10°

18°

INCONTRO

Dal liceo Romagnosi alle università americane

La testimonianza di due ex studenti «emigrati» negli States

Studenti di Yale

Studenti di Yale

0

 

Margherita Portelli
Matteo Godi, pontetarese ex studente del Romagnosi, è uno dei sette ragazzi italiani che attualmente studiano alla prestigiosa università americana di Yale. Kevin Ferreira, di origini brasiliane ma parmigiano d’adozione, diplomatosi nella stessa scuola circa un anno e mezzo fa, ha concluso con successo il primo semestre alla Winthorp University della Carolina del Sud.
I due brillanti studenti, ieri mattina, hanno fatto ritorno alle aule di viale Maria Luigia per raccontare la propria storia ai ragazzi di 2ª e 3ª liceo. «Io avevo fatto un anno in America durante la scuola con il programma Intercultura - ha sottolineto Matteo -. Una volta tornato, nell’anno del diploma ho cominciato a compilare la common application on line, attraverso la quale si può poi fare domanda a diverse università. Ho scelto Yale, dove ora frequento due facoltà: Filosofia ed Etica, politica ed economia. Al termine dei 4 anni di college mi iscriverò a Legge».
Ogni anno, in media, sono un paio gli italiani ammessi a Yale.
«Io al Romagnosi non ero il primo della classe - ammette Matteo -. L’application non tiene conto unicamente dei test di ammissione, ma anche di un tema, delle pagelle di scuola, di una lettera di raccomandazione, di un colloquio. Il mio consiglio è di provarci, facendo domande a diverse università, le possibilità di essere ammessi ci sono: si deve tentare di valorizzare soprattutto le proprie esperienze e il proprio percorso. Le borse di studio vengono assegnate in base alla valutazione della situazione economica della famiglia di provenienza, ma solo dopo l’ammissione: la mia università si impegna a coprire fino al 100% dei costi che la famiglia non è in grado di sobbarcarsi».
Matteo e Kevin concordano nel dire che il mondo dell’università americana è tutt’altra cosa rispetto alla realtà accademica di casa nostra.
«Là si può contare su molte più risorse, anche nelle piccole cose, come le biblioteche e la disponibilità di incontro dei docenti - assicurano -. C’è una continuità fra lo studio e tutte le altre cose: sport, interessi, amicizie. Vivi il Campus 24 ore su 24. L’università, con l’ammissione, investe su di te».
Kevin, una volta diplomatosi, nel 2012, ha deciso di prendere un anno di tempo in cui chiarirsi le idee.
«Sono andato a lavorare in America e solo dopo ho deciso di tentare l’ammissione in un paio di università - racconta -. Studio Business internazionale, ma la mia intenzione è quella di provare anche altre università nel corso dei quattro anni: là questa cosa è abbastanza frequente». Entrambi sono piuttosto lontani dall’idea di tornare a lavorare in Italia una volta conclusi gli studi: «Per i primi anni no di certo, poi si vedrà». Vietato, però, parlare di «fuga di cervelli»: «Noi non siamo cervelloni» assicurano.

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Milano

E' morto Cino Tortorella, il Mago Zurlì dello Zecchino d'Oro

Sembra ieri 1/1: 1984 - In piazza della Pace l'ippopotamo Pippo

TV PARMA

Sembra ieri: 1985 - La centrale del latte di via Torelli Video

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

TV

La Perego contro i dirigenti di Rai1: "Sapevano tutto"

Notiziepiùlette

Ultime notizie

La grande bellezza dell'Oltretorrente: 17 film per un quartiere, i video dei ragazzi

CONCORSO

La grande bellezza dell'Oltretorrente: tutti i video dei ragazzi e le video-interviste

Lealtrenotizie

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

langhirano

Operaio "infedele": usa copia delle chiavi per tornare in farmacia a rubare

Droga

Spaccio, quartieri «occupati». Casa: «Potenziati i controlli»

6commenti

Incidente

Cordoglio per Valeriu Voina, il muratore che scolpiva il ghiaccio

viabilità

Afflusso alle fiere e due incidenti: lunghe code al casello e verso Baganzola

carabinieri

"Adescato" e rapinato in stazione: due arresti

Bogolese

Furti, bloccati tre incappucciati

2commenti

Crisi

Copador, lunedì sciopero di due ore e presidio

Borgotaro

L'ultimo saluto a Danilo

PONTETARO

Chiave clonata: i ladri «svuotano» l'auto

1commento

foto dei lettori

Se un arcobaleno abbraccia un castello Foto

BORGOTARO

Cassiera si intasca 150mila euro del supermercato. A processo

LIBRO DI GARANZINI

Emozioni del calcio di una volta

LEGA PRO

Le difficoltà compattano il Parma

FIERE

A MecSpe le novità tecnologiche made in Parma

Tg Parma

Il drammatico bollettino degli incidenti: da San Secondo a Parma Video

Due giovani donne investite in via Emilia Ovest e in via Traversetolo. Illeso un anziano dopo un terribile botto a Fontanellato

lettera aperta

Studentessa del Melloni ai coetanei: "Fate della vostra vita un capolavoro"

4commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

Siamo uomini o robot?

IL CASO

I vitalizi e le pensioni d'oro che fanno indignare

di Stefano Pileri

14commenti

ITALIA/MONDO

napoli

Tredicenne violentato per anni da "branco" di 11 minorenni

IL CASO

Mandano alla madre la tessera sanitaria della figlia scomparsa

3commenti

SOCIETA'

Lutto

Morto l'economista Giacomo Vaciago. Fu sindaco di Piacenza

Medicina

La maggior parte dei tumori è dovuta al caso

SPORT

f1

Australia: nelle libere Hamilton vola, Raikkonen quarto

SONDAGGIO

Il Parma andrà in serie B? Avete fiducia? Votate

2commenti

MOTORI

prova su strada

Kia Niro, il «nativo ibrido»

anteprima

Nuova Ferrari GTC4Lusso, il test drive Fotogallery