11°

17°

Colorno

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Protegge il giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia. I residenti di via Bassa Siberia protestano per la situazione insostenibile

I cittadini infuriati: «Nessun intervento sul muro crollato»

Il muro transennato in via Bassa Siberia a Colorno: è rimasto così dal marzo dello scorso anno

Ricevi gratis le news
0

«Il tempo passa e qui non si è fatto nessun intervento». C’è rassegnazione tra i cittadini di via Bassa Siberia, la strada di Colorno in cui nel marzo del 2013 è crollata una porzione lunga circa 20 metri del muro perimetrale del giardino della Reggia, complesso di proprietà della Provincia.
Nei giorni successivi al crollo erano stati predisposti alcuni interventi d'urgenza, come la rimozione delle piante del giardino presenti in corrispondenza del punto in cui era avvenuto il crollo, mentre una parte della muraglia era stata transennata e puntellata con pali in ferro che hanno finito per occupare quasi interamente via Bassa Siberia.
«Da più di un anno - raccontano i residenti - dobbiamo sopportare questa situazione di disagio. All’inizio siamo stati disposti a tollerare la situazione, ma ormai siamo stanchi. I referenti della Provincia ci avevano parlato della presenza di un’assicurazione che avrebbe dovuto coprire i danni e consentire il rifacimento della muraglia ma noi cittadini non abbiamo più ricevuto informazioni dettagliate in merito. Ci chiediamo se ci siano realmente delle risorse disponibili e che fine abbiano eventualmente fatto».
Il muro, come del resto tutto il complesso di Reggia e giardino ducale, è di proprietà della Provincia attualmente al centro del processo di progressiva abolizione. Sul tema è intervenuto il sindaco di Colorno Michela Canova, pur non essendo il Comune diretto responsabile dell’area.
«L’attenzione sul caso di via Bassa Siberia resta alta - ha detto -. L’Amministrazione comunale è consapevole della gravità della situazione e dei disagi che quotidianamente i cittadini devono affrontare. Proprio mercoledì ho mandato un’ulteriore mail alla Regione per avere indicazioni in merito visto che al momento non ci sono risorse disponibili per compiere l’intervento necessario. Si tratta di un lavoro piuttosto oneroso poiché ci si deve muovere tra diversi vincoli. In sostanza andrebbe realizzata un’anima in cemento armato e poi ricoperto il tutto con i mattoni originali, ma a costi davvero notevoli. Come amministrazioni stiamo facendo il possibile per sollecitare un intervento e in questa fase, con l’abolizione delle Province, il nostro principale interlocutore diventa la Regione». Allo stato attuale si può prevedere soltanto un avanzamento dei lavori riguardanti la Reggia in merito agli interventi resisi necessari dopo i danni causati dai terremoti del 2012. Su quel fronte, infatti, si sta lavorando per completare entro fine anno il consolidamento delle quattro torri della Reggia in modo da poter poi provvedere alla rimozione delle impalcature e alla riapertura del cancello che permette il collegamento diretto tra giardino e piazza Garibaldi.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Best: tutti i compleanni

FESTE PGN

Best: tutti i compleanni Foto

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

PARMA

Attaccano catena e lucchetto a una saracinesca: la bici resta a mezz'aria

6commenti

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna"

FUMETTI

Asterix e Obelix arrivano a Parma e gustano il prosciutto in una "taberna" Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Criptovalute, il problemaè la mancanza di un governo

L'INCHIESTA

Bitcoin, il vero problema è la mancanza di un governo

di Giovanni Fracasso

Lealtrenotizie

Danneggia un'auto e fugge: preso

Busseto

Danneggia un'auto e fugge: preso

PARMENSE

Fornovo, rustico a fuoco. Fiamme anche a Basilicanova

Notte di lavoro per i vigili del fuoco

PARMA

Addio a Elisabetta Magnani, donna dolce e coraggiosa: aveva 48 anni

weekend

Una domenica da vivere nel Parmense L'agenda

LIRICA

Festival Verdi: incassi oltre il milione, stranieri 7 spettatori su 10

LANGHIRANO

Cascinapiano, auto fuori strada: un ferito

Ferite di media gravità per il conducente

Lubiana

Polo sociosanitario, 12 anni di attesa

3commenti

Calcio

Parma, tre punti d'oro

ambiente

Aumentano le polveri: restano i divieti. In attesa della pioggia Video

Ma Epson avverte: "Sarà l'ottobre più secco in sessant'anni"

Appello

Pertusi: «Muti senatore a vita? Giusto e doveroso»

1commento

Salsomaggiore

«In via Petrarca ci sentiamo abbandonati»

CULTURA

«A scuola nei musei»: il viaggio sta per ricominciare

Contributo

Scuole squattrinate? Pagano mamma e papà

PARMA

Minacciato nel suo palazzo da un uomo armato di coltello: serata di paura in centro

Il parmigiano ha chiamato la polizia ma lo sconosciuto è fuggito

GAZZAFUN

Il gatto più bello di Parma: sospesa la votazione finale

il caso

Eramo: "Il conto dei servizi, il Comune lo fa pagare ai disabili?"

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Brexit, nebbia fitta sulla Manica

di Aldo Tagliaferro

1commento

CHICHIBIO

«Trattoria Ferrari da Cecchino», la tradizione continua

di Chichibio

ITALIA/MONDO

VENEZIA

Stuprava la figlia minorenne e la "prestava": niente carcere, reato prescritto

3commenti

Rubiera

Rubava le bici agli anziani: denunciato pensionato 80enne

SPORT

Moto

Marquez a un passo dal Mondiale, Rossi secondo

Formula 1

Hamilton, pole numero 72. Vettel è secondo

SOCIETA'

IL DISCO

1st, il capolavoro dei Bee Gees

Narrativa

Roma, autopsia della borghesia

MOTORI

MINI SUV

Hyundai Kona, al lancio prezzi da 14.950 euro

IL TEST

Debutta la nuova Polo: ecco come va