COLORNO

Ponte sul Po: servono almeno 15 mesi per riaprirlo con una soluzione "tampone"

La Provincia di Parma pubblica la relazione tecnica: è necessario costruire un ponte nuovo

Casalmaggiore, la Provincia di Parma pubblica la relazione tecnica
Ricevi gratis le news
2

Fra Colorno e Casalmaggiore serve un nuovo ponte. I tempi per un'opera del genere, però, non sono brevi. Nel frattempo, serve una soluzione provvisoria che permetta di ripristinare la circolazione fra le sponde del Po. Per riaprire la circolazione fino a 20 tonnellate (in modo da far passare anche gli autobus) servono 5 milioni di euro e almeno 15 mesi. Entro una settimana sarà convocato un Tavolo di crisi per questa "misura tampone". 

Lo dice una nota della Provincia. 

A seguito della chiusura del ponte sul Po Colorno - Casalmaggiore, la Provincia di Parma ha incaricato Fabio Scaroni, esperto strutturista, di compiere uno studio sullo stato del ponte. 
Il professionista incaricato dopo rilievi, studi e indagini, ha consegnato la "Relazione finale sulle risultanze delle indagini e indicazione sulle modalità di intervento" .

Il documento completo (dal sito della Provincia di Parma)


LO STUDIO
Lo studio, che si è giovato anche del lavoro di personale tecnico della Provincia, aveva lo scopo di dare risposta nel minor tempo possibile ad alcuni interrogativi.
Innanzitutto: si può riaprire il ponte in pochi mesi? La risposta è stata negativa.
Quindi: occorre un ponte nuovo? Sì, senza nessun dubbio.
E’ possibile realizzare un intervento temporaneo? Lo studio definisce gli interventi possibili, tra cui le due Province hanno scelto le soluzioni più opportune, tenendo conto degli aspetti tecnici, idraulici ed economici del problema.
Per la riapertura del ponte a doppio senso di circolazione fino a 20 tonnellate, quindi con la possibilità di passaggio degli autobus di linea, è necessario un intervento di minima del costo di 5 milioni di euro.
Lo studio sottolinea che questo tipo di intervento va a sanare le “ferite” più gravi del ponte, ma non interviene su tutta una serie di problematicità, che permangono.
La percorribilità del ponte dopo questo intervento sarà inferiore ai 10 anni. Nel frattempo il degrado del ponte, in particolare delle travi su cui non si interviene, è destinato a proseguire.
E’ evidente perciò che si tratta solo di un intervento – tampone, mentre a livello nazionale si dovrà provvedere alla realizzazione del nuovo ponte.
Nel frattempo è indispensabile sopperire il più presto possibile all’interruzione dei collegamenti tra le due regioni, che sta colpendo duramente l’economia di una vasta area tra le due sponde del Grande Fiume.

A questo punto, per definire meglio che tipo di intervento fare e per procedere con la progettazione esecutiva dell’intervento, come evidenzia lo studio pubblicato, occorrono ulteriori ulteriori analisi di laboratorio: l’approfondimento è necessario per sciogliere le ultime incognite sulla resistenza dei materiali, in particolare degli acciai usati iper la costruzione. Queste ulteriori indagini, che sono già state avviate, senza perdere tempo, potranno consentire di elevare il limite di portata del transito dei mezzi sul ponte, una volta riaperto.


I FINANZIAMENTI
Per l’intervento – tampone la Regione Lombardia ha già stanziato 3 milioni di euro; la Regione Emilia – Romagna sta predisponendo la variazione di bilancio, come annunciato dall’Assessore Donnini, per reperire i restanti 2 milioni di euro.

I TEMPI PER L’INTERVENTO - TAMPONE
I tempi stimabili per la gara e il contratto, secondo le procedure richieste da Nuovo Codice dei Contratti, sono di un minimo di 8- 10 mesi.
I tempi del cantiere per gli interventi saranno di altri 4 – 5 mesi almeno.
Questa tempistica però inizierà a decorrere solo dopo che saranno arrivate le risorse sul bilancio dell’Ente che bandisce la gara.
La Provincia di Parma e la Provincia di Cremona hanno chiesto alla Regione Lombardia di verificare la possibilità che anche i fondi lombardi possano essere trasferiti alla Provincia di Parma per consentire alla stessa, una volta arrivati anche i fondi della Regione Emilia – Romagna, di indire un’unica gara di appalto per l’intero importo, con evidenti vantaggi economici e con il contenimento dei tempi.

NEL FRATTEMPO, GLI ALTRI COSTI
La Provincia di Parma nei mesi scorsi ha già sostenuto sia le spese per la realizzazione di un intervento di somma urgenza finalizzato alla messa in sicurezza della circolazione ed alle indagini per il ripristino del collegamento stradale, del costo di 80 mila euro, sia i maggiori costi per il trasporto pubblico locale, ammontanti in circa 76 mila euro fino al 31 dicembre 2017; per il 2018 i costi aggiuntivi per il trasporto pubblico si stimano intorno ai 240 mila euro. Per tali costi è stato chiesto il contributo della Regione Emilia - Romagna.

I PASSI ISTITUZIONALI
PER L’INTERVENTO TAMPONE. Le Province di Parma e Cremona hanno richiesto l’istituzione promuovono un Tavolo di crisi con le due Regioni, i parlamentari e i sindaci dei due territori – da convocare entro una settimana - per accertare la disponibilità a finanziare il percorso per il consolidamento temporaneo del ponte e per richiedere la procedura d’urgenza per tutte le pratiche relative (al Tavolo saranno invitate le rappresentanze del mondo produttivo, le associazioni ed i Comitati di cittadini).

PER IL NUOVO PONTE. Le due Province hanno chiesto al Ministro per le Infrastrutture Del Rio l’istituzione di un Tavolo nazionale con la partecipazione delle due Regioni e di Aipo per la definizione del percorso di realizzazione del nuovo ponte sul Po.

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • Pierluigi

    12 Novembre @ 11.53

    Mi sorge un atroce dubbio: ma le altre infrastrutture sono controllate? Da chi, come, dove, ogni quanto?

    Rispondi

  • Giovanni

    09 Novembre @ 20.22

    a questo punto è palese che l'unica soluzione sia dichiarare lo stato di emergenza ed esguire al volo la tratta della tibre trecsali-san giovanni con i rispettivi collegamenti sull'asolana.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

David Garrett

David Garrett

TEATRO REGIO

Cancellato il concerto di David Garrett

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

SCIENZA

Renata Tebaldi conservata per l'eternità al Polo Nord

Filippo Nardi

TELEVISIONE

Isola dei famosi: Filippo Nardi si spoglia davanti a Bianca Atzei Video

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

64 offerte di lavoro per articolo Gazzetta 20 febbraio 2018

LAVORO

64 nuove offerte

Lealtrenotizie

Preso il rapinatore con roncola della sala scommesse

squadra mobile

Preso il rapinatore (seriale?) con roncola della sala scommesse Il video del blitz

TRAFFICO

Tamponamento sulla tangenziale nord

lettera aperta

Elezioni, le cinque richieste di Pizzarotti ai candidati

3commenti

viale bottego

Fiamme in studio dentistico: evacuato tutto il palazzo. Due intossicati Foto

tgparma

Meteo: da domani rischio neve in città, domenica arriva il gelo

Via Buffolara

«Prima mi ha investito e poi picchiato»

15commenti

furti

Svaligiate le sedi delle associazioni per i disabili. E allora, "Caro ladro ti scrivo..."

1commento

tg parma

Parmigiano 60enne prestanome per una banda di ladri dell'Est Video

salute

Vincere il tumore: la testimonianza di tre parmigiani

IL CASO

Colf estorce 3.000 euro all'ex datore di lavoro. E patteggia 3 anni

CURIOSITA'

Il colore del cartello è sbagliato: Langhirano diventa... provincia (o regione) Foto

Fidenza

Addio a Fabrizio «Fispo» Rivotti

UNESCO

Città Creative per la Gastronomia: il progetto entra nel vivo

amarcord

Le «innominabili case» (chiuse) che popolavano Parma: la mappa Foto

fab lab

La stampa 3D "parmigiana" restituisce le dita a Cornelio Nepote Video

Allarme

Parma, in 10 anni 166 medici in pensione. E chi li sostituisce?

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

Una scintilla per le idee. La vera vittoria di Parma 2020

di Marco Magnani

VADEMECUM

Elezioni del 4 marzo: come votare correttamente

2commenti

ITALIA/MONDO

tribunale

Corona, l'ex fotografo esce dal carcere e va in comunità

vandalismi

Imbrattata con svastiche la targa di Moro a Roma Foto

SPORT

tg parma

Gazzola: "Abbiamo piena fiducia nel mister" Video

2commenti

sport

La discesa d'Oro di una favolosa Sofia Goggia Foto

SOCIETA'

Spettacolo

Gibson, la storia del rock è sommersa dai debiti Video

PIACENZA

Badante sposa l'invalido che accudisce e lo riduce sul lastrico: denunciata 

3commenti

MOTORI

motori

Ferrari: ecco la 488 Pista, sarà presentata a Ginevra

MOTO

I 115 anni di Harley-Davidson, si avvicina l'open day