto la propria strada per tutta la vita, altre hanno cambiato strada». Presente anche il referente di Parma di «Libera», Carlo Cantini, che ha annunciato che si sta realizzando un video sulla strage del rapido 904 e che prossimamente sarà aperto a Salsomaggiore un presidio di «Libera» intestato a Susanna Cavalli e Pier Francesco Leoni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

1commento

Le serate special al Cafè 47

Era qui la festa

Le serate special al Cafè 47

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Falcone-Borsellino

Cagnolina trova la marijuana al parco e la mangia: salva per miracolo

Viale Barilla

Lite tra giovani, contuso un vigile

La storia

Madre e figlio si laureano lo stesso giorno

Spettacoli

Andrea Pucci: «La mia vita tutta da ridere»

Radioterapia

Novità in arrivo e testimonianze dei pazienti

Volontariato

Le cento donazioni di Cherubino

Langhirano

La torta delle paste rosse: la storia di un paese in una ricetta

Collecchio

Suona l'allarme, ladri messi in fuga dai vicini

LANGHIRANO

Frontale a Pilastro, nessun ferito grave

soccorso alpino

Pietra di Bismantova, il ferito è un 43enne di Carpi Il video del salvataggio

Cede un chiodo durante la ferrata: cade nel dirupo

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

1commento

CULTURA

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

14commenti

Tg Parma

Tariffa rifiuti in aumento? Federconsumatori: "Una beffa" Video

1commento

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

4commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

TREVISO

Si rovescia il pedalò: annega 18enne. Salva la fidanzata

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

Motogp

Qualifiche annullate, griglia basata sulle libere: Vinales in pole, Rossi lontano

Rugby

Il Munster passa al "Lanfranchi", Zebre battute

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

restyling

Mercedes, ora la GLA è più alta e più connessa