collecchio

I cittadini chiedono una fontana pubblica in piazza Repubblica

Potrebbe servire anche per dissetare i cani. Una decina a Collecchio le fonti d'acqua

I cittadini chiedono una fontana pubblica in piazza Repubblica
0

 

 

Le temperature hanno toccato i 36 gradi, 40 gradi percepiti a causa dell’umidità, nei primi giorni della settimana. Le strade del paese sono deserte ma qualche anziano si avventura in cerca di refrigerio a volte accompagnato dal suo amico a quattro zampe, un cane.

E con l’afa e il caldo torrido la presenza delle fontane pubbliche, come punto di refrigerio, diventa essenziale. A Collecchio ce ne sono una decina circa. Non male come numero, pari a una fontana ogni mille abitanti, considerando che il capoluogo ne conta circa 10 mila. Ma non sono tutte rose e fiori.

Il problema maggiore è rappresentato dall’asse stazione ferroviaria, viale Libertà, piazza Repubblica e via Galaverna, che viene intersecato dalla statale della Cisa che taglia in due il paese. In questo quadrante di fontane non ce ne sono.

E qualche commerciante del centro ha esposto una ciotola dove i cani possono abbeverarsi. «Il problema - sostiene Emanuela Bolzoni - esiste. Anche perché in questo quadrante sono presenti, per esempio, due gelaterie dove la gente si ferma, esce mangia il gelato e poi non sa dove lavarsi le mani. E una fontanella in piazza Repubblica non sarebbe male». Dello stesso parere Dante Gabella, 73 anni, pensionato, a caccia di refrigerio nella fontana che si trova in prossimità del cimitero. «Vengo fino a qui - spiega -, pur abitando in un quartiere dalla parte opposta del paese. E faccio fatica ad arrivarci, con questo caldo se ci fosse una fontana in piazza Repubblica rappresenterebbe un valido punto di appoggio, anche per il cane che si potrebbe fermare e dissetarsi».

Le fontane sono dislocate, più o meno, in ogni quartiere di Collecchio. Al parco Nevicati ce ne è una storica che funziona a getto continuo; in prossimità del cimitero se ne trova un’altra, molto utilizzata, dotata di rubinetto e con un acqua fresca e buona. Scendendo verso il centro storico, l’unica presente è una fontanella sulla statale della Cisa all’ingresso del paese, quasi di fronte al Bar Liberty: è dotata di un piccola vasca e l’acqua non è raggiungibile dai cani. Veniva usata, in passato, soprattutto dai ciclisti per dissetarsi.

Sempre in centro, alla stazione ferroviaria, la fontana c’è ma è stata chiusa. Un'altra molto ben tenuta, circondata da un’aiuola di rose ben curata, si trova in piazza Maria Curie, nel quartiere Campirolo, ed è dotata di rubinetto, come quella situata nel quartiere di villa Paveri, in fondo a via Gandhi, e come quella nell’area verde di via Togliatti, nel quartiere I Prati.

La fontana che si trovava nell’area verde tra le scuole primarie Verdi e le medie Galaverna è stata rimossa per fare spazio al cantiere della nuova scuola.

Altra fontana a getto continuo si trova nell’area gioco bimbi, vicino alla scuola dell’infanzia don Milani, tra via Toscanini e via Pezzani. In questo caso sorge spontanea una domanda: perché non dotarla di un rubinetto che eviterebbe lo spreco di acqua in un periodo di siccità?

Nella zona di Collecchio Nord e dei viali Saragat e Pertini si trova la fontana pubblica di Iren per riempire le bottiglie di acqua fresca liscia e gassata. Anche in questo caso le polemiche non mancano. Nel periodo estivo, infatti, la fontana è aperta dalle 8 alle 22, con la possibilità di riempire al massimo 6 bottiglie: a volte, si formano file perché qualcuno ne approfitta e riempie taniche e taniche, in barba al regolamento. La fontana del parco denominato della Meridiana, l’area verde che si trova a fianco del bar Capriccio, su via Saragat, è dotata di una fontana che è però chiusa, e le mamme che la frequentano con i bambini si lamentano. Qualcuno chiede che venga installata una fontanella nel parco Molendi tra via Berlinguer e viale Pertini.

Proposta

Una fontanella

servirebbe

anche

nel parco Molendi

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

La trollata epica del rapper di Parma sui profughi

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

5commenti

20enne si schianta a folle velocità mentre fa diretta Fb

usa

Si schianta a velocità folle: in diretta Facebook Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Nidi di rondine di nonna Ida

GUSTO

La ricetta della Peppa- Nidi di rondine di nonna Ida

Lealtrenotizie

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

seggi

Referendum, alle 12 al voto il 24,46% dei parmigiani. Istruzioni per l'uso

referendum

File infinite al Duc per la tessera. Un lettore: "Racagni, ascensore guasto: e i disabili?"

Carabinieri

Vendono iPhone: ma è una truffa

2commenti

l'agenda

Atmosfere natalizie e sapori della tradizione: cosa fare oggi

RICERCA

Prevedere i terremoti: a che punto siamo

Salsomaggiore

«Lorenzo, un ragazzo speciale»

Il nuovo allenatore

D'Aversa: "Mi hanno chiesto di giocare a calcio". Il suo staff

L'intervista: "Ora miglioriamo giorno per giorno. Ritroviamo la serenità" (Video) - Ferrari: "Scelti non i nomi, ma gentre che avesse "fame"" (Video) - Lunedì o martedì l'annuncio del nuovo ds: è una corsa a tre

7commenti

Calcio

Brodino per il Parma. E intanto parte l'era D'Aversa

MISSIONARI

Saveriani, da sempre tra gli ultimi

PERSONAGGI

Gandini, il pistard d'oro eroe di Melbourne

elezione

Beltrami nuovo vicepresidente nazionale della Federazione medici sportivi

Intervista

Virginia Raffaele: «Ecco perché i miei personaggi fanno ridere»

1commento

Fidenza

La giunta: «L'aggregazione aiuterà il Solari»

al mercato

Sorpreso a rubare, ferisce con un cutter i titolari di un banco in Ghiaia Foto

9commenti

via mazzini

Un altro pezzo di storia che se ne va: chiude Zuccheri

11commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

alessandria

Ruba fidanzatino a figlia, condannata per violenza sessuale

1commento

CALIFORNIA

Incendio al concerto: si temono 40 vittime

WEEKEND

IL CINEFILO

I film della settimana, da Sully a Agnus Dei  Video

VERNISSAGE

90 anni di Arnaldo Pomodoro: la sua arte invade Milano

1commento

SPORT

formula uno

Mercedes, Rossi: "Io al posto di Rosberg? Bello, non potrei dire no"

SERIE A

La Juve domina: battuta l'Atalanta (3-1)

SOCIETA'

salerno

"Novemila euro alla Arcuri per accendere l'albero di Natale"

1commento

rifiuti abbandonati

Via Anedda e la montagna di scatole (cinesi) Foto

2commenti