"No Euro"

Raccolta firme: Pizzarotti attacca il blog di Grillo

Raccolta firme: Pizzarotti attacca il blog di Grillo

Il sindaco Federico Pizzarotti durante la cerimonia di Sant'Ilario 2015

Ricevi gratis le news
2

Nuovo botta e risposta "pubblico" all'interno dei Cinque Stelle. Nuovamente, al centro del tam tam, Parma e il suo sindaco. Questa volta il sindaco pentastellato della nostra città risponde sul profilo Facebook ad un gruppo di militanti che, sul blog di Beppe Grillo aveva invitato il primo cittadino ad aiutarli nella raccolta firme contro l'Euro.

Pizzarotti scrive: "Mi spiace vedere ancora una volta delle imprecisioni sul Blog. Ieri è comparso un post che accusava il gruppo M5S di Parma di non fare i banchetti per la raccolta delle firme del referendum contro l'Euro. Nessuno ci ha chiesto conferma della fondatezza delle accuse prima di pubblicare il comunicato, ma noi di spiegazioni, se mai ce ne fosse stato bisogno, ne avevamo già date anche direttamente al "referente per i Comuni".
Già vedo i soliti "reggibandiera" chiedere spiegazioni o fare allusioni, dunque eccovi accontentati. Con la speranza, che questa spiegazione possa trovare sul blog lo stesso spazio che ha trovato la domanda. Ma veniamo al punto della sollecitazione".

 

(Qui sopra: il post sul blog di Beppe Grillo)

Pizzarotti, poi, prosegue: "Cari Andrea, Max, Renato e Susanna, che vi firmate nel post, vi ringrazio per aver pensato che il modo migliore per collaborare fosse questo. E pensare che i nostri numeri li avete. Ciò che abbiamo già spiegato, credo che a questo punto sia doveroso spiegarlo anche pubblicamente, visto che avete scelto questo mezzo di comunicazione. La cosa però che mi incuriosisce è come abbiate scelto il blog per rivolgerci una richiesta quando avete sempre sostenuto che non si deve parlare tra di noi pubblicamente per non prestare il fianco. Strano modo di dichiararsi coerenti il vostro.

Ma veniamo alla questione. Come certamente saprete è parecchi anni che salvo eccezioni, facciamo il nostro banchetto. E’ proprio lì che alcuni di voi ci hanno avvicinato dopo la nostra elezione in Comune. Prima del vostro arrivo tante raccolte firme abbiamo portato avanti: ci sono stati i Vday, le regionali 2010, la legge sui vitalizi in regione, il Referendum Acqua Pubblica, le comunali 2012, le nazionali 2013, le europee 2014, fino alle ultime regionali. Non abbiamo neppure mancato l’appuntamento delle firme sull’euro, che sono state raccolte a centinaia.
Per chi, come le persone in Consiglio Comunale fa il consigliere, nel tempo che gli resta dal proprio lavoro, non è certo facile ritagliarsi tempo da dedicare alla politica. Il sabato è un giorno, dopo una settimana passata tra commissioni, consigli, incontri di maggioranza e incontri con attivisti, nel quale molti di noi gradirebbero stare un po’ con le proprie famiglie, con i figli, a cui spesso sottraggono tempo per quella causa che abbiamo sposato anni fa e che si chiama Movimento 5 Stelle. Al sabato però i Consiglieri del gruppo che rappresento fa un ulteriore sforzo e partecipa alle riunioni che teniamo in municipio per cercare delle soluzioni alla drammatica situazione dei tagli che il governo Renzi ha imposto ai Comuni. Cerchiamo quindi di fare dei turni per poter certificare al nostro banchetto. Ma non è facile riuscire a fare tutto, ve lo assicuro.

Ciò che rammarica me e tutta la nostra amministrazione è che sul blog abbia trovato spazio la richiesta di due banchetti invece che uno, mentre non lo ha trovato, ad esempio, il fatto che abbiamo rimosso l'amianto da tutte le scuole di Parma. O non abbiano trovato spazio le dichiarazioni che abbiamo rilasciato, soli rispetto al panorama politico locale, all'indomani dell'inchiesta sulla ndrangheta che ha palesato la nostra estraneità ai fatti e che la nostra vittoria gli abbia fatto saltare i piani.

Strano anche che la nostra lista essendo l'unica autorizzata ad utilizzare il simbolo a Parma, mentre in altri casi si diffidino gruppi non autorizzati, in quel post si da spazio ad un gruppo creato da un mese, composto da pochissime persone, ma che forse hanno le amicizie giuste.

Noi, in ogni caso, ogni sabato continueremo a raccogliere le firme sotto i portici di via Mazzini, che ben potete vedere nella foto.

Ottima anche la conclusione di un attivista e consigliere storico di Torino, Vittorio Bertola, di cui ricordo ancora l'intervento a Firenze nel 2009, a pochi giorni dalla mia decisione di seguire questo gruppo di ragazzi nel tentativo di migliorare il nostro paese, al momento della presentazione della Carta di Firenze. C'erano anche tante altre persone che, dopo aver fatto tanto, ora hanno perso la motivazione, o gli è stata tolta. Lo riporto perché coglie la stessa nostra stanchezza nel trovare post non utili al nostro lavoro. Non trovando invece quello per cui il Blog è nato: le informazioni".

 

Sulla questione, attaccando proprio il blog e per certi versi difendendo Pizzarotti, sempre su Facebook, è intervenuto il consigliere comunale torinese (e capogruppo dei 5 Stelle) Vittorio Bertola.

"Solo dai commenti scopro che le cose non stanno così, e che i consiglieri comunali di Parma gestiscono già regolarmente un altro banchetto situato a cento metri dal primo, dove le firme vengono tranquillamente raccolte. - Prosegue Bertola - .Ora, a me delle beghe locali interessa poco, ma mi chiedo che senso abbia che il blog di Grillo abbia sostanzialmente smesso da due anni di raccontare quello che fa il M5S a livello dei Comuni, salvo rari racconti da parte dei sindaci a 5 stelle e pochissimo altro, e poi dedichi spazio a una minchiata del genere solo per attaccare Pizzarotti (e non è la prima volta). Ma non raccoglieremmo più consenso se facessimo vedere di più il grande lavoro in positivo che tutti i gruppi locali e i consiglieri comunali M5S (allineati o critici che siano) svolgono sul territorio? E poi c'è da stupirsi se molti elettori sono delusi?"

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • VELENOSO

    03 Febbraio @ 19.41

    Ecco mentre la città è derisa e umiliata e mentre PREDATORI ci stanno rubando la squadra lui pensa ad altro.Magari starà pensando come far pagare ai cittadini il mancato introito dell'affitto del Tardini ormai cronico CON NUOVE TASSE.

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

Intervista

Fiorella Mannoia: «Sto dalla parte delle donne»

2commenti

Leonessa Kira abbraccia il suo salvatore

animali

La leonessa rivede l'uomo che l'ha salvata

1commento

Vasco Rossi nel 2018 sarà a giugno negli stadi

musica

Vasco Rossi torna negli stadi: appuntamento a giugno 2018

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero

IL DISCO

"Obscured by clouds": i Pink Floyd nella valle del mistero Video

di Michele Ceparano

Lealtrenotizie

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video

emergenza

Colorno, arriva la piena. "Via dai piani bassi delle case". Piazza allagata Video 1-2

La sindaca: "State lontani dagli argini"

piena

Ecco com'è ridotta Lentigione: il video dall'elicottero

copermio

Salvataggio in gommone di tre persone e un cane bloccati in un capannone Video

incidente

17enne investito sulla tangenziale a Sanguigna: è in Rianimazione

ospedale

Arresto cardiaco durante l’ora di ginnastica: 15enne salvato al Maggiore

1commento

maltempo

Emergenza elettricità: tante frazioni isolate nel parmense

1commento

ferrovia

Enza esondato: chiuse le linee Parma-Brescia e Parma-Suzzara

1commento

PIENA

Enza, a Casaltone il peggio è passato. "Ma restate lontano dagli argini" Foto

IL CASO

Via Cavour, 17enne aggredito e rapinato dal «branco»

4commenti

Salsomaggiore

Maltempo, auto imprigionata con a bordo tre bimbi

Brumotti

Arriva "Striscia la Notizia", fuggi fuggi di pusher in Pilotta e a San Leonardo Le foto

17commenti

STORIA

Parma, le alluvioni e le piene del Novecento

L'evento più drammatico e disastroso resta lo straripamento del Po nel 1951

TRASPORTI

Tep, revocato lo sciopero del 14 dicembre

AVEVA 46 ANNI

Fidenza, stazione più triste senza Luca, il suo giornalaio

La storia

«Il mio viaggio da incubo sull'Intercitynotte»

San Prospero

«I lupi? Ci fanno più paura i ladri nelle case»

6commenti

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

EDITORIALE

I bitcoin spiegati a tutti. Ecco perché sono da maneggiare con cura

di Aldo Tagliaferro

L'ESPERTO

Imu e Tasi, entro lunedì il saldo. Tutto quello che c'è da sapere

di Daniele Rubini*

ITALIA/MONDO

austria

Esplosione impianto di gas: interrotto il flusso tra Russia e Italia. Calenda: "Oggi stato d'emergenza"

sudafrica

Rissa in carcere, ferito Pistorius

SPORT

parma 1913

Giorgino e Coly, risoluzione consensuale del contratto Video: il gol nel derby

4commenti

Sport USA

NBA, altro infortunio per Gallinari

SOCIETA'

Ministero

Farmaci più cari di notte: raddoppia il supplemento

Aveva 104 anni

Erminio Sani, l'ultimo maggiordomo

MOTORI

VOLKSWAGEN

La Polo? Con 200 Cv diventa GTI Fotogallery

Auto-moto-pedoni

Guidare su neve e ghiaccio: le 10 regole