-2°

10°

lagdei / lago santo

Seggiovia aperta: operatori soddisfatti a metà

I commenti di chi lavora in zona: «E' stato raggiunto un obiettivo importante ma mezza stagione è ormai persa»

Seggiovia aperta: operatori soddisfatti a metà
1

La riapertura dei giorni scorsi della Seggiovia Lagdei - Lago Santo è stata accolta con piacere e soddisfazione da tutti: turisti, appassionati, amministratori, ma anche dagli operatori che lavorano in zona.
Sono 2 i rifugi che lavorano nelle immediate vicinanze della seggiovia, più la seggiovia stessa, e il rifugio in zona Lagoni che, seppur in misura minore, risente comunque dell’aumento di flusso di turisti grazie a questa struttura che rende più attrattiva tutta la zona appenninica.
Gestore storico della seggiovia è Claudio Valenti, con la sua società «La Genziana».
«Siamo soddisfatti dell’ottenimento di questa proroga e non possiamo non ringraziare di ciò chi si è impegnato per raggiungere l’obiettivo». Queste le sue parole mentre, nonostante il meteo non favorevole, i seggiolini della struttura hanno già iniziato a trasportare gente e materiale da e per il Rifugio Mariotti al Lago Santo. «La stagione buona, basandosi sugli anni passati, inizia adesso - aggiunge - ma se fosse stata aperta prima si sarebbe potuto lavorare sicuramente di più».
A fianco della seggiovia sorge lo storico Rifugio Lagdei, anch’esso condizionato dal funzionamento o meno della seggiovia. «Tutti i giorni riceviamo telefonate di persone che chiamano per sapere se la seggiovia è funzionante o no, e quasi tutte sentendosi dire che era spenta sceglievano di non salire fino a qui - racconta Paolo Bianchi, fra i soci gestori del rifugio -. Sono persone che hanno difficoltà a camminare o che hanno bambini, e che senza la seggiovia sono limitati nelle possibilità in questa zona». Poi riferendosi alla riapertura: «Siamo naturalmente soddisfatti, ma mezza stagione ormai è persa, e per di più questa riapertura durerà solo 2 mesi».
Nessuno lo dice, ma per questo motivo per tutti è una gioia temporanea con un retrogusto fortemente amaro. «Speriamo solo sia stia lavorando con una vera meta che possa essere duratura». Il principale protagonista dalla questione seggiovia è sicuramente il Rifugio Mariotti del Cai al Lago Santo, gestito da Marcello Montagna.
«Sono naturalmente soddisfatto perché così si ridà l’opportunità a chi non poteva salire di salire, e soprattutto perché così si è risolto il problema dell’approvvigionamento del rifugio». Danno di affluenza certo per lui, ma ancor più danno nella gestione del rifugio, che lo si può raggiungere e quindi rifornire solo tramite seggiovia o trasportando il materiale a piedi.
«A settembre, prima che la seggiovia venisse spenta, avevo fatto una buona scorta - racconta -, con la quale siamo arrivati fino a marzo. Da quel momento ogni cosa veniva trasportata da e per il rifugio a spalla. Lo facevamo noi, il personale e gli amici abituali frequentatori. Una situazione insostenibile. Se nulla fosse cambiato avrei di certo abbandonato». Quella di abbandonare è un eventualità molto vicina, soprattutto se a settembre dovesse ripresentarsi la stessa situazione. «Non potendo utilizzare la seggiovia neanche come teleferica per il solo utilizzo di trasporto di materiale, sarei costretto a trovare mezzi alternativi e l’unico sarebbe l’utilizzo dell’elicottero, che comporterebbe costi elevatissimi, con conseguente ed inevitabile aumento dei prezzi per i clienti del rifugio e crollo della qualità. Cosa che non accetterò mai di fare».
Montagna ha una visione anche più larga: «Una cosa che credo che gli enti e le istituzioni in causa abbiano sempre sottovalutato sono i posti di lavoro. La seggiovia, tra tutti gli operatori che ci sono qui, in un anno permette di far funzionare almeno una decina di posti di lavoro, ed in zone come queste sono tanti. Senza poi contare il rifugio Lagdei e l’indotto in zone vicine, come possa essere ad esempio a Bosco».

© RIPRODUZIONE RISERVATA

Condividi
Clicca qui per leggere e commentare >>

Inviaci il tuo commento

Condividi le tue opinioni su Gazzetta di Parma

Caratteri rimanenti: 2500

  • the mari

    21 Luglio @ 11.11

    GAZZETTA, sarebbe interessante conoscere i motivi dello spegnimento della seggiovia, i costi che la seggiovia comporta e soprattutto chi li paga....

    Rispondi

Video

IL METEO NEL TUO COMUNE

Gossip, Fun, Spettacoli

bello figo

bufera

Bello Figo tra minacce e 4 concerti annullati in un mese Video: live a Torino

Gianfranco Rosi

Gianfranco Rosi

documentari

Oscar: il parmigiano Rosi agguanta la nomination con "Fuocoammare"

La solignanese Giulia De Napoli vince 85mila euro all'«eredità»

RAI UNO

Giulia De Napoli di Solignano vince 85mila euro all'«Eredità»

1commento

Notiziepiùlette

Ultime notizie

Velluto rosso 23 gennaio

VELLUTO ROSSO

Una settimana a teatro: classico, contemporaneo e...

Lealtrenotizie

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

DELITTO DI NATALE

Sopralluogo a Cassio per dare le risposte che mancano

2commenti

Poltica

Pizzarotti con il centrosinistra? Pd, scintille tra Parma e Bologna

Merola: "Lo coinvolgerei". Serpagli: "Nell'Ulivo il gioco è di squadra". Pizzarotti: "Parma ben amministrare, il Pd locale dovrebbe essere contento e non zittire"

1commento

il fatto del giorno

Quando la burocrazia può davvero prevenire le tragedie Video

carabinieri

70 cellulari e 15,200 euro in casa, arrestato spacciatore albanese Video

big match

Venezia-Parma: sold-out (per i tifosi crociati)

Per chi resta a casa: diretta su Tv Parma (domenica 14.30)

TERREMOTO

Le offerte dei lettori per il centro Italia: ecco cosa è stato consegnato

2commenti

sorbolo

Tenta la truffa dello specchietto, ma la vittima lo beffa

1commento

lirica

Festival Verdi '17, Meo: "Artisti e produzioni di alto livello" Video

Dedicato a Toscanini nel 150° anniversario dalla nascita. Per lo Stiffelio, al Teatro Farnese, pubblico in piedi

SCUOLA

Notte dei licei: il Classico Maria Luigia Gallery

ACCIAIO

S.Polo Lamiere acquisisce la Tecnopali

incidente

San Polo di Torrile e Baganzola, due auto fuori strada: due feriti

privacy

L'Università di Parma tutela gli studenti che cambiano sesso: saranno "alias"

Campagna elettorale

Pizzarotti candidato. E i Cinque stelle?

6commenti

Blackout

Zibello senza luce, scoppia il caso

NOCETO

Tecnico cade da una scala e batte la testa: è grave Video

1commento

CALCIO

D'Aversa ha scelto Frattali

Il giornale di oggi

sfoglia

abbonati

IL DIRETTORE RISPONDE

La neve, le parole e gli Uomini

SONDAGGIO

Evacuo è ancora utile alla "causa" Parma?

ITALIA/MONDO

incidente

Elicottero del 118 precipita nell'aquilano: tutti morti i sei a bordo

ricerche in corso

Rigopiano, recuperati i corpi di tre donne e quattro uomini: le vittime salgono a 16

SOCIETA'

salute

I pericoli delle patate «tossiche»

1commento

video

La videocandidatura del "Pizza" è social-ironica

2commenti

SPORT

sci

Valanga rosa: Plan de Corones vince
la Brignone,
la Bassino terza

Formula 1

Ecclestone: "Mi hanno licenziato"

FOOD

IL VINO

Nasce ad ottobre il Pignoletto "Bosco" manifesto dei Bortolotti

LA PEPPA 

La ricetta - Pasticcio di patate formaggi e verdure