13°

31°

COLORNO

Reggia, esperti al lavoro per arredare il piano nobile

Il sindaco Canova: «Riprendiamo un progetto da sempre caro al paese»

Reggia di Colorno

Reggia di Colorno

0

 

Un comitato scientifico, in stretto coordinamento con il professore e storico d’arte Tomaso Montanari, è stato costituito con l’obiettivo di arredare il piano nobile della Reggia di Colorno.
Il comitato, formatosi a seguito di una delibera della giunta comunale e favorevolmente appoggiato dall’assessore provinciale Giuseppe Romanini essendo la Provincia l’ente proprietario della Reggia, è composto dalla soprintendente per i beni storici, artistici ed etnoantropologici per le province di Parma e Piacenza Maria Utili, dal professore del Dicatea dell’Università di Parma Carlo Mambriani e dal professore di storia Giovanni Buttarelli. Il gruppo lavorerà per fare in modo che gli arredi, non per forza originali della Reggia, che sono depositati nei magazzini dei grandi musei italiani possano trovare una degna collocazione nelle stanze del palazzo ducale colornese come auspicato di recente in una trasmissione Rai anche dal critico Philippe Daverio, tre volte a Colorno nel 2013.
«Con la costituzione di un comitato scientifico fortemente voluto da questa amministrazione – sostiene il sindaco di Colorno Michela Canova – riprendiamo un progetto da sempre caro a Colorno». Nella storia, fin dai tempi di Glauco Lombardi, sono stati tanti i tentativi di riportare a Colorno gli arredi originali della Reggia, tra cui spiccano anche lo scrittoio e gli arrazzi attualmente presenti nello studio del presidente della Repubblica al Quirinale. Dopo tanti tentativi andati a vuoto ora il comitato scientifico cercherà di perseguire lo stesso obiettivo con un taglio diverso per arredare la Reggia che ad oggi, pur con le stanze vuote, è stata in grado di garantire anche 30 mila visitatori all’anno.
«L’opportunità di questa importante collaborazione – spiega la Canova – è scaturita nell’ambito della rassegna di incontri Oltre il giardino promossa la scorsa estate a Colorno. E’ stato in occasione del suo intervento a Colorno che Tomaso Montanari ha giudicato positivamente il progetto con cui si vuole arredare la Reggia, anche per riaffermare una sua funzione di tipo culturale. Quella sera Montanari diede la sua disponibilità, visti gli ottimi rapporti di collaborazione che ha con il ministro dei beni e delle attività culturali Massimo Bray, ad impegnarsi per favorire l’ottenimento dei permessi necessari per accedere ai depositi dei grandi musei italiani nei quali con il comitato scientifico poter individuare quegli arredi che potrebbero avere una consona collocazione all’interno della Reggia».
Già la prossima settimana si terrà un incontro tra Montanari e i componenti del comitato scientifico per studiare nel dettaglio le prossime mosse da compiere.
«Come amministrazione – ha aggiunto la Canova – crediamo tantissimo in questo progetto che riaffermerebbe una delle tante vocazioni della Reggia, ossia quella di carattere turistico culturale. Siamo onorati di questa grande opportunità offerta da persone molto preparate, per di più a titolo del tutto gratuito e spinte soltanto dall’amore per la storia, l’arte e la cultura. L’obiettivo finale sarà quello di intercettare fondi europei con cui dare attuazione ad un progetto rispetto al quale auspico la collaborazione di tutte le realtà presenti in Reggia. La stessa scuola Alma, fiore all’occhiello del nostro paese, trarrebbe grandi vantaggi da un progetto che intende dare ulteriore lustro al luogo che la ospita e che ha scelto come proprio simbolo nel mondo».

 

 

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna social network

tv e polemiche

Insinna si vendica: «Il Tapiro censurato da Striscia»

Il rock piange anche Gregg Allman

Gregg Allman

musica

Il rock piange anche Gregg Allman

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington

Sport

Superbike: bellezze a bordo pista a Donington Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Les Caves

CHICHIBIO

«Les Caves», qualità tra tradizione e innovazione

Lealtrenotizie

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

Furti

Vicofertile, gli abitanti vogliono i vigilantes

San Leonardo

Al matrimonio arrivano i carabinieri

Sorbolo

Cassaforte smurata, ladri a colpo sicuro

TRAFFICO METEO NEWS

Buongiorno Parma!

Traffico-Meteo-News: tutte le informazioni utili prima di uscire di casa

Lega Pro

Lucca? Parla Longobardi

Satira

Elezioni: i candidati nel mirino

L'EVENTO

Cantine aperte: il vino di Parma protagonista

Personaggio

Il pilota Leonardi: «Il rally mi ha salvato dal tumore»

Criminalità

Salso, anziana rapinata: le rubano catenina e orologio d'oro

PIETRA DI BISMANTOVA

Scivola sulla ferrata e resta appeso al cavo di sicurezza: ferito 25enne di Parma

PARMA

A fuoco deposito di carta e campana del vetro: due incendi in viale Fratti e via Trieste

COLLECCHIO

Furti e auto forzate nel parcheggio dell'EgoVillage: abitanti esasperati

INCIDENTE

E' morta l'anziana investita in via Pellico

berceto

Scontro tra moto sulla strada del Cento Croci: cadono in tre

sorbolo

L'ultimo binario dell'idiozia: dopo le auto, fingono di finire sotto il treno

4commenti

truffa

Falso avvocato raggirava immigrati tra Parma e Reggio: denunciato

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

5commenti

EDITORIALE

Miss Italia, Salso saprà ricominciare?

di Leonardo Sozzi

ITALIA/MONDO

URBINO

Bimbo morto di otite: indagati il medico e i genitori, donati gli organi

ravenna

Blue Whale: la Polizia "salva" una studentessa di 14 anni

SOCIETA'

LA PEPPA

La ricetta - Verdure farcite per l’estate

il disco 

Ha un'anima il Robot di Alan Parsons

SPORT

FORMULA UNO

Doppietta Ferrari dopo 16 anni a Montecarlo. Gelo tra Vettel e Raikkonen

Montecarlo

La doppietta Ferrari è di quelle pesanti. Hamilton è il vero sconfitto (ma anche Raikkonen...)

MOTORI

motori

BMW Serie 8, a Villa d'Este il concept della futura generazione

il test

Nuovo Discovery, in missione per conto di Land Rover