12°

COLORNO

Ponte sul Po: servono almeno 15 mesi per riaprirlo con una soluzione "tampone"

La Provincia di Parma pubblica la relazione tecnica: è necessario costruire un ponte nuovo

Casalmaggiore, la Provincia di Parma pubblica la relazione tecnica
Ricevi gratis le news
2

Fra Colorno e Casalmaggiore serve un nuovo ponte. I tempi per un'opera del genere, però, non sono brevi. Nel frattempo, serve una soluzione provvisoria che permetta di ripristinare la circolazione fra le sponde del Po. Per riaprire la circolazione fino a 20 tonnellate (in modo da far passare anche gli autobus) servono 5 milioni di euro e almeno 15 mesi. Entro una settimana sarà convocato un Tavolo di crisi per questa "misura tampone". 

Lo dice una nota della Provincia. 

A seguito della chiusura del ponte sul Po Colorno - Casalmaggiore, la Provincia di Parma ha incaricato Fabio Scaroni, esperto strutturista, di compiere uno studio sullo stato del ponte. 
Il professionista incaricato dopo rilievi, studi e indagini, ha consegnato la "Relazione finale sulle risultanze delle indagini e indicazione sulle modalità di intervento" .

Il documento completo (dal sito della Provincia di Parma)


LO STUDIO
Lo studio, che si è giovato anche del lavoro di personale tecnico della Provincia, aveva lo scopo di dare risposta nel minor tempo possibile ad alcuni interrogativi.
Innanzitutto: si può riaprire il ponte in pochi mesi? La risposta è stata negativa.
Quindi: occorre un ponte nuovo? Sì, senza nessun dubbio.
E’ possibile realizzare un intervento temporaneo? Lo studio definisce gli interventi possibili, tra cui le due Province hanno scelto le soluzioni più opportune, tenendo conto degli aspetti tecnici, idraulici ed economici del problema.
Per la riapertura del ponte a doppio senso di circolazione fino a 20 tonnellate, quindi con la possibilità di passaggio degli autobus di linea, è necessario un intervento di minima del costo di 5 milioni di euro.
Lo studio sottolinea che questo tipo di intervento va a sanare le “ferite” più gravi del ponte, ma non interviene su tutta una serie di problematicità, che permangono.
La percorribilità del ponte dopo questo intervento sarà inferiore ai 10 anni. Nel frattempo il degrado del ponte, in particolare delle travi su cui non si interviene, è destinato a proseguire.
E’ evidente perciò che si tratta solo di un intervento – tampone, mentre a livello nazionale si dovrà provvedere alla realizzazione del nuovo ponte.
Nel frattempo è indispensabile sopperire il più presto possibile all’interruzione dei collegamenti tra le due regioni, che sta colpendo duramente l’economia di una vasta area tra le due sponde del Grande Fiume.

A questo punto, per definire meglio che tipo di intervento fare e per procedere con la progettazione esecutiva dell’intervento, come evidenzia lo studio pubblicato, occorrono ulteriori ulteriori analisi di laboratorio: l’approfondimento è necessario per sciogliere le ultime incognite sulla resistenza dei materiali, in particolare degli acciai usati iper la costruzione. Queste ulteriori indagini, che sono già state avviate, senza perdere tempo, potranno consentire di elevare il limite di portata del transito dei mezzi sul ponte, una volta riaperto.


I FINANZIAMENTI
Per l’intervento – tampone la Regione Lombardia ha già stanziato 3 milioni di euro; la Regione Emilia – Romagna sta predisponendo la variazione di bilancio, come annunciato dall’Assessore Donnini, per reperire i restanti 2 milioni di euro.

I TEMPI PER L’INTERVENTO - TAMPONE
I tempi stimabili per la gara e il contratto, secondo le procedure richieste da Nuovo Codice dei Contratti, sono di un minimo di 8- 10 mesi.
I tempi del cantiere per gli interventi saranno di altri 4 – 5 mesi almeno.
Questa tempistica però inizierà a decorrere solo dopo che saranno arrivate le risorse sul bilancio dell’Ente che bandisce la gara.
La Provincia di Parma e la Provincia di Cremona hanno chiesto alla Regione Lombardia di verificare la possibilità che anche i fondi lombardi possano essere trasferiti alla Provincia di Parma per consentire alla stessa, una volta arrivati anche i fondi della Regione Emilia – Romagna, di indire un’unica gara di appalto per l’intero importo, con evidenti vantaggi economici e con il contenimento dei tempi.

NEL FRATTEMPO, GLI ALTRI COSTI
La Provincia di Parma nei mesi scorsi ha già sostenuto sia le spese per la realizzazione di un intervento di somma urgenza finalizzato alla messa in sicurezza della circolazione ed alle indagini per il ripristino del collegamento stradale, del costo di 80 mila euro, sia i maggiori costi per il trasporto pubblico locale, ammontanti in circa 76 mila euro fino al 31 dicembre 2017; per il 2018 i costi aggiuntivi per il trasporto pubblico si stimano intorno ai 240 mila euro. Per tali costi è stato chiesto il contributo della Regione Emilia - Romagna.

I PASSI ISTITUZIONALI
PER L’INTERVENTO TAMPONE. Le Province di Parma e Cremona hanno richiesto l’istituzione promuovono un Tavolo di crisi con le due Regioni, i parlamentari e i sindaci dei due territori – da convocare entro una settimana - per accertare la disponibilità a finanziare il percorso per il consolidamento temporaneo del ponte e per richiedere la procedura d’urgenza per tutte le pratiche relative (al Tavolo saranno invitate le rappresentanze del mondo produttivo, le associazioni ed i Comitati di cittadini).

PER IL NUOVO PONTE. Le due Province hanno chiesto al Ministro per le Infrastrutture Del Rio l’istituzione di un Tavolo nazionale con la partecipazione delle due Regioni e di Aipo per la definizione del percorso di realizzazione del nuovo ponte sul Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pierluigi

    12 Novembre @ 11.53

    Mi sorge un atroce dubbio: ma le altre infrastrutture sono controllate? Da chi, come, dove, ogni quanto?

    Rispondi

  • Giovanni

    09 Novembre @ 20.22

    a questo punto è palese che l'unica soluzione sia dichiarare lo stato di emergenza ed esguire al volo la tratta della tibre trecsali-san giovanni con i rispettivi collegamenti sull'asolana.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

Un fotogramma che mostra il lancio di una bottiglia contro la troupe.

striscia

Brumotti aggredito dai pusher anche a Padova

2commenti

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

GAZZAFUN

Quiz, lo sapete come si affrontano le piste ciclabili?

Fausto Leali sui social, "io derubato da 4 slavi"

MONZA BRIANZA

Fausto Leali sui social: "Derubato da quattro slavi"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso: Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani

VELLUTO ROSSO

Giorgio Pasotti dagli spot del Mulino Bianco al Pezzani Video

di Mara Pedrabissi

Lealtrenotizie

Lite

Via Pedretti: foto d'archivio da Google Street View

PARMA

Lei non lo ama, lui la minaccia e dà coltellate al portone per entrare

Serata di follia in via Pedretti: denunciato un 31enne

La testimonianza

«Plagiata e poi schiavizzata: vi racconto il mio incubo»

Il Giardino

Il Parco Ducale «occupato» da spacciatori e alcolizzati

17commenti

Traversetolo

Tre anni di carcere al bullo che rapinava i coetanei

1commento

Shopping

Black Friday, scatta la corsa agli acquisti anche a Parma Ecco cos'è

VERSIONE DIGITALE

Black Friday: la Gazzetta a 0,50€ al giorno

Tribunale

Pusher tentò di uccidere un carabiniere: condannato a 7 anni

3commenti

Calcio

Insigne, fratelli da primato

1commento

Borgotaro

Tre furti in tre abitazioni lo stesso giorno

PARMA

Stanziati 930mila euro per il "Lauro Grossi"

Via libera della giunta comunale al progetto definitivo per interventi di ristrutturazione della tribuna coperta e degli spogliatoi del Centro di atletica

BASSA

Lavori al passaggio a livello: chiuso il ponte sull'Enza a Sorbolo

Domenica disagi per chi viaggia da Parma verso Brescello

MUSICA

Gli Snakes cantano per beneficenza

San Leonardo

Carne e pesce scaduti: denunciato il titolare di un negozio di alimentari

Inflitte anche multe per oltre duemila euro

1commento

Tg Parma

Smog, per tre giorni consecutivi Pm10 fuori norma Video

1commento

Furto

Il ladro va in cantina e trova... il grande fratello

4commenti

CARABINIERI

Coltivano marijuana in casa: coppia agli arresti domiciliari a Colorno

Due 37enni sono stati arrestati in flagrante: sequestrate piante e 180 di marijuana in essiccazione

3commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

La crisi di Berlino. Cosa sconta la Merkel

di Domenico Cacopardo

LETTERE

Il primo posto è di Mattia

5commenti

ITALIA/MONDO

REGGIOLO

Omicidio nel Reggiano: 31enne cutrese ucciso a colpi di pistola

CASTEL SAN GIOVANNI

Black Friday: i dipendenti di Amazon di Piacenza in sciopero presidiano i cancelli Foto

SPORT

SUDAFRICA

Pistorius: pena aumentata a 13 anni in appello

IL CASO

Violenza sessuale: 9 anni a Robinho, ex del Milan

SOCIETA'

HOLLYWOOD

Molestie: anche Uma Thurman contro Weinstein

FIORENZUOLA

Prostituta legata, imbavagliata e gettata fuori dall'auto: arrestato 52enne

MOTORI

motori

Confronto tra KTM 390 Duke, Honda CB 500 F e BMW G 310 R

Motori

Tesla Roadster 2, da 0 a 100 km/h in 1,9 secondi Gallery