14°

26°

IL CASO

Colorno, prosegue la battaglia sul museo dell'Aranciaia

Gli ex curatori: «I cimeli sono sopravvissuti alle guerre, non alla Canova»

Colorno, prosegue la battaglia sul museo dell'Aranciaia
0

«Nella sezione stampa del museo dell’Aranciaia ci sono cimeli dei primi dell’Ottocento. Cimeli che hanno resistito ai moti rivoluzionari del 1848, a due guerre mondiali, al nazifascismo ed ora rischiano di essere soppressi dal sindaco Michela Canova?». Usano l’arma dell’ironia gli storici curatori dell’Aranciaia Franco Piccoli e Luigi Simeone per difendere la sezione stampa del precedente museo dell’Aranciaia che non ha trovato spazio – secondo quando dichiarato dal sindaco nell’ultimo consiglio comunale - nei progetti del nuovo Mupac, il museo dei paesaggi di terra e di fiume fortemente voluto dall’amministrazione comunale Canova. Ma Piccoli e Simeone lanciano anche un allarme per lo stato in cui si trovano gli oggetti non esposti nel Mupac parlando di «forte degrado con pericolo di furti e incendi».
«Quella dell’Aranciaia non è stata una riorganizzazione – attaccano Piccoli e Simeone - ma una totale forzata trasformazione che ha distrutto tutti gli allestimenti didattici, perduto le memorie e la storia dei vari cimeli, cancellato intere sezioni e condannato al degrado tanti oggetti ora ammassati al piano terreno senza custodia e protezione da furti o incendi. Questo non era mai avvenuto con noi precedenti curatori».
«Paventando una fine ingloriosa del vecchio museo, era stata attivata una petizione popolare che ha raggiunto oltre 300 firme. Nella petizione, regolarmente ignorata dalla Canova - proeguono Piccoli e Simeone - si chiedeva che tutte le sezioni fossero mantenute e che per il progetto fosse creato un comitato locale per individuare assieme le linee della riorganizzazione museale. A Colorno non mancano risorse culturalmente preparate, sensibili che avrebbero prestato la loro opera a titolo completamente gratuito».
Nel loro intervento Piccoli e Simeone analizzano ogni parola pronunciata dal sindaco in consiglio: «l’affermazione della Canova “Gli oggetti che costituivano le raccolte del museo etnografico sono stati acquisiti allo stato in cui i “curatori” li hanno lasciati e custoditi nello stesso luogo” è falsa e priva di ogni fondamento. Con grande spesa gli oggetti sono stati più e più volte spostati in modo ingiustificato da un’impresa di traslochi tra un piano e l’altro dell’Aranciaia. Gli ultimi traslochi sono avvenuti solo pochi mesi fa perché i “nuovi curatori” si sono accorti che erano stati ammassati in un’area molto ristretta del piano superiore e potevano dare luogo a crolli».
Poi la denuncia: «Attualmente il piano terreno, con gli ultimi spostamenti effettuati, versa in uno stato di profondo degrado come non si era mai visto con oggetti, anche di valore, ammassati in un disordine infernale. Alcune preziose lanterne magiche stanno arrugginendo. Basta effettuare un confronto tra una foto scattata nel 2010 ed un’attuale, con la stessa angolazione, per rendersene conto».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

1commento

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Cannes, tris di bionde per la Coppola

cinefilo

Cannes, tris di bionde per la Coppola Video

Esauriti ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

MUSICA

Esauriti gli ultimi 20mila biglietti per Vasco a Modena

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester

MUSICA

I Simple Minds salgono sul palco di Manchester Video

Notiziepiùlette

Ultime notizie

A Parigi, per dodici mesi tra paesaggi e ritratti

VIAGGI

Parigi val bene un weekend. Ecco i nostri consigli

di Luca Pelagatti

Lealtrenotizie

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

PLAY-OFF

Nocciolini e Baraye stendono il Piacenza: 2-0. Un Parma concreto vola ai quarti

Nocciolini: "Nel mio gol, cross da Serie A di Scaglia" (Video)Grossi: "Finalmente il Parma" Videocommento - Baraye: "L'importante è non mollare mai" - Oggi alle 15.30 il sorteggio, mercoledì l'andata. Passano Alessandria, Lucchese, Livorno, Lecce, Pordenone, Cosenza e Reggiana

play-off

Sondaggio: chi vorreste incontrare ai quarti? (Guarda la griglia)

via trento

Alcol a chi era già ubriaco: negozio "punito" fino a fine ottobre

8commenti

LA STORIA

Radio Deejay: love story autista bus - passeggera, impazza il gossip parmigiano

2commenti

gazzareporter

Scherzi a parte? No, via Montebello, strada dei parcheggi assurdi Foto

SPECIALE ELEZIONI 2017

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

2commenti

allarme

Sorbolo, "quei ragazzini che fingono di finire sotto le auto"

5commenti

anteprima gazzetta

Il voto a Parma, un "laboratorio" per tutta l'Italia

Nell'edizione di domani: bocconi avvelenati, scherzi pericolosi di ragazzini a Sorbolo e Traversetolo

tg parma

Ladri e vandali al Palaciti Video

Incursione nella notte al palazzetto. I malviventi mettono tutto a soqquadro , danneggiano uffici e spogliatoi poi fuggono con scarpette da ginnastica e tute

1commento

Traversetolo

E sotto il futuro Conad spunta un villaggio neolitico

Lo scavo sotto il Torrazzo porta alla luce 32 strutture e 4 tombe risalenti al V millennio avanti Cristo

tg parma

Ex scuola di Baganzola, rogo distrugge l'archivio "Magnanini". E' doloso? Video

stradone

L'associazione dei writers: "Il Comune ci affidi il sottopasso: sarà spazio culturale"

2commenti

furto

Se i ladri rubano le magliette dedicate a un amico scomparso....

LA POLEMICA

Avversari all'attacco di Pizzarotti

19commenti

PROGETTI

Pilotta, l'alba di una nuova era. Già rinvenuti tre busti

1commento

sos animali

Via Aleotti, avvelenato un cane. Sospetto bocconi nell'area verde

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

1commento

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

terrorismo

Manchester, la famiglia di Abedi avvertì della sua pericolosità. Identificate le 22 vittime

2commenti

visita

Trump dal Papa. Per Melania e Ivanka non solo Dolce Vita Gallery

SOCIETA'

PARMA

"Nasi Rossi" sabato in piazza Garibaldi fra gag e solidarietà Video

cinema

A Cannes il ritorno di Irina (splendida e sexy) a due mesi dal parto

SPORT

CALCIO

Due a zero all'Ajax: il Manchester United vince l'Europa League

formula 1

Gp di Monaco, è già sfida Vettel-Hamilton. E torna Jenson Button

MOTORI

MOTORI

Nuova Volvo XC60, ancora più qualità e sicurezza

CAMBIO

L'automatico manda in pensione il manuale? I 5 miti da sfatare