monumenti

Reggia di Colorno: il lato sulla Parma verrà rinforzato

Arcate e finestrini murati sono i punti deboli. Previsti interventi urgenti per 200 mila euro

Reggia di Colorno: il lato sulla Parma verrà  rinforzato
0

La maggior criticità idraulica per Colorno, in questo momento, è proprio in corrispondenza del suo gioiello, cioè della Reggia. E’ dai punti nei quali si trovano arcate e finestrini del lato dell'edificio che si affaccia sulla Parma che potrebbero arrivare i maggiori problemi in caso di una nuova ondata di piena, dopo quella che ha fatto registrare un livello di 9,17 metri in corrispondenza dell’idrometro di piazza Garibaldi.
Ed è per questo che l’intervento di rafforzamento delle murature che attualmente chiudono i «buchi» dai quali potrebbe entrare l’acqua della Parma in piena è stato inserito, per un importo stimato in circa 200 mila euro, tra i lavori urgenti segnalati dalla Provincia alla Regione in seguito all'alluvione che ha colpito il nostro territorio nelle scorse settimane.
Si tratta di interventi fondamentali e urgenti, per scongiurare il pericolo delle piene, fino a quando non saranno realizzati la cassa di espansione sul Baganza e l’allargamento del letto della Parma in corrispondenza del ponte della ferrovia a valle di Colorno. «Allo stato attuale – ha spiegato il sindaco Michela Canova durante il consiglio comunale che è stato aperto proprio sul tema della sicurezza idraulica –. A Colorno i pericoli maggiori potrebbero arrivare proprio dalla Reggia, che non è certo costruita per fare da argine a un torrente in piena».
«Alcuni dei punti della Reggia sul lato della Parma, e in particolare in corrispondenza di volte e finestrini - ha proseguito il primo cittadino di Colorno - sono stati chiusi con una muratura che è però troppo debole, per poter sopportare a lungo e ripetutamente la pressione del torrente in piena. Ne abbiamo avuto dimostrazione evidente pochi giorni fa, quando l’acqua ha iniziato a sprizzare dalle fessure tra i mattoni. E’ una situazione molto pericolosa perché rompendo il muro l’acqua entrerebbe con una grande spinta e le conseguenze sarebbero devastanti per il nostro paese».
Il sindaco ha segnalato questa priorità di intervento al consiglio comunale facendo il punto su come il paese ha affrontato l’emergenza. «C’è stata una grande risposta – ha aggiunto -. Si è formata in breve tempo una schiera di 344 volontari: 187 sono comuni cittadini che hanno dato un contributo per la preparazione dei sacchetti di sabbia anche perché l’insacchettatrice al servizio della Bassa Est era stata portata a Parma e noi abbiamo dovuto attendere l’arrivo di un altro macchinario da Brescello».
«Ci sono poi da aggiungere - ha ricordato Michela Canova - i 157 volontari dei vari gruppi, tra i quali la protezione civile comunale di Colorno, l’Ana provinciale, la Croce Rossa di Sorbolo, la Croce Azzurra di Traversetolo, il gruppo Bentivoglio di Gualtieri e poi ancora i gruppi comunale di Brescello, Tricolore di Reggio Emilia, Sissa, Mezzani e Il campanone di Scandiano».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente"

Maria Schneider e Marlon Brando in "Ultimo tango a Parigi"

Cinema

Bertolucci: "In Ultimo tango la Schneider non era consenziente" Video

2commenti

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

televisione

Belen e Cuccarini, il sexy tango infiamma la tv

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

social

Dal 2017 WhatsApp non funzionerà più sui vecchi telefonini

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

autovelox

CONTROLLI

Autovelox e autodetector: la mappa della settimana

Lealtrenotizie

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Sorbolo

Strazio e pianto: Ilaria muore a 30 anni

Referendum

I dati definitivi: il No vince con il 59,11% in Italia, nel Parmense ottiene il 52,63%

1commento

referendum

Renzi si è dimesso. Oggi da Mattarella

Stravincono i No (leggi) a quasi il 60% - Euro prima giù poi recupera - Grillo: "Subito al voto con l'Italicum" - Shock nella Ue 

3commenti

Salsomaggiore

Squilli di tromba al funerale di Lorenzo, ucciso da una malattia a 15 anni

POLFER

Bimba smarrita, poliziotta le fa da mamma

Collecchio

Pedone investito nella notte a Lemignano: è in Rianimazione

Omicidio Della Pia

La madre di Alessia: «Mia figlia? E' stata dimenticata»

1commento

comune

Il parco ex Eridania sarà "Parco della Musica"

Lega Pro

Come sarà il primo Parma di D'Aversa

Pellegrino

E' morto Fortini, il presidente della corale

Lutto

Addio a Ronchini, al «pisonär»

LA STORIA

Suor Assunta, una vocazione nata sulla spiaggia

RICERCA

I terremoti si possono prevedere? Ecco a che punto siamo

Parla l'esperto. La nuova frontiera? Imparare a leggere i segnali prima delle scosse

Collecchio

Il parcheggio del cimitero è una discarica

referendum PARMA

In provincia vince (di poco) il No. In città il Sì Risultati comune per comune

463 sezioni su 470: 52.54 il No. In città Si al 50.33%. No, record a Albareto, il Si bene a Bore

5commenti

calcio

Parma, primo allenamento con D'Aversa e il nuovo staff Foto Video

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Ci sarebbe, magari, un "grazie" da dire

di Michele Brambilla

8commenti

IL DIRETTORE RISPONDE

La verità può nascondersi ma c'è

ITALIA/MONDO

Referendum

Anziano vota e muore al seggio a Marina di Carrara

referendum

Pelù denuncia: "Ho avuto la matita cancellabile". Ma ecco perché è valida

4commenti

SOCIETA'

tv

La "trollata epica" del rapper parmigiano Bello FiGo sui profughi Video

11commenti

IL DISCO

“L'indiano” di De Andrè, 35 anni dopo

SPORT

lega pro

La Reggiana (con Pordenone e Venezia) prende il largo. Parma a 7 punti dalla vetta

4commenti

rally

Monza, quinto successo di Rossi!

MOTORI

BOLOGNA

Esplora il Motor Show in meno di un minuto Video

NOVITA'

Q2, l'Audi che farà strage di cuori (femminili)