10°

22°

collecchio

No all'ampliamento di Monte Ardone

No all'ampliamento di Monte Ardone
1

No all’ampliamento della capacità di accoglimento dei rifiuti nella discarica di Monte Ardone che risulta ormai quasi esaurita: la discarica ha raggiunto, infatti, 280 mila tonnellate di conferimento sulle 300 mila previste.
In consiglio comunale a Collecchio unanime la presa di posizione sia della maggioranza sia dei due gruppi di minoranza «Liberi e uniti per Collecchio» e «Per Collecchio solidale».
La società di gestione dell’impianto, la Palladio Team, ha presentato, nei mesi scorsi una richiesta volta a superare l’Autorizzazione Integrata Ambientale che prevede il vincolo delle quantità di rifiuti conferibili all’impianto e pone il limite di 300 mila tonnellate.
L’obiettivo del gestore è quello di mantenere solo il vincolo relativo al volume massimo autorizzato, pari a 300 mila metri cubi, ma non della quantità di rifiuti.
La discarica di Monte Ardone si trova nel Comune di Fornovo ma vi sono risvolti legati anche a Collecchio in particolare per quanto riguarda il traffico pesante che porta i rifiuti nella discarica stessa, ma anche per motivi legati alla sua sicurezza ambientale e di immagine per un territorio che fonda la propria economia sull’agroalimentare.
Roberta Delsanto, del gruppo di minoranza «Per Collecchio solidale», ha posto l’accento sul tema dello smaltimento dei rifiuti che per le grandi multiutility rappresenta spesso un business a detrimento del territorio e dei cittadini.
«Ritengo -ha detto nel suo intervento - che la richiesta di ampliamento non sia giustificabile».
Lapidario Luigi Tanzi, capogruppo di «Liberi e uniti per Collecchio». «Ci siamo sempre opposti all’apertura di questo impianto – ha detto – che rappresenta prima di tutto una minaccia da un punto di vista ambientale per il territorio anche a fronte delle problematiche che si sono verificate in passato e che hanno interessato la tenuta della guaina che dovrebbe garantire l’impermeabilizzazione dell’impianto. In più non sappiamo con certezza da dove vengano e quali siano i rifiuti conferiti».
L’ordine del giorno, presentato dal consigliere di maggioranza Franco Ceccarini, ha raccolto, quindi, il parere favorevole di tutte le forze presenti in consiglio. «Penso – ha precisato Ceccarini – che si tratti di un argomento particolarmente rilevante per i nostri territori. Si tratta di un invito fatto all’Amministrazione provinciale in cui prendiamo atto dell’esaurimento della capacità della discarica di smaltire ulteriori tonnellate di rifiuti e di conseguenza del diniego di un'ulteriore autorizzazione della capacità di smaltimento».
Franco Ceccarini ha concluso sottolineando i risvolti legati alle produzioni tipiche del territorio. «Si tratta di un ordine del giorno che prende atto anche delle posizioni negative per quanto riguarda l’ampliamento espresse dal Consorzio del prosciutto di Parma e di Lega. Ambiente, e che oltre a chiedere alla Provincia di negare l’autorizzazione all’ampliamento ,chiede al gestore di mettere in atto tutti gli interventi necessari per mettere in sicurezza l’impianto e di tutela dell’ambiente». G.C.Z.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Vercingetorige

    22 Ottobre @ 19.13

    ALLORA , ANCHE DIFFERENZIANDO E RICICLANDO TUTTO IL RICICLABILE , resta sempre una quota residua di rifiuti che può andare solo in due posti : o in discarica , o in inceneritore . In discarica no , in inceneritore no , e , allora , dove ce la mettiamo ?

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

L'abbraccio di Samuele Bersani

PILOTTA

L'abbraccio di Samuele Bersani

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi

gossip

Giovedi' nozze per Alessia, prima trans a sposarsi Gallery

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo con Emmanuel

macron

Brigitte, la prof che sposò l'allievo e ora sogna l’Eliseo Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Fare, vedere, mangiare: ecco l'App Pgn

GIOVANI

L'App Pgn è più ricca: scaricala e scopri le novità

Lealtrenotizie

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Parma

Auto ribaltata a San Ruffino: 4 feriti

Consiglio

Il bilancio del Comune, Dall'Olio: "Multe per 13 milioni". Duro scontro Bosi-Nuzzo

Nel 2016 avanzo di 54 milioni. Parcheggi sotterranei mai costruiti: il Comune pagherà 661mila euro anziché 192mila

3commenti

droga

Spacciava cocaina a Colorno: arrestato

3commenti

Parma

Finto dipendente dell'acquedotto truffò un'anziana: condannato a 8 mesi

L'uomo era riuscito a farsi aprire la porta di casa e a prendere gioielli in oro per un valore di circa 10mila euro. a una 80enne

4commenti

CREMONA

Grande commozione all'addio a Alberto Quaini

Anno 2016

Emilia-Romagna, distretti industriali in crescita. I salumi di Parma tra i migliori

lettere al direttore

"Quei ragazzini che lanciano sassi a Traversetolo"

3commenti

LEGA PRO

Via alla prevendita dei biglietti per il derby Parma-Reggiana

il caso

«Mio nipote sequestrato», scatta la denuncia della nonna

1commento

CRIMINALITA'

Scippo, anziana ferita in via Palestro

3commenti

La storia

San Secondo, a scuola in trattore

tg parma

1° Maggio: presentati gli appuntamenti di Cgil, Cisl e Uil. Manca il concertone.. Video

Università

I volti dei cadaveri diventavano maschere: libro e mostra sullo studioso Lorenzo Tenchini

In un volume la collezione ottocentesca dell’anatomico dell’Ateneo di Parma. E a ottobre al Palazzo del Governatore la mostra. “La Fabrica dei Corpi. Dall’anatomia alla robotica”

INCHIESTA

Chi chiami per salvare un animale selvatico?

3commenti

imprese

Polo Industriale Chiesi: sottoscritto l’accordo di programma per l’ampliamento

2commenti

carabinieri

Il Nucleo Antifrode sequestra 126 kg di latte liofilizzato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La storia ci insegna. Purtroppo

1commento

REPORTAGE

La guerra delle cipolle nella sfida per l'Eliseo

di Luca Pelagatti

ITALIA/MONDO

cinema

Morto Jonathan Demme, il regista del "Silenzio degli Innocenti"

Autostrada

Ancora uno scontro fra camion in A1: un morto a Modena

SOCIETA'

medicina

Tre tazzine di caffè al giorno diminuiscono il rischio di cancro alla prostata

TECNOLOGIA

Smartphone, i giovani italiani sono meno "dipendenti" in Europa

SPORT

BASEBALL

Gilberto Gerali general manager della Nazionale

Moto

Tragedia nel motociclismo, morto Dario Cecconi

MOTORI

NOVITA'

Toyota Yaris: l'ora del restyling

OPEL

La Insignia tutta nuova è Grand Sport