21°

Collecchio

Servono quasi 500 euro per sposarsi a Villa Soragna

Servono quasi 500 euro per sposarsi a Villa Soragna
0
 

A Collecchio nel 2015 sostanziale parità fra i matrimoni celebrati con rito civile e quelli celebrati con rito religioso: rispettivamente 50 e 48.

Il dato risulta in controtendenza con quello dell’anno precedente quando i riti civili erano risultati quasi il doppio rispetto a quelli religiosi: rispettivamente 55 contro 35.

Prendendo in considerazione i dati degli ultimi quattro anni si vede che la media generale è a quota 93,75 (50,5 per i matrimoni civili e 43,25 per quelli religiosi).

Entrando più dettagliatamente nel dettaglio dei dati per quanto riguarda i matrimoni civili vediamo che 25 sono stati celebrati fra due cittadini italiani, 4 fra un italiano e uno straniero e solamente 2 fra due stranieri, mentre 19 sono stati quelli trascritti dall’estero.

A Collecchio i matrimoni civili vengono celebrati in due sedi: o nella sala consiliare del municipio o a Villa Soragna, grazie anche al fatto che l’amministrazione garantisce questo servizio anche fuori dagli orari di normale funzionamento degli uffici.

Il comune, naturalmente, sostiene costi relativi all’apertura degli spazi fuori orario e all’impiego di personale dipendete addetto, spese che sono coperte da tariffe stabilite per regolamento.

Non vi è alcuna spesa per i residenti che si sposano nella sala consiliare in orario di servizio. Per i non residenti la spesa è di 183 euro.

Fuori dall’orario di servizio è di 183 euro indipendentemente se residenti o non residenti.

Diverso il discorso per chi richiede di sposarsi nella sala di lettura della biblioteca di Villa Soragna dove per i residenti la spesa è di 488,00 euro e per i non residenti di 732,00 euro.

«Vi è – ha detto il sindaco Paolo Bianchi – un sostanziale equilibrio rispetto agli scorsi anni fra matrimoni religiosi e civili. I dati rivelano anche che globalmente vi sono annualmente un centinaio di nuove famiglie dal punto di vista giuridico che investono sulla propria capacità di costruire un nucleo nei termini che ad oggi prevede la nostra costituzione e i nostri impianti normativi».

Inoltre il sindaco fa presente che «non si evidenzia un’alta percentuale di matrimoni misti fra italiani e stranieri e anche fra stranieri, quindi si può ritenere che la costituzione di una famiglia sia una prerogativa della popolazione italiana. Si conferma l’interesse di coppie non residenti a Collecchio che scelgono di venire nel nostro paese a sposarsi sia in municipio che a villa Soragna per le sue particolari attitudini ad accogliere una cerimonia un po’ più di effetto. Vi è anche un certo numero di matrimoni trascritti dall’estero pur non essendo Collecchio un paese con una particolare alta incidenza di emigrati».

Nel 2015 nelle parrocchie del comune di Collecchio sono stati celebrati 48 matrimoni (47 con entrambi i coniugi di nazionalità italiana e 1 fra coniuge italiano e straniero) un dato in ripresa rispetto ai due anni precedenti.

«Sono convinto – dice il parroco don Guido Brizzi Albertelli – che stia ritornando la tendenza di tornare a credere nei valori dell’unità familiare, con una maggiore consapevolezza di quanto sia importante il matrimonio».

Secondo il parroco questa scelta, «civile o religiosa è, in entrambi i casi, una decisione positiva con l'impegno di trascorrere la vita assieme. E’ estremamente importante che nel rapporto si vada a riscoprire l’impegno di superare assieme le difficoltà».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cuoco perfetto, chiuse le iscrizioni

tg parma

"Cuoco perfetto", boom di richieste: chiuse in anticipo le iscrizioni Video

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - Il "nuovo" Ponte Italia

Highlander: San Patrick's

Pgn

Highlander: San Patrick's, le foto della festa

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

musica

Premio Gazzarock 2017: sono aperte le iscrizioni

Lealtrenotizie

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI

Porte aperte all'Ospedale vecchio: tutti in coda con il FAI Fotogallery

Giornate di primavera: domenica si visita l'Università

Dopo l'assoluzione

Raffaele Sollecito: «La mia vita riparte da Parma»

"Vivo a Barriera Bixio, lavoro e ho buoni amici"

11commenti

musica

Inaugurato il Centro Toscanini: guarda chi c'era Fotogallery

allarme

Piazzale Lubiana, trovata polpetta con chiodi: chiusa l'area cani

3commenti

polizia

Emergenza furti: razzia di vestiti nella notte allo Spip Video

PARMA CALCIO

Intitolato a Tito Mistrali il campo da calcio di via Taro

Esordì nel 1925. Era il bomber con la "retina"

1commento

Salsomaggiore

Nozze indiane, fascino e colori al castello di Tabiano Foto Il video

3commenti

AGENDA

Un weekend alla scoperta dei castelli

Formaggio

La grana del grana

Sentenza

Multa ingiusta. E stavolta è Equitalia che deve pagare

2commenti

Profughi

«Lasciati senza cibo per 7 giorni»

9commenti

Autosole

L'ambulanza tampona, il paziente a bordo trasferito sull'elicottero

sport

Alberto Scotti presidente nazionale dei Veterani dello sport

Medicina

L'osteopatia nella cura della endometriosi

Da uno studio fatto a Parma nuove speranze per combattere una malattia che colpisce il 10% della donne in età fertile

Testimonianza

Bloccata in coda in A1: "Ho spento la macchina, attesa senza fine"

6commenti

Autostrada

Auto sbanda in A1: muore un 53enne, traffico in tilt per ore Video

Diversi chilometri di coda anche tra Fidenza e Fiorenzuola verso Milano a causa di un altro incidente

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Chi ha interesse a volere la realtà percepita

EDITORIALE

Truffe, anziani e soldi sotto il materasso

di Carlo Brugnoli

1commento

ITALIA/MONDO

stanotte

Torna l'ora legale: ricordarsi di mandare avanti le lancette

Treviso

Il giudice girerà armato: "Lo Stato non c'è, devo difendermi"

4commenti

WEEKEND

FOODBLOGGER

Video-ricetta: la tartare di tonno e stracciatella secondo Eleonora Rubaltelli

cinema

Weekend ricco al cinema: i due consigli del CineFilo Video

SPORT

tv parma

La ricetta di D'Aversa "Dobbiamo metterci più cattiveria" Video

Formula 1

Ferrari in prima fila, ma la pole è di Hamilton

MOTORI

NOVITA'

Non solo Suv: ecco le nuove berline e wagon del 2017

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»