22°

32°

colorno

Addio a Dante, sopravvissuto alla grande tragedia del Po

La famiglia Ranzini distrutta in un pomeriggio d'estate. I suoi quattro fratelli affogarono nell'agosto '69: un dramma che commosse Parma

Addio a Dante, sopravvissuto alla grande tragedia del Po
Ricevi gratis le news
2
 

Aveva solo tre anni il giorno di quella tragedia che in pochi minuti distrusse la sua famiglia. Si è spento a 48 anni a Colorno– dove abitava nel quartiere alle spalle della sede della Pubblica assistenza – Dante Ranzini, sopravvissuto con la mamma e un fratello alla tragedia del fiume Po a Boretto di domenica 3 agosto del 1969 quando persero la vita quattro suoi fratelli: Mario di 15 anni, Roberto di 14, Mauro di 12 e Paolo di 10. Tutti annegati in un «fondone» del Grande Fiume, poco lontano dal ponte sul Po di Viadana.

La tragedia dei fratelli Ranzini sconvolse tutta la nostra provincia. Quel 3 agosto del 1969, da giornata di gioia da trascorrere lungo il fiume Po, si trasformò in una giornata di disperazione. Dai Capannoni del Castelletto in città la famiglia Ranzini – nonna, mamma e sei figli maschi – prese la corriera diretta verso la Bassa per raggiungere lo spiaggione del Po a Boretto. I bambini iniziarono a giocare a palla. Poi un tiro più potente dei precedenti e la palla finì in mezzo all’acqua. Tentarono in quattro di raggiungerla, ma non vi riuscirono. Furono sopraffatti dalle acque del Grande Fiume che spesso hanno tradito anche i nuotatori più esperti. Il tutto era successo sotto lo sguardo impotente della nonna, della mamma Renata, dell’altro figlio Tullio e del piccolo Dante che all’epoca aveva solo tre anni, ma che da quella tragedia è stato segnato per tutta la vita.

La scomparsa dei quattro fratelli Ranzini fu un lutto per tutta la città. Furono migliaia i parmigiani che parteciparono ai funerali. La chiesa del Corpus Domini risultò troppo piccola per contenere tutti i parenti, gli amici e i cittadini toccati da quella tragedia. «Il cuore di Parma intorno a quattro bare» titolò a nove colonne la Gazzetta di Parma dopo i funerali. Le bare furono esposte al Castelletto e poi portate a spalla durante il corteo tra due ali di folla. In viale Martiri della Libertà il saluto ai quattro ragazzi fu rivolto anche dal sindaco Enzo Baldassi e da Roma arrivò una corona inviata dall’allora presidente della Repubblica Giuseppe Saragat. In città ebbe inizio una partecipata gara di solidarietà con tanti parmigiani che fecero pervenire offerte a sostegno di quella famiglia distrutta dal dolore.

Il decesso di Dante è avvenuto pochi giorni fa. Non si è sentito bene nel corso della notte. È uscito di casa per prendere un po’ d’aria, ma vicino al distributore che si affaccia sull’Asolana a Colorno il suo cuore ha cessato di battere. A nulla è servito il tempestivo intervento del medico e dei militi della Pubblica assistenza di Colorno, subito avvertiti. Il funerale si è tenuto giovedì mattina a Parma.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Berta

    19 Luglio @ 00.28

    Riposa in pace Dante, finalmente. Anch'io l'ho conosciuto da ragazzino, già col cuore malato e ferito da un dolore troppo grande da sopportare per un bambino. Incompreso e trascurato da una scuola, la Mazzini Drago (professori e preside), che ignorava con disprezzo i suoi ragazzi più deboli abbandonandoli alla loro disperazione e a un destino infame. Sei sempre stato nei miei ricordi, tu e altri che in quegli anni frequentavano quel baraccone gestito da incompetenti, persi per strada e morti troppo giovani: Dante, Mirko, Stefania, Paola e TANTI altri... Grazie a voi, sulla vostra pelle, ho imparato molto presto a riconoscere il marciume che purtroppo si annida nelle nostre ipocrite istituzioni. Parole tante di cui riempirsi la bocca, azioni concrete zero...

    Rispondi

  • giuseppe

    18 Luglio @ 20.45

    Conoscevo Dante ai tempi in cui frequentava la scuola media Mazzini Drago di P.Le S.Giacomo (fine anni '70, inizio anni '80). Un duro all'apparenza, ma ferito dalla vita. Il fratello Tullio è operatore ecologico in Oltretorrente, ma da un bel po' non lo vedo...Riposa in pace, Dante.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia

tg parma

Polvergeist, un "corto" parmigiano al Festival di Venezia Video

Nuda in giro per Bologna: individuata e super-multa

SOCIAL

Bologna, la ragazza che passeggiava nuda rivela: "E' un esperimento sociale" Video

2commenti

"Vietato annoiarsi" a Bedonia: foto dalla piscina

PISCINe 

"Vietato annoiarsi" a Bedonia Foto

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Ferragosto di una volta: Parma deserta nel 1988

TG PARMA

Come eravamo: Parma deserta nel Ferragosto del 1988 Video

2commenti

Lealtrenotizie

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

PARMIGIANI A BARCELLONA

«Eravamo lì 40 minuti prima dell'inferno»

Testimonianze

Parmigiani a Barcellona: «Abbiamo visto tanta solidarietà tra la gente»

La testimonianza

«Io, molestata da un maniaco al Campus»

2commenti

weekend

Tra sagre e... castelli di sabbia: l'agenda. Rimandata la festa degli amor

CRONACA NERA

Rapina alla farmacia di via Volturno, due banditi in fuga

I dipendenti minacciati con i cutter

1commento

Escursionismo

Rifugi, quelle case dove abita la natura

Amichevole

Parma e Empoli non si fanno male

Teatro

Addio a Tania Rocchetta, 50 anni di palcoscenico. E di impegno civile

Varano Melegari

La Polisportiva Varanese si tinge di Milan

Lutto

E' morto Maurizio Carra, un'istituzione dell'automobilismo

via bixio

Entra di notte al bar e fa bottino: arrestato grazie a un passante

1commento

COLLECCHIO

Talignano invasa da cinghiali e nutrie: la protesta dei residenti

Lamentele anche a Pontescodogna: «Troppe strade sconnesse»

METEO

Temporali, vento e caldo oggi in Emilia-Romagna

Le previsioni per il Parmense

carabinieri

Arrestate tre rom: così fecero bottino al Famila di Salso Il video

13commenti

Elisoccorso

Ora gli «angeli» dell'emergenza volano anche di notte

PASIMAFI

Scandalo sanità, no alla libertà per Fanelli

2commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Che cosa resta dei nostri amori

di Michele Brambilla

2commenti

CHICHIBIO

«Osteria dl’Andrea», cucina casalinga della tradizione

di Chichibio

ITALIA/MONDO

TERRORISMO

Barcellona: per la polizia sono tutti morti i quattro ricercati. Forse in Francia l'autista-killer

terrorismo

Barcellona, terza vittima italiana: Carmela, residente in Argentina

SPORT

Incidenti stradali

Ritirata patente al calciatore Kabashi

Calciomercato

Telenovela Kalinic, l'ultima puntata è incredibile

SOCIETA'

gazzareporter

Limiti di velocità... al Parco Ducale Foto

MINISTERO

Niente nido e scuola dell'infanzia per i bimbi non vaccinati

2commenti

MOTORI

VACANZE

Attenzione a come caricate i bagagli: si rischiano punti patente

MERCATO

Bmw Italia, 2000 euro per la permuta di diesel Euro4 e precedenti