23°

32°

monumenti

Reggia di Colorno: il lato sulla Parma verrà rinforzato

Arcate e finestrini murati sono i punti deboli. Previsti interventi urgenti per 200 mila euro

Reggia di Colorno: il lato sulla Parma verrà  rinforzato
Ricevi gratis le news
0

La maggior criticità idraulica per Colorno, in questo momento, è proprio in corrispondenza del suo gioiello, cioè della Reggia. E’ dai punti nei quali si trovano arcate e finestrini del lato dell'edificio che si affaccia sulla Parma che potrebbero arrivare i maggiori problemi in caso di una nuova ondata di piena, dopo quella che ha fatto registrare un livello di 9,17 metri in corrispondenza dell’idrometro di piazza Garibaldi.
Ed è per questo che l’intervento di rafforzamento delle murature che attualmente chiudono i «buchi» dai quali potrebbe entrare l’acqua della Parma in piena è stato inserito, per un importo stimato in circa 200 mila euro, tra i lavori urgenti segnalati dalla Provincia alla Regione in seguito all'alluvione che ha colpito il nostro territorio nelle scorse settimane.
Si tratta di interventi fondamentali e urgenti, per scongiurare il pericolo delle piene, fino a quando non saranno realizzati la cassa di espansione sul Baganza e l’allargamento del letto della Parma in corrispondenza del ponte della ferrovia a valle di Colorno. «Allo stato attuale – ha spiegato il sindaco Michela Canova durante il consiglio comunale che è stato aperto proprio sul tema della sicurezza idraulica –. A Colorno i pericoli maggiori potrebbero arrivare proprio dalla Reggia, che non è certo costruita per fare da argine a un torrente in piena».
«Alcuni dei punti della Reggia sul lato della Parma, e in particolare in corrispondenza di volte e finestrini - ha proseguito il primo cittadino di Colorno - sono stati chiusi con una muratura che è però troppo debole, per poter sopportare a lungo e ripetutamente la pressione del torrente in piena. Ne abbiamo avuto dimostrazione evidente pochi giorni fa, quando l’acqua ha iniziato a sprizzare dalle fessure tra i mattoni. E’ una situazione molto pericolosa perché rompendo il muro l’acqua entrerebbe con una grande spinta e le conseguenze sarebbero devastanti per il nostro paese».
Il sindaco ha segnalato questa priorità di intervento al consiglio comunale facendo il punto su come il paese ha affrontato l’emergenza. «C’è stata una grande risposta – ha aggiunto -. Si è formata in breve tempo una schiera di 344 volontari: 187 sono comuni cittadini che hanno dato un contributo per la preparazione dei sacchetti di sabbia anche perché l’insacchettatrice al servizio della Bassa Est era stata portata a Parma e noi abbiamo dovuto attendere l’arrivo di un altro macchinario da Brescello».
«Ci sono poi da aggiungere - ha ricordato Michela Canova - i 157 volontari dei vari gruppi, tra i quali la protezione civile comunale di Colorno, l’Ana provinciale, la Croce Rossa di Sorbolo, la Croce Azzurra di Traversetolo, il gruppo Bentivoglio di Gualtieri e poi ancora i gruppi comunale di Brescello, Tricolore di Reggio Emilia, Sissa, Mezzani e Il campanone di Scandiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Grey's Anatomy 14 stupisce ancora, parla italiano

Stefania Spampinato

Tv

Grey's Anatomy 14: il cast parla sempre più italiano

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Programmazione dal 21/08/2017 al 25/08/2017 delle postazioni di accertamenti strumentali di velocità e irregolarità alla circolazione

VIABILITA'

Autovelox, speedcheck e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

varano

Scivola per 50 metri in un calanco: i vigili del fuoco arrivano dall'alto Foto

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

4commenti

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

brescia

Cellino riabilita Ghirardi: "A Parma ha fatto tanto". La rabbia del web

1commento

FIDENZA

Addio all'ostetrica Mara Maini: ha fatto nascere migliaia di bambini

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

neviano

Attenzione, attraversamento cinghiali. Riuscite a contarli tutti? Video

2commenti

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

1commento

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

EDITORIALE

Colpito il simbolo della gioia di vivere

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

barcellona

Ritrovato il piccolo Julian: è in ospedale tra i feriti

Terrorismo

L'Isis sui social: "Il prossimo obiettivo è l'Italia"

SPORT

SERIE A

La Juve travolge il Cagliari, Il Napoli passa a Verona

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

SOCIETA'

viabilità

Ritorni e partenze, traffico in intensificazione sulle autostrade Tempo reale

calestano

Mai dire Baganzai: la sfida (anche) dei video

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti