11°

26°

Mezzano Rondani

La stazione ormai serve solo ai vandali

Continua la devastazione: «Gettano persino detriti sui binari». Distrutte anche le nuove obliteratrici. Il degrado è desolante

La stazione ormai serve solo ai vandali
0

Passa il tempo, ma la stazione di Mezzano Rondani continua ad essere oggetto di vandalismi. Ormai si può dire che non vi sia più niente di buono in quella piccola stazione collocata in aperta campagna tra Colorno e Casalmaggiore e al fianco della quale scorrono i binari della linea Parma-Brescia.

Il treno si ferma ancora, ma dalla stazione di Mezzano Rondani ormai non sale o scende quasi più nessuno come raccontano i residenti della zona. Chi non si dimentica della piccola fermata di campagna sono però i vandali che nei giorni scorsi sono tornati a devastare quel poco di buono – le obliteratrici nuove – e il tanto di già degradato – dalla palizzata in cemento agli oggetti sparsi in giro – che chi decide di prendere il treno da quelle parti si ritrova a due passi di distanza durante l’attesa. «La situazione è desolante – racconta Giuseppe Sicuri, ex consigliere comunale e portavoce di diversi cittadini residenti nelle vicinanze della stazione preoccupati per lo stato di abbandono -. Basta avvicinarsi alla stazione e si trova di tutto».

«Attualmente - continua - ci sono pneumatici, persino una gomma di un’auto da corsa, un divano abbandonato e delle taniche che contengono non si sa quali liquidi. Per diversi mesi sono rimasti “stoccati” a fianco della stazione anche delle lastre di eternit rimosse dalle coperture».

Oggi chi arriva a Mezzano Rondani si trova di fronte alla palizzata in cemento della stazione completamente abbattuta, mentre sparsi in giro ci sono rottami di vario genere: una bombola del gas, i resti di un vecchio stereo e frammenti di sanitari. Messe ko anche le obliteratrici, reinstallate non molto tempo fa.
«Io e un altro cittadino residente qui vicino – racconta ancora Sicuri – l’altro giorno abbiamo persino rimosso dei detriti che erano stati buttati sui binari. La stazione è periodicamente oggetto di atti di vandalismo fini a sé stessi. Sfido chiunque a salire o scendere dal treno a Mezzano Rondani in certi orari della giornata quando c’è buio».

«È necessario prendere dei provvedimenti drastici ed efficaci. Ci sono delle preoccupanti crepe nella struttura di quella che un tempo era l’abitazione del casellante. Si aspetterà il crollo, e magari il ferimento di qualcuno, prima di intervenire? Se la struttura deve restare in questo stato è certamente più sensato abbatterla».

Ma ai timori per possibili crolli si aggiungono anche quelli per la sicurezza della zona. «Un luogo in queste condizioni – aggiunge Sicuri – si presta inevitabilmente ad attrarre malintenzionati e potrebbe diventare ricettacolo di persone poco raccomandabili. Ho segnalato la situazione di degrado alle Ferrovie dello Stato. Mi è stato detto che la competenza è di Trenord che gestisce la linea Parma-Brescia».

«Allora ho contattato Trenord che ha precisato di essere competente solo per la linea e non per i caselli di competenza delle Ferrovie dello Stato. A quel punto, dopo mezza giornata passata al telefono, ho desistito».

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Insinna insulta i concorrenti: "Avevamo 7 dementi, ha giocato una nana"

striscia la notizia

Insinna insulta i concorrenti di "Affari tuoi": infuria la polemica Video

1commento

Prometteva la vittoria a Miss Mondo in cambio di sesso: smascherato da "Striscia la notizia"

MISS MONDO

Chiedeva sesso in cambio della vittoria: smascherato da "Striscia la notizia" Foto

Game of thrones 7

Game of Thrones

"La grande guerra è arrivata"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Candidati: lancio Chiara

SPECIALE ELEZIONI 

Candidati sindaci, 15 risposte su Parma in 2' I video

di Chiara Cacciani

6commenti

Lealtrenotizie

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

Criminalità

Le «ronde elettroniche» funzionano. Già 260 i parmigiani coinvolti

2commenti

anteprima gazzetta

Fabi "ridisegna" l'ospedale. Ecco come cambia Video

Focus sui confronti elettorali fra i dieci candidati. Dopo molti anni due nuovi sacerdoti ordinati insieme. Inchieste sulle scuole materne di Parma. Tubercolosi, un secondo caso?

1commento

LEGA PRO

Play-off: il Parma giocherà con la Lucchese

Sondaggio: i nostri lettori speravano nei toscani o nella Reggiana. In caso di passaggio del turno, i crociati incontrerebbero la vincente di Pordenone-Cosenza

12commenti

lega pro

Paolo Grossi: "Lucchese, sorteggio favorevole" Video

Il Parma verso la Lucchese, guidata in panchina l'ex laziale Lopez, che ha sostituito Galderisi

2commenti

VERSO IL VOTO

Legalità, Alfieri lancia la sfida del certificato 335

E' il documento nel quale sono trascritti gli eventuali carichi pendenti

1commento

VERSO IL VOTO

Amministrative, i sondaggi nazionali sul «caso Parma». In testa Pizzarotti

9commenti

VIA COSTITUENTE

Colpiscono il gestore del supermercato con una catena: due donne arrestate per rapina

1commento

ENERGIA

Enel smetterà di cercare nuovi clienti via telefono

Novità dal 1° giugno

3commenti

TRAVERSETOLO

I ragazzini fanno i vandali, il sindaco: "Pagheranno le famiglie"

1commento

tg parma

Tubercolosi: migliora il 17enne malato ma c'è un altro caso "sospetto" al Rondani Video

2commenti

POLITICA

Il senatore Pagliari: "Dal 5 giugno arriveranno nuovi 15 vigili del fuoco a Parma"

2commenti

PARMA

Scontro auto-moto in via Colorno: un ferito

PARMA

Spacciava eroina in via Spadolini: condannato a 4 anni

Aveva 5,5 chili di cannabis: patteggia 36enne

Salsomaggiore

Lo struggente addio a Monia Lusignani

ESTATE

Torna "Musica in castello": 36 eventi in tutta la provincia

Alimentare

Parmacotto rilancia il brand sui canali digitali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La balla dei soldi pubblici ai giornali

di Michele Brambilla

3commenti

EDITORIALE

Loro criminali paranoici. Noi troppo deboli e divisi

di Paolo Ferrandi

ITALIA/MONDO

Nato

Trump prima delle foto spinge via il presidente del Montenegro Video

MODA

Laura Biagiotti è gravissima

SOCIETA'

MILANO

La danza dell'amore dei serpenti. In un parco pubblico

cinema

Festival di Cannes: curiosità dalla Croisette Foto

SPORT

playoff ritorno

Parma - Piacenza 2 - 0: gli highlights del match Video

CICLISMO

Giro: a Van Garderen il tappone dolomitico

MOTORI

IL TEST

Tiguan, come prima più di prima

novita'

Mazda CX-5, il Suv compatto che sfida i marchi premium